Come aggiungere linee di tendenza in un grafico di Excel?

Se pensiamo ai programmi principali che tutti noi abbiamo installato sul nostro computer, non c’è dubbio che le suite per ufficio sono tra queste, e in particolare quella di Microsoft, Office .

Ed è che se Office è installato di default sulla maggior parte dei computer con sistema operativo Windows , non è meno interessante fermarsi ad alcuni dei suoi programmi interni, come nel caso di Excel .

Si scopre che in questa occasione abbiamo voluto parlare di Excel per alcuni problemi molto specifici , che hanno a che fare con uno dei tutorial che di solito ci chiedono di questa applicazione, delle sue linee di tendenza.

Quello che succede è che questa piattaforma per la creazione di fogli di calcolo ha un numero enorme di funzioni e ci consente anche di sviluppare una grafica varia, anche se non tutti sanno come procedere.

Pertanto, se ciò che ti interessa è accedere a una serie di previsioni di risultati basate su tendenze, dovresti sapere che nelle prossime righe troverai le informazioni a questo proposito che ti permetteranno di sfruttare questa funzionalità di Excel .

Come aggiungere linee di tendenza in un grafico di Excel? 1

Quali sono le linee di tendenza di Excel?

La prima cosa, in ogni caso, sarà parlare un po ‘più in profondità delle linee di tendenza di Excel , poiché crediamo che molti utenti non sappiano bene a cosa servono e quale sia la ragione per cui esistono quando sviluppano la grafica .

Dobbiamo quindi spiegare che le linee di tendenza non sono altro che una serie di tecniche di rappresentazione grafica , molto comuni tra gli specialisti che devono prevedere le tendenze in diversi settori.

Sono principalmente utilizzati sul mercato per azioni e borse , poiché grazie a ciò, gli investitori o gli utenti possono identificare la progressione del loro valore, sapendo quali decisioni dovrebbero prendere al riguardo.

Se diventiamo un po ‘più tecnici, possiamo dire che queste linee sono tratte dalle talpe, che è il modo in cui sono noti i massimi significativi o i fondi, che sono i minimi significativi , di ciascuno dei grafici.

Naturalmente, per sviluppare questi grafici abbiamo bisogno che i punti siano considerati più di due , poiché altrimenti è impossibile ottenere una tendenza che si riflette attraverso la grafica di Excel.

Anche le aziende che vogliono pensare a strategie a lungo e breve termine possono utilizzare questo tipo di linee di tendenza , poiché possono mostrare traiettorie ascendenti, discendenti, ecc.

Come aggiungere linee di tendenza in un grafico di Excel? 2

Come aggiungere una linea di tendenza in Excel?

Tuttavia, siamo sicuri che se sei venuto qui è perché vuoi conoscere il trucco che ti permetterà di aggiungere una tendenza in Excel in modo rapido e semplice, quindi andremo direttamente con il passo dopo passo su di esso.

Prima di ciò, tuttavia, è necessario tenere presente che non tutti i grafici di Excel consentono di incorporare le linee di tendenza . Alcuni come pizza, radar, grafica di superficie e filo non permettono loro di aggiungerli.

Ora, per aggiungere una linea di tendenza in Excel, segui questi passaggi :

  • Una volta aperto il file Excel in questione e pronto il grafico, ciò che devi fare per aggiungere la linea di tendenza è fare clic sulla serie di dati che faranno parte della linea
  • È necessario considerare che la linea di tendenza inizierà dal primo punto dati che fa parte della serie
  • In quel momento verranno visualizzati tre pulsanti accanto al grafico e faremo clic sul primo, che ha il segno +
  • Facendo clic su questo segno verrà visualizzato un elenco di elementi grafici, in cui è possibile accedere ad esempio alla Linea di tendenza, che dobbiamo abilitare affinché appaia una volta per tutte
  • In quel momento, posizionando il mouse sul lato destro della finestra, vedrai una freccia con diverse opzioni, quelle di Lineare, Previsione lineare, Media mobile di due periodi o Altre opzioni
  • Devi andare su Altre opzioni, dove apparirà un elenco ancora più grande
  • In quel momento sarai in grado di dare un nome alla linea di tendenza e andare avanti con la previsione o tornare indietro, tra le altre funzioni
  • Quando hai finito di selezionare le tue preferenze, accetti e la linea di tendenza farà già parte del tuo grafico

Sei stato in grado di aggiungere le tue linee di tendenza?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento