Come configurare un server DHCP sul tuo PC

Hai mai sentito parlare del server DHCP ? Bene, in caso contrario, questo articolo sarà sicuramente particolarmente interessante, perché grazie ad esso saprai non solo di cosa si tratta, ma anche come configurarlo sul tuo computer.

In primo luogo, dobbiamo dire che questo server non è altro che un protocollo di rete in cui il client e il server interagiscono attraverso un indirizzo IP, consentendo la configurazione della rete in dettaglio.

Grazie all’avere un’identità iniziale, è molto più facile comunicare con altre reti ed è anche questa identità che consente a una rete di differenziarsi da un’altra , evitando la confusione che può esistere in questi casi.

L’obiettivo principale di un server DHCP non è altro che fornire una piattaforma di configurazione e amministrazione per ciascuna rete , assegnando loro gli indirizzi all’interno di un intervallo precedentemente impostato.

Ad ogni modo, poiché sappiamo che alcuni utenti hanno riscontrato problemi durante questo processo, crediamo che sia un buon momento per insegnarti i passaggi che devi seguire se vuoi configurarlo completamente .

Come configurare un server DHCP sul tuo PC 1

Vantaggi e svantaggi dell’utilizzo di un server DHCP

Bene, è tempo prima di tutto di analizzare i vantaggi e gli svantaggi dell’utilizzo di un protocollo di configurazione host dinamico o DHCP, a partire da uno dei vantaggi che è la possibilità di gestire ogni aspetto delle nostre reti.

Vi sono, tuttavia, alcuni importanti svantaggi, tra cui dobbiamo menzionare, ad esempio, cosa succede con la sicurezza del computer, dal momento che chiunque può accedere a questo hosting e rubare l’IP per vedere i nostri dati.

È proprio per il motivo precedente che raccomandiamo che l’uso di questo server sia eseguito solo da esperti .

Oltre a ciò, dovresti sapere qual è la sezione relativa ai server DHCP :

  • Ambito del server DHCP: il gruppo che gestisce i computer o i client di una rete che utilizza questo servizio
  • Intervallo server DHCP: l’insieme di indirizzi IP che si connettono attraverso il server
  • Concessione o noleggio di indirizzi: il tempo in cui questi server DHPC consentono l’uso di un indirizzo IP su un computer
  • Prenotazione di indirizzi IP: relativa all’assegnazione di questi indirizzi IP a client specifici

Tutti questi elementi di solito hanno una configurazione predefinita, sebbene tu possa eseguirne uno personalizzato personalizzandolo se lo desideri.

Come configurare un server DHCP sul tuo PC 2

Come configurare un server DHCP in Windows 10

Bene, ti mostriamo i passaggi che devi seguire per configurare un server DHCP in Windows 10 :

  • Vai su Start, Impostazioni, Rete e Internet e poi su WiFi
  • Quindi vai su Gestisci reti conosciute, scegli quello che ti interessa e inserisci le sue Proprietà
  • Noterai che puoi assegnare un indirizzo IP in Modifica impostazioni IP, selezionando Automatico (DHCP o Manuale. Se si seleziona Automatico (DHCP, le impostazioni dell’indirizzo IP e dell’indirizzo del server DNS verranno impostate automaticamente. Se si sceglie Manuale, è necessario procedere dopo l’attivazione Opzione IPv4
  • Immettere Lunghezza prefisso sottorete e quindi Gateway, scrivendo le impostazioni dell’indirizzo IP di seguito
  • Se lo desideri, da DNS preferito e DNS alternativo puoi anche effettuare queste Impostazioni
  • Quando hai finito, dai a Save e il gioco è fatto

Come configurare un server DHCP sul tuo PC 3

Come configurare un server DHCP su Mac OS X

D’altra parte, sappiamo anche che ci sono alcune differenze passo dopo passo quando si tratta di computer Mac OS X. Se hai un PC della gente di Apple, quello che dovresti fare è procedere in questo modo :

  • Immettere il pannello di configurazione del router immettendo l’indirizzo 192.168.1.1 nella barra di navigazione del browser predefinito
  • Lì ti verranno chieste le credenziali di accesso che devi aggiungere e che si trovano di solito sul retro del router
  • Una volta effettuato l’accesso, è necessario accedere alla sezione DHCP del dispositivo e installare i server Apple dal sito Web ufficiale
  • Al termine, vai su Preferenze di rete del computer e seleziona DHCP
  • Lì vedrai un interruttore che devi attivare per goderti questa connessione

Come configurare un server DHCP sul tuo PC 4

Come configurare un server DHCP su Linux

E finiremo con la stessa procedura nell’unico sistema operativo in sospeso, Linux. Questa volta è necessario tenere presente che, prima di tutto, è necessario installare un pacchetto con un terminale root per introdurlo seguendo questi passaggi :

  • Installa il pacchetto sul dispositivo e al termine vai al file DHCP accedendo alla sua interfaccia da / etc / default / isc-dhcp-server
  • Con ciò modificherai il nome dell’interfaccia, anche se per sicurezza è meglio fare una copia del file di configurazione DHCP
  • Successivamente, apri il file di configurazione con un lettore di testo
  • Vai alla riga autorevole
  • Trova il file di configurazione alla fine per definire una sottorete
  • Inserisci l’IP che desideri e la subnet mask che ti interessa
  • Salvare le modifiche e riavviare il server. In caso di errore, il terminale stesso ci indicherà

Per sapere se tutto è stato corretto e puoi effettuare prenotazioni , devi seguire questi passaggi:

  • Vai al file di configurazione del server DHCP e vai a: /etc/dhcp/dhcpd.config modificando le righe necessarie

Successivamente, riavviamo il server in modo che le modifiche diventino effettive

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento