Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo

Sicuramente ci è successo una volta che abbiamo assunto un pacchetto di servizi Internet e il fornitore ci ha consegnato per posta un modem con diversi cavi, connettori e indicazioni in diverse lingue per installarlo che non sappiamo nemmeno come leggerli.

Quando apriamo la scatola per iniziare la configurazione non capiamo da dove iniziare, tanto meno come farlo . Inoltre, sappiamo che alla gente piace crackare le password WiFi di altre persone, quindi le nostre preoccupazioni aumentano.

Successivamente, spiegheremo tutto ciò che devi sapere sulla configurazione della rete WiFi , ti mostreremo anche come dovresti lavorare per ottenere un accesso impenetrabile al nostro modem ed evitare così la diminuzione della velocità di Internet.

Dove posso configurare la mia rete wireless per personalizzarla a mio piacimento?

Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 1

Una rete wireless è l’insieme di dispositivi, chiamati nodi, che si connettono ad esso attraverso onde elettromagnetiche, che vengono inviati e ricevuti attraverso porte che decifrano queste onde per eseguire una determinata azione.

Per configurare una rete wireless abbiamo bisogno di un router , che si collegherà via cavo (in fibra ottica o ADSL) alla rete Internet e un computer (in questo caso funzionerà come dispositivo di ricezione) che ha una scheda di rete collegata per poter raccogliere il segnale WiFi.

Una volta che il router e il computer sono in esecuzione e collegati tra loro, possiamo accedere al modem tramite il nostro PC e iniziare con la configurazione per aumentare la sicurezza in base alle nostre esigenze.

Il più consigliato è stabilire sempre nuovi SSID e password , oltre a modificare altri parametri che aumenteranno ulteriormente il processo di verifica per l’accesso al gateway.

I passaggi per configurare una rete WiFi da zero per essere veloce, sicuro ed efficiente

Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 2

Una volta acquistato un modem, privatamente o perché il nostro provider Internet ce lo consegna con il pacchetto di servizi che abbiamo assunto, è necessario configurarlo per avere una connessione veloce, efficiente e anche sicura.

Consigliato per te:Come si corregge l’errore “La connessione non è privata” in Mozilla Firefox? Guida passo passo

Dobbiamo ricordare che questi router sono dotati di impostazioni predefinite di fabbrica in cui la password di accesso è conosciuta pubblicamente dal produttore.

Questo punto è un fattore debole per la nostra sicurezza poiché ci sono app che hanno PIN diversi tra i loro database che possono accedere rapidamente al modem.

Ecco perché ti consigliamo di configurare la nostra rete WiFi ogni volta che acquistiamo installa un nuovo router.

I passaggi che dovremo eseguire per configurare una rete WiFi nella nostra casa sono i seguenti:

Collegare il router

La prima cosa che dovremo fare è collegare ciascuno dei cavi ai rispettivi ingressi o porte che si trovano sul retro del router. Non avremo problemi con questo , perché sono disponibili in diversi colori e forme e le indicazioni che sono registrate sul router sono molto facili da capire.

Una volta fatto questo, lo accendiamo e controlliamo che funzioni correttamente attraverso l’illuminazione di diverse luci pilota.

Entra nel pannello di controllo

Una volta verificato che il router è installato correttamente, dobbiamo andare sul nostro computer e da lì seguire i seguenti passaggi:

  • Immettere il browser e digitare nella barra degli indirizzi il seguente IP «192.168.1.1»
  • Dopo aver inserito la configurazione del router, ciò che dovremo fare è digitare il nome utente e la password forniti dal nostro provider Internet. Generalmente, a seconda del dispositivo, l’utente predefinito è “admin” e la password predefinita è “1234” o “admin” .
  • Quando accediamo avremo un pannello di controllo sul lato sinistro del nostro schermo

In caso di domande sull’utente o sulla password predefinita, dovremo contattare il fornitore di servizi o cercare queste informazioni nel sito Web ufficiale del marchio del router.

Cambia SSID e password

Quando ci troviamo sul pannello di controllo, la prima cosa che faremo è cambiare SSID e password. Secondo la marca del router, dipenderà dal luogo in cui si trova questa opzione nel menu delle attività.

Consigliato per te:Come migliorare il segnale GPS sul tuo cellulare Android e iOS? Guida passo passo

SSID è il nome che la rete WiFi avrà e sarà conosciuta pubblicamente. La password sarà quella che inseriremo come password per accedere alla nostra rete wireless.

Seguiremo queste istruzioni:

  • Cerchiamo l’opzione “Wireless”
  • Scegliamo “Sicurezza”
  • Scriveremo nel campo SSID il nome della nostra rete wireless
  • Sceglieremo la password
  • Premi «Accetta»

In questo momento può accadere che il nostro computer sia disconnesso dalla rete poiché abbiamo apportato modifiche. In tal caso, dovremo inserire nuovamente i dati modificati.

Cambia canale

Quando la nostra rete non ha una buona stabilità del segnale, molte reti vicine probabilmente trasmettono sullo stesso canale.

Per questo, possiamo risolvere la stabilità con le seguenti indicazioni:

  • Inserisci “Rete” nel menu
  • Scegliamo la rete che vogliamo modificare WLAN
  • Cerchiamo l’opzione «Base»
  • Selezioniamo «Canale»
  • Scegliamo un canale
  • Facciamo clic su “Accetta”

Cambia DNS

Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 3

I router portano server DHCP integrati, che servono per identificare un indirizzo IP e generare alcuni parametri aggiuntivi come la maschera di rete, il gateway o il collegamento e consentono anche la configurazione dei server DNS dei dispositivi che si connettono in modalità wireless con L’apparecchiatura del router.

Va chiarito che non tutti i router consentono di modificare il DNS, per quelli che possono essere modificati seguiremo questi passaggi:

  • Entriamo nel pannello di controllo
  • Cerchiamo «Rete»
  • Seleziona “Server DHCP”
  • Scegliamo un DNS primario e secondario
  • Facciamo clic su “Accetta”

Abilita filtro MAC

“AGGIORNATO ✅ Vuoi imparare come configurare una rete WiFi per volare ed essere sicuro al 100%? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come farlo ✅ FACILE e VELOCE ✅”

L’indirizzo MAC è un numero di 12 cifre assegnato all’interfaccia della scheda di rete di cui dispongono i dispositivi che si connettono alla rete wireless.

Se attiviamo questa opzione, ciò che stiamo facendo è dire al router che alcuni dispositivi possono essere collegati solo se qualsiasi altra apparecchiatura che non è in quella lista vuole entrare, non sarà in grado di accedere grazie al filtro MAC .

Consigliato per te:Come configurare una rete per utilizzare il DNS pubblico di Google? Guida passo passo

Per modificare l’indirizzo MAC dovremo seguire questi passaggi:

  • Iniziamo il pannello di controllo
  • Seleziona “Wireless”
  • Cerchiamo l’opzione «Filtri MAC»
  • Seleziona “Nega”
  • Scriviamo l’indirizzo MAC di ogni dispositivo che può essere collegato
  • Premiamo «Accetta» per ciascuna delle squadre

È possibile rilevare se la mia connessione Internet è stata rubata dalla mia rete WiFi?

Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 4

Quando la nostra connessione Internet funziona lentamente e abbiamo già verificato che i nostri dispositivi che si connettono alla rete WiFi lo fanno correttamente.

Inoltre, abbiamo verificato che le connessioni di cablaggio al router e la sua configurazione vanno bene, l’unica cosa che ci resta da vedere è se gli intrusi ci rubano il segnale WiFi.

Per questo possiamo verificarlo con questi metodi:

Dal router

Possiamo verificare se hanno decrittografato la nostra chiave di accesso alla rete WiFi tramite il router seguendo questa procedura:

  • Disconnettiamo tutti i dispositivi che sono nella nostra casa e che hanno accesso alla rete WiFi.
  • Una volta disattivata la connessione Wi-Fi tra i computer autorizzati a connettersi, andremo al router e controlleremo se ci sono luci intermittenti, in particolare la connessione Internet.
  • Se ciò accade, è perché ci sono dispositivi nella nostra rete. Se il risultato ci dà prima un risultato negativo, possiamo verificarlo in momenti diversi, soprattutto quando ci rendiamo conto che la velocità di Internet diminuisce.

Un altro modo per verificare se si sta rubando una connessione a Internet è verificare gli indirizzi IP che erano collegati al router.

Per verificare eseguiremo questi passaggi passo dopo passo:

  • Entriamo nel browser e digitiamo «192.168.1.1»
  • In questo modo entriamo nel router e inseriamo username e password
  • Scegliamo nel pannello di controllo situato a sinistra, l’opzione dei dispositivi collegati
  • Studiamo l’elenco e lo controlliamo con gli indirizzi IP dei nostri dispositivi e scopriremo se ci sono estranei che potrebbero appartenere a un intruso

Un terzo metodo per verificare è anche il controllo di tutte le configurazioni che abbiamo assegnato nel router .

Cioè, se abbiamo una connessione di rete aperta, una password di accesso assegnata dal produttore per impostazione predefinita o abbiamo i filtri MAC disabilitati.

Consigliato per te:Come eliminare i cookie memorizzati nel browser Chrome da tutti i dispositivi? Guida passo passo

Per raggiungere questo obiettivo, entreremo nel router dal nostro computer e, se rileviamo alcuni di questi punti deboli mal configurati, è molto probabile che utilizzino la nostra connessione Internet senza la nostra autorizzazione.

Con un programma esterno

Esistono diverse app che ci consentono di verificare se estranei si connettono alla nostra rete WiFi. Possiamo farlo dal nostro computer o anche dal nostro dispositivo mobile. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è di essere connessi alla rete che analizzeremo.

Successivamente, prenderemo ad esempio l’applicazione Android «Fing» e ti mostreremo i passaggi che dobbiamo seguire:

  • Apriamo l’applicazione
  • Scegliamo il nome della rete WiFi in alto
  • Seleziona “Dispositivi” , situato nel margine inferiore sinistro
  • Non verrà visualizzato un elenco con tutti i dispositivi attualmente connessi
  • Ne scegliamo alcuni che ci sembrano strani e otterremo dati diversi come l’indirizzo IP, l’indirizzo MAC, il fornitore di questo indirizzo e il sistema operativo se si tratta di un dispositivo mobile

Per eliminarne alcuni, selezioniamo semplicemente e blocciamo, in questo modo non è più possibile connettersi con i dati con cui è stato inserito in modo errato.

Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 5 Come configurare una rete Wi-Fi wireless per essere più veloce e più sicura? Guida passo passo 6 Scarica il QR-CodeFing – Scanner di rete Sviluppatore: Fing Limited Prezzo: gratuito

Pagine online

Sebbene questo non sia un metodo per determinare se stiamo rubando il segnale Internet, ma ci aiuterà a verificare la velocità che abbiamo e quindi a stabilire se si tratta di un problema del router o direttamente del dispositivo con cui ci colleghiamo alla rete wireless .

Esistono diversi siti Web in cui possiamo controllare la nostra velocità di Internet e confrontarla con quella offerta dal fornitore di servizi. Noi vi consigliamo il nostro test di velocità.

Se scopriamo che la velocità è inferiore, abbiamo due opzioni, una è chiamare il provider di Internet e scoprire i motivi della bassa velocità.

Il secondo modo è quello di entrare attraverso i due passaggi sopra menzionati, attraverso il router con programmi esterni.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies