Come accedere alla modalità di recupero senza pulsanti?

Più di una volta abbiamo commentato la modalità di recupero , una modalità appositamente sviluppata pensando a quale sia la possibilità di ripristinare le impostazioni di fabbrica del nostro dispositivo mobile Android per migliorare le sue prestazioni. Ora, ogni volta che parliamo della modalità di recupero, insegniamo come accedervi usando i pulsanti del nostro smartphone, quando a volte non è nemmeno necessario.

E lo diciamo considerando che alcuni dei nostri lettori ci hanno recentemente chiesto la possibilità di accedere alla modalità di recupero senza utilizzare i pulsanti tradizionali , a cui stiamo andando ora. In effetti, puoi accedere al menu o alla modalità di ripristino senza pulsanti, anche se per questo avremo bisogno delle autorizzazioni ROOT e SuperUser.

Oltre a ciò, una volta soddisfatte le condizioni di cui sopra, il passaggio successivo riguarderà direttamente l’utilizzo di un’applicazione aggiuntiva che svolgerà gran parte del lavoro della modalità di ripristino. Da esso dobbiamo dire che si chiama Quick Booty, che possiamo scaricare gratuitamente sul nostro smartphone in un secondo , dal link che lasciamo alla fine di questo articolo.

Come accedere alla modalità di recupero senza pulsanti? 1

 Accesso alla modalità di recupero senza pulsanti

Bene, prima di iniziare a spiegare i dettagli più specifici su come utilizzare il sistema Quick Boot Recovery, dobbiamo menzionare al riguardo che richiede i già famosi permessi ROOT di cui abbiamo parlato prima. Il punto è che sono necessari i servizi dell’amministratore di SuperUsuario , che è ciò che abbiamo insegnato negli ultimi tempi per utilizzare.

Dopo aver eseguito tutti i passaggi precedenti e installato Quick Boot, vedremo che in un secondo, saremo in grado di accedere alla modalità di ripristino del nostro smartphone, in un paio di passaggi. Entrando in questa modalità di ripristino, il sistema mobile dovrebbe riavviarsi in pochi secondi e quindi avremmo la possibilità di accedervi senza girare o toccare i pulsanti .

Per quanto riguarda i dettagli dell’applicazione che possiamo scaricare alla fine di questo articolo, dobbiamo sottolineare alcune caratteristiche specifiche come la sicurezza, la semplicità e la semplicità, perfette per qualsiasi tipo di utente. Vedrai anche che non è nemmeno necessario riavviare il telefono tutto il tempo e se sei uno di quelli che di solito dimenticano le combinazioni di pulsanti, funzionerà a meraviglia per te .

Infine, per coloro che vogliono sapere maggiori dettagli, non potremmo perdere di vista neanche che  Quick Boot ha un avvio rapido tenendo premuto il pulsante di accensione + Registrazione e quindi confermare , anche in pochi secondi. Grazie a questo sistema, saremo in grado di accedere alle scorciatoie più importanti, come il riavvio, l’arresto o l’avvio in recovery o il bootloader (Recovery).

Scarica Quick Boot per Android

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento