Che cos’è, a cosa serve e come funziona RAID?

Vi siete mai chiesti che cos’è la tecnologia RAID ? Bene, anche se molti non sanno che è un tipo di tecnologia presente nella nostra vita, e quindi è conveniente conoscerne tutti i segreti.

La prima cosa che dobbiamo dire a questo proposito è che sebbene la tecnologia RAID sia stata utilizzata per diversi anni, ci sono molte persone che non hanno idea di questo sistema di operazioni di dati critici, in cui non puoi perdere un singolo po .

Per questo motivo, questo tipo di tecnologia ha guadagnato terreno soprattutto all’interno delle aziende o quando utilizzato da professionisti , poiché è orientato ai contenuti che richiedono più cure del solito.

Ciò che fa questo meccanismo è quello di combinare più dischi contemporaneamente, formando una singola unità, assicurando che se per qualche motivo uno dei dischi inizia a guastarsi, le informazioni memorizzate in altri fungono da backup e nulla viene perso .

RAID, “Redundant Set of Independent Disks”, per la sua traduzione dall’inglese, viene quindi trasformato in una tecnologia che non dovremmo smettere di considerare , quindi ti mostreremo tutti i dettagli al riguardo.

Che cos'è, a cosa serve e come funziona RAID? 1

Cos’è la tecnologia RAID e quali usi ha?

Bene, iniziamo sottolineando che questo tipo di tecnologia ci consente di stabilire la connessione di 3 o più dischi rigidi contemporaneamente sullo stesso computer , il che ovviamente apre tutti i tipi di opzioni di backup per vari problemi.

Questo meccanismo RAID è responsabile dell’unificazione di tutti questi dischi rigidi, in modo che come utenti vedremo un singolo HD. Oltre a ciò, vogliamo mostrarti come esistono diversi livelli di RAID e quali sono le sue caratteristiche principali :

  • Livello 0 : è anche noto come Striping, per molti è una tecnica di svuotamento dei dati, poiché i dati che posizioniamo sui dischi vengono annullati in molti altri più piccoli, offrendo prestazioni davvero importanti. L’unico inconveniente che possiamo trovare qui è che non tutte le applicazioni o i contenuti sono compatibili con esso.
  • Livello 1 : chiamato anche Repliche, in questo caso siamo in presenza di una delle tecniche più comuni della tecnologia RAID, una sulla quale dobbiamo dire che ha come funzione principale fornire tutti i tipi di dati identici. Si distingue tra gli altri livelli perché è uno di quelli che offre la migliore capacità di lettura.
  • Livello 2 : un altro tra i più ricercati dai professionisti. La sua funzione principale ha a che fare con il rilevamento dei meccanismi di guasti nei dischi del set per funzionare in memoria. Se la sicurezza è la tua preoccupazione, è una cosa che dovresti considerare.
  • Livello 3 : si caratterizza per offrire un’alta percentuale di trasferimento e viene solitamente utilizzato soprattutto con alcuni contenuti specifici come immagini o applicazioni sequenziali. Naturalmente, per funzionare sono necessari almeno 3 HD.
  • Livello 4 : questo livello è uno dei meno utilizzati, e in generale quando ci scommetti si basa sulla cache di scrittura. In altri aspetti è un livello molto simile al precedente.
  • Livello 5 : questo è il livello più comune di tutto ciò che esiste, poiché presenta vantaggi come buone prestazioni per ciascuna delle letture, oltre ad essere generalmente utilizzato per la cache di scrittura all’indietro al fine di per ridurre l’asimmetria.
  • Livello 0 + 1 : ecco come il suo nome indica una combinazione tra i primi due livelli, uno grazie al quale possiamo duplicare le informazioni usando diversi dischi. A differenza di altri, abbiamo bisogno di almeno 4 dischi considerando che si tratta di un meccanismo combinato.

Che cos'è, a cosa serve e come funziona RAID? 2

Quali tipi di RAID esistono?

Infine, non volevamo smettere di effettuare un sondaggio sui diversi tipi di RAID esistenti , osservando che possiamo trovare due gruppi in una classificazione molto generale, che sono quelli che ti insegneremo di seguito:

RAID basato su hardware

Questo tipo di RAID è il più attuale in questi giorni, soprattutto perché presenta alcuni vantaggi davvero interessanti, come il fatto che non dipendiamo dall’avere un sistema operativo installato, cosa che disturba molti utenti. Allo stesso modo, il suo funzionamento è di solito molto più veloce di quello del RAID basato su software. Ovviamente devi avere un po ‘contro, e questo è legato al suo prezzo, che è piuttosto alto.

RAID basato su software

Né possiamo non tener conto del RAID basato su software, che sebbene non sia quasi più utilizzato, e questo perché il suo funzionamento in generale è molto peggio del primo. Inoltre, la sua configurazione è più complessa e abbiamo necessariamente bisogno di un sistema operativo. Il vantaggio che può offrirci è che i suoi costi sono molto più bassi, ovviamente.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies