Come attivare l’account amministratore in Windows 10? Guida passo passo

L’account Administrator è un tipo di utente che appare sui sistemi operativi Windows per modificare tutto , senza restrizioni in qualsiasi momento. Ha tutti i privilegi possibili da modificare a piacere, sia i file di sistema che le impostazioni di altri profili utente.

Questo tipo di account è rimasto nascosto nelle versioni più recenti del sistema operativo , come Windows 10, per evitare problemi se qualcuno con poca conoscenza o cattive intenzioni accede ad essi. Attualmente, è qualcosa che viene utilizzato soprattutto quando si esegue la manutenzione sui computer ; quando è necessario installare molti programmi, eliminare altri installati o modificare le autorizzazioni concesse ad altri account.

Poiché è qualcosa che non è visibile, è necessario eseguire una procedura specifica per renderlo accessibile. Se non sai cosa fare, in questa guida dettagliata spiegheremo come attivare l’account amministratore in Windows 10 . Il processo in questo sistema operativo non è complicato, ma richiede istruzioni specifiche. Li spiegheremo tutti e, inoltre, chiariremo a cosa serve questo utente nascosto .

Passaggi per abilitare l’utente amministratore in Windows 10

Nelle versioni più recenti di Windows, come abbiamo già indicato, l’utente amministratore non è disponibile, rimane nascosto per gli utenti che vogliono davvero usarlo per attivarlo. In questa sezione, spiegheremo i passaggi per abilitare l’utente amministratore in Windows 10.

1 – Accedi a Windows

Accendi il computer e connettiti con il tuo solito utente. Fallo come al solito, scegliendo quello corrispondente e inserendo la password o il PIN, se necessario.

Consigliato per te:Come recuperare file e dati cancellati, formattati o persi da computer Windows o Mac? Guida passo passo

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 1

È importante tenere presente che, per procedere, l’utente scelto deve disporre dei privilegi di lettura e scrittura, essere uno degli amministratori assegnati al sistema . In caso contrario, non sarai in grado di continuare con il processo per abilitare il nascosto.

2 – Accedi al gestore dell’account utente

Ora, all’interno del sistema operativo, devi premere la combinazione di tasti “Windows” + “R”Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 2. Quando lo fai, si aprirà una piccola finestra chiamata ” Esegui “, con la quale puoi aprire direttamente programmi, file e cartelle.

Inserisci nel campo che ha il seguente comando vuoto, senza virgolette: “lusrmgr.msc” . Quindi si aprirà un pannello. Sei già all’interno del gestore profili utente di Windows 10 .

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 3

* Nota: se si esegue il seguente errore durante l’esecuzione di questo comando: « Questo plug-in non può essere utilizzato con questa versione di W10 «

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 4

È perché il complemento di questa direttiva non è disponibile poiché il tuo sistema sarà la versione di Windows 10 Home.

  • Premi di nuovo i tasti Windows + RCome attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 2
  • Digita ” control userpasswords2 ” (senza virgolette) e premi Invio .

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 6

  • Si aprirà la finestra ” Account utente ” .
  • Nella scheda « Utenti » vengono visualizzati tutti gli utenti del dispositivo.

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 7

  • Controlla gli utenti che appaiono e chi (o chi) è l’amministratore del team.
  • Se il nome dell’account che stai utilizzando appare e ti dice che sei l’amministratore, dovrai ripristinare l’installazione di Windows 10 poiché è un bug.

3 – Attiva l’utente “Amministratore”

Se tutto è corretto e una volta dentro, se hai seguito bene i passaggi fino ad ora, cerca nella colonna di sinistra e cerca la cartella “Utenti” o “Utenti” . Basta fare clic su di esso in modo che tutto il suo contenuto appaia nella parte centrale della finestra, che non è altro che i diversi profili di sistema.

Consigliato per te:Trucchi per Microsoft Outlook: diventa un esperto con questi suggerimenti e suggerimenti segreti – Elenco [anno]

“AGGIORNATO ✅ Devi abilitare il tuo account amministratore e non sai come farlo? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come è fatto passo dopo passo con questo TUTORIAL ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Tra tutti, ne vedrai uno chiamato “Amministratore” o “Amministratore” . Tutto quello che devi fare ora è fare doppio clic su di esso. In questo modo appariranno tutti i suoi parametri di configurazione e potrai effettuare le regolazioni che stiamo cercando.

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 8

Ora vai alla scheda ” Generale ” per vedere le opzioni principali. Qui, devi solo andare nella casella chiamata “Account disabilitato” e deselezionarlo (se non è stato selezionato, significa che avresti già l’utente amministratore attivo nel sistema). L’ultima cosa che devi fare è fare clic sul pulsante ” Applica “, quindi su ” OK ” e il gioco è fatto.

Se lo desideri, puoi accedere al pannello ” Account utente ” per verificare che l’amministratore sia già tra questi. All’interno di questo, devi solo fare clic su “Gestisci un altro account” per visualizzare un elenco con tutti i profili. Lì troverai questo che hai appena convalidato.

Come attivare l’account amministratore nascosto in Windows 10 ea cosa serve?

Come abbiamo spiegato, l’amministratore è un profilo che rimane nascosto nel sistema operativo W10. Nella sezione precedente abbiamo spiegato un metodo, ma qui ne spiegheremo uno più diretto che risponde alla domanda su come abilitare l’utente amministratore nascosto in Windows 10.

  • Con il sistema operativo avviato, premere la combinazione di tasti “Windows + R”Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 2per accedere alla finestra dei programmi di esecuzione.
  • Nel campo vuoto, digitare senza virgolette: “cmd.exe”.

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 10

  • Nel prompt dei comandi in cui ci si trova, immettere il comando seguente (di nuovo, senza virgolette): “Amministratore utente di rete / attivo: sì”.

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 11

  • Ora puoi assegnare una password per rafforzare la sicurezza. Nella stessa finestra, digitare: “control userpasswords2”.
  • Nella finestra visualizzata, seleziona l’amministratore e fai clic sul pulsante “Reimposta password …” .

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 12

  • Ora devi solo digitare la nuova password desiderata per questo profilo.

Consigliato per te:Quali sono i migliori programmi per crittografare file e cartelle gratuitamente e renderli più sicuri? Elenco [anno]

Come attivare l'account amministratore in Windows 10? Guida passo passo 13

A differenza degli account normali o anche di quelli con autorizzazioni speciali, gli account amministratore non hanno restrizioni di alcun tipo durante la gestione del computer. Hanno tutte le credenziali necessarie per operare nel sistema operativo senza questo impedimento.

* Nota: se in qualsiasi momento vogliamo disattivare nuovamente questo account , procederemo allo stesso modo per attivarlo, ma questa volta dovremo eseguire il comando: « net user administrator / active: no» dalla finestra del prompt dei comandi.

In questo modo, il profilo ” admin ” viene utilizzato per apportare eventuali modifiche ritenute necessarie in Windows 10 o addirittura per eliminare altri profili o controllarne i privilegi . È il tipo di utente necessario quando si modificano importanti valori di sistema, impostazioni interne o si eliminano o si modificano file che si trovano in cartelle protette dallo stesso computer.

È usato per avere una “chiave master” con cui aprire tutte le porte del sistema operativo. Consente a utenti e professionisti più esperti di apportare modifiche importanti, installarle o disinstallarle senza alcun impedimento o addirittura apportare importanti modifiche al software. Tutto, sempre, senza che Windows dia notifiche su ciò che verrà fatto o che creerà ostacoli di qualsiasi tipo.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento