AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano?

Curiosamente, la parola spam ha un’origine molto diversa da quella che molti di noi potrebbero pensare . E questo nome deriva da una marca di carne in scatola, che i soldati americani hanno ricevuto dai loro parenti durante la seconda guerra mondiale.

Ma oggi nell’informatica ha acquisito un nome diverso; È noto come un messaggio indesiderato che di solito si riferisce alla vendita di prodotti e servizi senza autorizzazione. Quindi è normale ricevere notifiche che non sono di interesse personale.

In precedenza, questi erano solo diretti o meglio conosciuti nelle e-mail, ma questo si è esteso ad altre piattaforme come blog, messaggistica istantanea, social network e persino dispositivi mobili. Per saperne di più, nel seguente tutorial spiegheremo passo dopo passo Cos’è? Come possono aiutarti i filtri antispam? e altro ancora

Qual è l’e-mail SPAM o spam della mia posta in arrivo?

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 1

Come precedentemente indicato, il suo nome deriva da una vecchia marca di carne in scatola. Anche se attualmente ha una definizione molto diversa ed è posta indesiderata. Riferendosi a messaggi non richiesti o desiderati. Principalmente pubblicità o quelli inviati in blocco.

Nella categoria spam è inoltre necessario aggiungere messaggi inviati a scopi fraudolenti o e-mail dannose. Generalmente questi contengono informazioni false per eseguire truffe, quindi hanno il solo scopo di ottenere dati personali del destinatario.

Tuttavia, questo tipo di posta non si limita solo alle e-mail oggi, poiché anche i social network o la messaggistica istantanea come WhatsApp sono interessati. Motivo per cui devi essere molto attento a ciò che riceviamo in molte occasioni.

Consigliato per te:Come eliminare un utente dalla tua console PS4 in modo facile e veloce? Guida passo passo

Che cos’è un AntiSPAM ea cosa serve questo tipo di programma?

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 2

Quando parliamo di programmi anti-spam, sia per computer che per dispositivi mobili, ne parliamo consentendo agli utenti di eliminare o bloccare tutte le e-mail che considerano indesiderate o che la persona ha contrassegnato allo stesso modo.

Cosa possono fare per te? Semplici, servono per mantenere la tua barra delle e-mail, il tuo WhatsApp, Facebook Messenger, Twitter o altre applicazioni che usi per comunicare, senza pubblicità fastidiose e fastidiose.

Va notato che questo non è consentito solo da programmi o applicazioni, ma può anche essere configurato con servizi di posta elettronica come: Gmail, Outlook e altri, per bloccare e inviare alla cartella dei messaggi eliminati, tutto ciò che hai considerato spam.

Come funziona un Anti-SPAM? Principali funzioni

Funzionano scansionando tutti i messaggi che arrivano a te, dove questi a loro volta sono qualificati attorno a determinate caratteristiche. A seconda del punteggio, la dichiarazione può o meno essere considerata posta indesiderata.

Dopo aver analizzato coloro che sono entrati, questi possono essere: bloccati, cancellati o inviati alla cartella “Spam”. Quando sono contrassegnati come “Eliminati”, non è del tutto vero, poiché vengono inviati alla cartella corrispondente.

Nessun avviso di questo tipo, in nessun caso, viene completamente eliminato, perché potrebbero esserci casi in cui i messaggi non spam vengono catalogati in questo modo. Pertanto, per evitare di essere eliminati, questi vengono archiviati fino a quando non vengono esaminati e si è incaricati di annullarli o recuperarli.

Quali sono i tipi di Anti SPAM esistenti e in che modo differiscono?

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 3

Esistono due tipi principali di antispam, questi sono:

  • Coloro che identificano il messaggio di spam in base alle funzionalità in essi contenute. Ciò si riflette attraverso uno studio, in cui vengono riviste e qualificate. A seconda delle qualità, riceveranno un punteggio e più è alto, più è probabile che vengano prese in considerazione o meno.
  • I filtri antispam che li identificano utilizzano approcci statistici. Questo è in qualche modo simile al precedente. Ma in questi casi è molto più preciso. Tuttavia, è necessario un aiuto preventivo, in quanto l’utente identifica manualmente i messaggi di questo tipo.

    In modo che impari dalle loro caratteristiche, in futuro per bloccare tutti quelli che sono catalogati come tali con i dettagli che ha appreso in precedenza.

Oltre a questo, possiamo vedere altre varietà di filtri, come:

Filtri antispam bayesiani

I filtri bayesiani funzionano principalmente con l’esperienza e apprendono da quei messaggi che gli stessi utenti contrassegnano come tali. Quindi hanno bisogno che altre persone siano efficaci e migliorino. Cioè, se l’utente qualifica un messaggio di posta elettronica in quanto tale, ciò che farà sarà confrontare tali messaggi di posta elettronica contrassegnati, con altri e creare un database per scartarli immediatamente.

Questo tipo di filtri può generare un avviso tramite parole o l’uso di alcuni effetti, ad esempio: la parola “LIBERO” è in maiuscolo o l’uso di caratteri in grassetto con colori, ombreggiatura in grassetto o giallo.

Gli elenchi che utilizzano vengono generati rilevando i modelli, in base alle e-mail che sono state contrassegnate manualmente come posta indesiderata. Quindi è possibile che in alcuni casi, la posta che non sia spazzatura, sia contrassegnata come tale e appaia nella barra di spam.

Blacklist (liste nere)

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 4

Le blacklist escludono qualsiasi messaggio proveniente da determinati IP. Si tratta di database che forniscono indirizzi in cui sono state intraprese azioni errate, come la posta di massa.

Funziona dai server di posta che controllano se è ospitato lì, al fine di sapere se accettare o rifiutare la posta ricevuta. Il problema sorge quando non è in grado di differenziare se vengono inviati volontariamente. Quindi potresti, senza motivo, ritrovarti in uno di essi.

I motivi possono essere i seguenti:

  • Potresti aver inviato un messaggio a spamtrap o trappola della posta , si tratta di e-mail che i fornitori di servizi di posta hanno creato e che non hanno attività. Lo usano come metodo di allarme per catturare gli spammer.
  • Il tuo indirizzo email è stato violato e i messaggi sono stati inviati automaticamente.
  • I tuoi computer sono stati infettati da un virus che invia costantemente e-mail a chiunque.

Firewall e-mail

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 5

“AGGIORNATO ✅ Un AntiSPAM è uno strumento che identifica e blocca le email indesiderate ⭐ ENTRA QUI ⭐ e Ulteriori informazioni sull’argomento”

I firewall noti anche come firewall, non sono altro che sistemi responsabili della limitazione dell’accesso non autorizzato a determinati elementi. Quelli funzionano secondo regole stabilite dal fornitore e dall’amministratore di questo. Di solito usano una combinazione con il filtro bayesiano, le liste nere e altri per prevenire lo spam.

In questo modo tutti i messaggi verranno ricevuti o inviati, passeranno attraverso il firewall che sarà responsabile dell’esame di ciascun messaggio e il mancato rispetto di nessuno dei criteri di sicurezza verrà bloccato.

Filtri di sfida / risposta

Sebbene questi non siano così ampiamente utilizzati, ci sono ancora molti che li implementano. Funziona come segue; Se invii un’e-mail con questo filtro e il contatto non è ancora nell’elenco degli amici o nel blocco note di quella persona, verrai considerato un estraneo. Quindi verrai etichettato come spammer.

Questo per verificare che tu sia o meno, ciò che fa è che ti viene inviata una risposta automatica con una domanda a cui rispondere o qualche link che devi inserire, per dimostrare che non sei un robot. In caso di etichettatura come tale, resta solo da parlare con il destinatario per includerti nella sua lista.

Filtri antispam basati sulla tua reputazione

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 6

La reputazione dipende come dici tu, dalla tua posizione, cioè dai punteggi acquisiti dall’identificazione del destinatario. Questo filtro si basa sull’indirizzo IP di invio e sul nome del dominio utilizzato nelle spedizioni e-mail. Se non hanno una reputazione, ti guarderanno, poiché questo misurerà le tue azioni e quella dei tuoi seguaci.

Se ottieni una buona reputazione, otterrai una buona percentuale attraverso le persone che aprono le tue campagne e link alle e-mail.

Perché dovrei usare una protezione antispam? I pericoli dello SPAM e come evitarlo

AntiSPAM: cosa sono i filtri antispam e come funzionano? 7

È importante utilizzare un programma o un’applicazione anti-spam, perché ti consentono di proteggere i tuoi account e-mail. In tal modo, è possibile proteggere le informazioni personali e lo stato dell’attrezzatura.

Dovresti sapere che non ci sono solo e-mail indesiderate da quelle inviate come messaggio ripetitivo o ricorrente. In caso contrario, ci sono anche quelli che potrebbero contenere malware destinato a rubare le tue informazioni o causare danni alle tue apparecchiature. Tali danni possono essere risolti o nel peggiore dei casi no. È comune che accada per quei pochi utenti esperti o per disattenzione.

Allo stesso modo, risparmiano tempo senza dover controllare le e-mail di questo tipo, perché puoi persino identificare quei mittenti che utilizzano account fraudolenti o incredibili. Il modo migliore per evitarlo è attraverso qualsiasi programma anti spam.

Suggeriamo che se non li possiedi e ricevi un’email sospetta, non aprire mai il documento o il link ad esso allegato.

Su quale piattaforma possiamo essere vittime di SPAM oltre all’e-mail?

Esistono molte piattaforme in cui puoi essere vittima di posta indesiderata. Da oggi, puoi collegarti da qualsiasi dispositivo a quasi tutte le piattaforme.

Blog

I blog sono luoghi in cui lo spam di solito può essere perché gli utenti eseguono fastidioso per vincere premi, intimidire, o finalità pratiche non etiche.

Reti sociali

Quei siti come Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e molti altri, di solito inviano posta indesiderata da pagine che non segui, da altri utenti o da qualsiasi altro contenuto simile.

forum

Questi tipi di siti Web hanno lo scopo di condividere principalmente informazioni o discussioni. Ma ci sono casi in cui gli utenti malintenzionati lo usano per inviare spam in vari modi.

Messaggistica istantanea

Che ci crediate o no, i servizi di messaggistica istantanea possono ricevere spam e non solo tramite messaggi di testo. Puoi anche riceverli su piattaforme come WhatsApp, Facebook Messenger, Skype e altri.

All’interno delle piattaforme di gioco

È comune che i giochi online abbiano opzioni per aggiungere amici o inviare messaggi. In questo modo puoi anche inviare messaggi spazzatura che generano solo disagio o che possono rubare informazioni all’utente.

In breve, lo spam può interessare praticamente qualsiasi area . O per scopi fastidiosi, per screditare o per scopi più pericolosi. Pertanto, è molto importante essere consapevoli di questo tipo di modalità.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento