Adobe Flash Player con problemi in Windows 10

Recentemente Microsoft ha preso l’abitudine, come parte della sua politica, di annunciare il secondo martedì di ogni mese una serie di informazioni relative ai problemi di sicurezza dei suoi sistemi operativi. Naturalmente, la maggior parte di essi non influisce in genere sugli utenti medi, eppure, di tanto in tanto scopriamo che lo fanno, come in questa occasione, in cui diversi proprietari di computer Windows 10 hanno assicurato che Adobe Flash Player ha semplicemente smesso di funzionare .

Adobe Flash Player con problemi in Windows 10 1

Windows 10 comprime Adobe Flash Player

Il fatto è che i problemi di Adobe Flash Player al momento non stanno interessando tutti gli utenti, anche se in buona parte, in particolare quelli con account utente standard di Windows 10 . Il problema è che, poiché Microsoft a sua volta raccomanda di utilizzare account di utenti comuni e non di amministratori, le persone interessate sono state molte più di quanto non sarebbero state qualche tempo fa.

Come descritto dalle vittime di questo problema, ciò che accade è che il plug-in Adobe Flash Player ha smesso di funzionare sia in Internet Explorer che in Microsoft Edge , come viene chiamato il nuovo browser dell’azienda Redmond. Come abbiamo detto, il fatto che la società raccomanda di utilizzare il sistema come utente e non come amministratore, almeno in questo caso ha giocato contro molte persone.

Gli errori iniziano specificamente, secondo la storia di queste persone sia nei forum che sui social network, una volta effettuato l’aggiornamento più recente del sistema operativo con i bollettini sulla sicurezza pubblicati da Microsoft. E per risolverli, al momento l’unica opzione che abbiamo è quella di utilizzare il computer come amministratore , poiché nell’uso come utente non c’è ancora nessuna risposta a portata di mano. Anche la creazione di un account con autorizzazioni è un’altra opzione che molti hanno scelto.

Ad ogni modo, dobbiamo sottolineare che almeno finora Microsoft non ha rilasciato dichiarazioni su questo problema, anche se speriamo sicuramente che i suoi sviluppatori stiano lavorando per risolverlo il prima possibile. Gli utenti più esperti, ma che non sono collegati alla società, raccomandano da parte loro di disinstallare gli aggiornamenti del 2016 fino a quando non trovano il responsabile di tutti i problemi che abbiamo menzionato , che ci sembra un’opzione almeno interessante oltre a quelli nuovi vulnerabilità che possono apparire in quel caso.

Idealmente, Microsoft lancerà presto una nuova patch di Windows 10 che lascia dietro di sé tutti i bug che stiamo citando, senza perdere di vista tutti coloro che vogliono divertirsi con Adobe Flash Player in Windows 10, senza dover disinstallare gli aggiornamenti il più recente, dovranno agli amministratori i privilegi dei loro account . Naturalmente, possono verificarsi diversi problemi di sicurezza, soprattutto se lavoriamo con computer condivisi o se non abbiamo molta conoscenza del tipo di utilizzo che facciamo.

Naturalmente, ci sono altre soluzioni alternative che più di una ha menzionato, come l’  installazione di un browser alternativo che potrebbe essere  Google Chrome o Mozilla Firefox , due delle opzioni più famose che conosciamo. Ad ogni modo, siamo anche molto chiari sul fatto che Flash stia praticamente dicendo addio al mercato, quindi se navighiamo nella rete senza usarla, miglioreremo gradualmente non solo la nostra esperienza utente, ma anche la sicurezza del sistema operativo.

Hai avuto problemi con Adobe Flash Player sul tuo computer con il sistema operativo Windows 10?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento