Come accedere alla modalità di recupero su Samsung Galaxy S5?

Se di solito leggi i nostri articoli, allora saprai che sfortunatamente dobbiamo spesso raccomandare ai nostri lettori di accedere alla Modalità di ripristino del nostro dispositivo , perché è l’unico modo per riutilizzarli e che non sono inutili. Lo diciamo proprio considerando che se perdiamo la modalità di sblocco e non ricordiamo il nostro account Gmail, la modalità di recupero è l’unica che sarà utile per salvare finalmente il dispositivo.

Bene, abbiamo già insegnato a sfruttare la modalità di recupero in molti dei principali telefoni di oggi, e in questo caso volevamo fermarci a quello che era il fiore all’occhiello dell’azienda coreana Samsung due anni fa, ovviamente parliamo del Galaxy S5 . Bene, la verità è che è totalmente possibile parlare della modalità di recupero nel Samsung Galaxy S5, quindi se vuoi conoscere tutti i dettagli a riguardo, devi solo seguire i seguenti passaggi che ti mostriamo.

Come accedere alla modalità di recupero su Samsung Galaxy S5? 1

Accesso alla modalità di recupero sul Galaxy S5

Bene, tra i motivi principali per cui dovresti sapere come accedere alla modalità di recupero del Galaxy S5 o di qualsiasi altro terminale, possiamo menzionare che è il modo più semplice per riparare il sistema operativo del telefono, qualcosa di molto utile durante gli aggiornamenti del sistema operativo falliscono. Allo stesso modo, dobbiamo dire che è stato appositamente sviluppato caso per caso per salvare alcuni contenuti interni che consideriamo estremamente importanti nella ROM (interna) .

Bene, pensiamo prima di tutto che il Samsung Galaxy S5 sia dotato di Android 4.4.2 KitKat , e anche se è vero che è completamente aggiornabile ad Android 6.0 Marshmallow, molti utenti continuano con la loro versione precedente, quindi è quello che avremo in mente Il Galaxy S5 è un dispositivo completo e se si ha accesso alla modalità di ripristino, è possibile configurarlo in modo da continuare a goderne ancora per molto, quindi è un po ‘l’idea al riguardo .

Bene, la modalità di recupero del Galaxy S5 è disponibile praticamente per tutte le versioni di questo dispositivo mobile dell’azienda coreana, anche se se parliamo di modelli particolari, dobbiamo menzionare specificamente G900A, G900F, G900H, G900i, G900K, G900L, G900M, G900P, G900R4, G900S, G900T, G900V . Se hai un terminale diverso dal Galaxy S5, non possiamo confermare che seguendo questi passaggi hai la possibilità di accedere alla modalità di recupero.

La prima cosa che faremo è spegnere il nostro Galaxy S5, pensando sempre di entrare in modalità di recupero, per la quale continueremo a premere i pulsanti Volume su + Home + Accensione fino a quando lo schermo non si riaccende. In questo momento, rilasciamo i pulsanti e vedremo che possiamo accedere alla modalità di ripristino, sia per aumentare o diminuire il volume , in modo da poter scorrere tra i suoi diversi menu utilizzando gli stessi pulsanti.

Dovremo spostarci tra i menu fino a quando non troveremo l’opzione della modalità di ripristino che è ciò che ci consentirà di accedere a ciò che è un menu alternativo del dispositivo, e da esso avremo quindi la possibilità di iniziare a sfruttare il nostro dispositivo come il giorno Era nuovo. Ovviamente, devi sapere che la modalità di ripristino causa la perdita di tutti i contenuti. Pertanto, di volta in volta è conveniente disporre di un backup salvato.

Sei stato in grado di accedere alla modalità di recupero del tuo dispositivo mobile Samsung Galaxy S5 con questo tutorial?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento