Come creare la tua console portatile retrò con Raspberry Pi semplice e veloce? Guida passo passo

Possiamo costruire la nostra console Arcade Retro con giochi che tutti noi amiamo dalla nostra infanzia attraverso un Raspberry Pi, che ci offre versatilità a basso prezzo.

Questa piastra può essere utilizzata grazie a due sistemi operativi molto completi come Retropie e Recalbox . Parleremo di ciascuno di essi nei seguenti paragrafi di questo articolo.

Inoltre, ti mostreremo tutti i passaggi necessari che dobbiamo fare per installare ciascuno di questi sistemi operativi sulla nostra scheda MicroSD. Ti mostreremo i migliori siti Web per scaricare ROM e averli su MicroSD.

Che cos’è un Raspberry Pi e cosa posso farci?

Un Raspberry Pi è un bus di computer che ha un microprocessore, un computer video e anche una memoria RAM su una scheda . Ha una voce per la scheda MicroSD , con queste sostituiremmo il disco rigido di un computer e una o più porte USB .

Il sistema operativo è basato su Linux , ad esempio, può essere Android o Unix, ovvero, se aggiungiamo una tastiera, un mouse, il monitor e diversi cavi di alimentazione, avremo un computer completo .

Esistono due classi di Raspberry Pi, la classe A con 256 Mb di memoria e una porta USB e il modello B , il più utilizzato oggi, che raddoppia la memoria con 512 Mb e offre la possibilità di avere connettori per cavi e molte altre porte USB.

Come creare la tua console portatile retrò con Raspberry Pi semplice e veloce? Guida passo passo 1

Possiamo quindi affermare che essere un processore che funziona con una potenza di 700 MHz ci permetterà di avere usi diversi. Sono :

  • Come console per videogiochi : è la funzione storica di questo computer, dal momento che possiamo avere giochi sul nostro PC che abbiamo giocato nella nostra infanzia in un modo molto semplice.
  • Può essere utilizzato come sensore per la medicina : grazie a questa tecnologia, i medici possono rilevare diverse variazioni che esistono nel nostro corpo quando sono collegate a specifiche apparecchiature sanitarie.
  • Serve per collegare il nostro computer alla TV : tramite WiFi e con l’applicazione XMBC, possiamo trasformare il nostro Raspberry Pi in un centro multimediale, dove possiamo controllare la TV dal nostro PC.
  • Sorveglianza : se disponiamo di una webcam, possiamo catturare foto e trasmettere una registrazione quando la fotocamera rileva i movimenti. Ciò richiede il download del programma Motion Detection.
  • Intelligenza artificiale : è uno dei punti che hanno più studi e sviluppi, poiché con questo dispositivo possiamo fabbricare un hardware che funziona come un robot in modo che possa svolgere attività ripetitive e sincronizzate rilevando la necessità in modo indipendente. Ad esempio, puoi raccogliere la spazzatura dal pavimento e aprire finestre o porte tra le altre cose.
  • Design personale : la gamma di possibilità esistenti per utilizzare un Raspberry Pi è così grande che possiamo mettere la nostra immaginazione al lavoro e creare diversi elementi ricreativi.

Consigliato per te:Come attivare Microsoft Office 2010 in modo facile e veloce? Guida passo passo

Non è consigliabile modificare le immagini o navigare in Internet.

Di cosa ho bisogno per trasformare un Raspberry Pi in una macchina arcade retrò?

Come creare la tua console portatile retrò con Raspberry Pi semplice e veloce? Guida passo passo 2

Per convertire Rasberry Pi di classe B in una console per videogiochi retrò avremo bisogno dei seguenti elementi:

  • Una scheda di memoria MicroSD con capacità di archiviazione di 32 GB in poi
  • Cavo HDMI
  • Una scatola di plastica contenente la piastra Raspberry Pi, di solito è trasparente e porta i supporti in gomma in modo che non scivolino
  • Cavo di alimentazione da 5 volt con almeno 3000 mAh
  • 3 dissipatori di calore , che saranno collegati uno sotto la scheda e gli altri due accanto al processore
  • Tastiera USB , anche se è vero che la useremo molto poco con Recalbox, lo stesso non accade quando lavoriamo con Retropie
  • monitore
  • mouse
  • Computer , abbiamo bisogno che il nostro PC sia in grado di passare i videogiochi e creare la scheda MicroSD che saremo in grado di introdurre nel Raspberry Pi

Dovremo scegliere i controlli dei comandi che possono essere :

  • Pad o Arcade , quello che ci piace di più in base ai suoi controlli, durata e comfort
  • Controller generici
  • 8Bitdo SF30 PRO wireless per Android, 8Bitdo M30 o SN30 sia per Bluetooth, sia direttamente possiamo scegliere 8Bitdo G BROS.

Oltre a tutto questo hardware, dovremo installare diversi programmi per formattare la scheda, aggiornare il nostro Raspberry Pi e inserire immagini nella MicroSD. Ciascuno dei software che vedremo più avanti.

Differenze tra Retropie vs Recalbox Qual è il migliore per la tua console?

Questi software, che vengono utilizzati per riprodurre una macchina Arcade retrò, presentano differenze che menzioneremo di seguito :

Retropie consente un aggiornamento migliore , avendo una comunità che segue in numero maggiore rispetto alla sua concorrenza, quindi consente contributi diversi che miglioreranno ciascuna delle versioni.

Recalbox non è configurabile come concorrente , poiché è quasi configurato in fabbrica. È ideale per coloro che vogliono giocare dopo un’ora di assemblaggio del Raspberry Pi.

Consigliato per te:Quali sono i migliori programmi e editor video per gli utenti di YouTube? Elenco [anno]

Entrambi hanno un sistema multimediale Kodi che consente un’interfaccia e un design molto simili tra i due, quindi l’estetica è simile .

Un’altra somiglianza, che hanno entrambi i sistemi operativi, è che supportano l’aggiornamento online . Inoltre, possiamo evidenziare le diverse configurazioni per poter catturare schermate, nonché recuperare partite diverse o mettere in pausa i giochi.

Con tutto ciò possiamo determinare che i 2 strumenti sono molto buoni per poter trasformare il nostro Raspberry Pi in una macchina Arcade retrò , dipenderà dalle intenzioni che abbiamo per la configurazione.

Se avremo bisogno di avere tutto installato e configurato praticamente dalla fabbrica, dovremo optare per Recalbox , se vogliamo essere in grado di risolvere qualsiasi inconveniente che possa sorgere sceglieremo Retropie .

I passaggi per trasformare un Raspberry Pi in una console portatile retrò con Retropie

I passaggi che menzioneremo in seguito sono quelli necessari per poter convertire, attraverso il sistema operativo Retropie, un Raspberry Pi in una console portatile retrò.

Assemblaggio del Raspberry Pi

Il primo passo che dovremo eseguire è assemblare tutto l’hardware della nostra futura console. Posizioneremo i dissipatori di calore sulla scheda del computer .

Posizioniamo l’elemento per abbassare la temperatura del materiale di rame sotto il bus del computer e quindi posizioniamo gli altri due in cima alla scatola, che saranno vicini al processore e alla RAM.

Una volta assemblato il nostro Raspberry Pi, dovremo introdurlo nella scatola di plastica per proteggerlo da sporco e urti , per questo entriamo nella nostra console nella scatola e con diverse viti lo tratteniamo.

Controlliamo l’esistenza di tutti i cavi di alimentazione esistenti e il loro perfetto funzionamento. Controlliamo anche la connessione del cavo HDMI.

Controllo aggiornamento SO

Questi sono:

  • Installazione e aggiornamento del software
  • Dovremo scaricare Retropie secondo il modello Raspberry Pi che abbiamo.

Ricordiamo che una delle caratteristiche principali di Retropie è di avere un aggiornamento permanente, quindi dobbiamo tenere a mente queste informazioni per ottenere l’ultima rimasterizzazione.

Per eseguire queste attività possiamo fare clic su:

Se abbiamo bisogno di ulteriore aiuto su come eseguire un’installazione ufficiale, possiamo seguire la guida fornita dal fornitore.

Formattazione della scheda di memoria

Dobbiamo formattare la nostra MicroSD in modo che non rilevi alcun errore quando è necessario installare il piede, per questo utilizzeremo il programma ” Formattazione della scheda Micro SD EaseUS” disponibile per Windows.

Consigliato per te:Come creare un account Snapchat gratuito in spagnolo facile e veloce? Guida passo passo

I passaggi che dovremo eseguire sono i seguenti:

  • Scegliamo il disco che vogliamo formattare
  • Clic destro e scegliamo “Formato”
  • Successivamente, facciamo clic su “Accetta”

Scarica Easeus per Windows

Installazione dell’immagine

Al momento dobbiamo installare Retropie sulla nostra scheda di memoria, seguendo i passaggi seguenti:

  • Scarica “Apple Pi Baker” , disponibile per i sistemi operativi MacOS. Se utilizziamo Windows, possiamo eseguire gli stessi passaggi che menzioneremo più avanti per l’installazione di Recalbox.
  • Quello che faremo con questo programma è lavorare sulla comprensione del sistema operativo. Il processo sarà automatico e richiederà solo pochi minuti.

Scarica Apple Pi Baker V2 MacOS

Presentiamo la MicroSD in Raspberry Pi

Come creare la tua console portatile retrò con Raspberry Pi semplice e veloce? Guida passo passo 3

“AGGIORNATO ✅ Vuoi creare una macchina da gioco arcade retrò con un Raspberry Pi e non sai come? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e impara a farlo ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Dopo aver scaricato Retropie sulla scheda di memoria, ciò che facciamo è collegarlo dal nostro computer e quindi collegarlo a Raspberry Pi.

In questo momento colleghiamo il monitor alla nostra console Retro tramite un cavo HDMI

Entriamo in Retropie

Una volta avviata Emulation Station , possiamo accedere al menu per configurare Retropie nel modo migliore.

Per eseguire questa attività seguiamo la seguente guida:

  • Premiamo costantemente “F4”
  • Quindi premi insieme “Ctrl + C”
  • Nella riga di comando immettiamo <cd Retropie-Setup> e quindi <sudo ./Retropie_setup.sh>

Aggiungi giochi

Possiamo cercarlo in pagine come “emuparadise.me” dove ne troveremo una grande varietà.

I passaggi per trasformare un Raspberry Pi in una console portatile retrò con Recalbox

Per poter convertire il nostro Raspberry Pi in una console utilizzando Recalbox, seguiremo questi passaggi:

Assemblaggio hardware

Come abbiamo fatto con Retropie, dovremo assemblare il nostro Raspberry Pi secondo i passaggi che abbiamo menzionato nell’argomento precedente.

Versione di Recalbox

Per avere una versione aggiornata di Recalbox dobbiamo scaricarlo attraverso un programma di decompressione di file come WinRAR.

Scarica Recalbox Windows

Formattare la MicroSD

Dobbiamo eseguire questo passaggio per ottenere il massimo da esso e quindi avere l’opportunità di installare le immagini in modo corretto.

Per fare ciò, eseguiremo questi passaggi:

Formattatore scheda di memoria SD per Windows

Formattatore scheda di memoria SD per Mac

  • Scarica “SD Memory Card Formatter”
  • Entriamo nel MicroSD sul nostro computer
  • Scegliamo l’unità che stiamo per formattare, dipenderà dalla lettera di ciascuno dei nostri PC
  • Facciamo clic su “Opzione”
  • Successivamente cerchiamo l’opzione “Tipo di formato”
  • Scegliamo di fare clic su “Rapido”
  • Stiamo cercando l’ alternativa “Formato dimensioni Adjiustment”
  • Facciamo clic su “Attivo”

Scarica il formatter della scheda di memoria SD

Abbiamo registrato le immagini

Successivamente, dobbiamo avere l’immagine di Recalbox nella nostra Micro SD, per farlo, dovremo scaricare Win32 Disk Imager.

Consigliato per te:Estensione .EML Che cosa sono e come aprire questo tipo di file?

Dopo aver installato questa applicazione, sul nostro computer eseguiremo i seguenti passaggi:

  • Con la nostra scheda MicroSD nel computer, apriamo il programma
  • Andiamo nella posizione di esso, scegliendo il comando che mostra il carattere dell’unità
  • Quindi, facciamo clic su “Scrivi”
  • Seleziona l’opzione “Sì”
  • Attendiamo qualche minuto e facciamo clic su “Ok”

Scarica Diskimager Windows

Entriamo in Recalbox

Come creare la tua console portatile retrò con Raspberry Pi semplice e veloce? Guida passo passo 4

Al momento possiamo espellere la scheda SD dal computer e collegare la tastiera e terminare le impostazioni necessarie. Una volta terminato, saremo all’interno di Recalbox .

Varie impostazioni

Successivamente, effettueremo diverse regolazioni che ci consentiranno di avere una configurazione in base alle nostre preferenze.

Possiamo cambiare:

  • La lingua
  • Rapporto d’immagine
  • Smooth gli effetti del gioco e configura diversi comandi
  • Volume dell’uscita audio
  • Screen saver
  • scrapper
  • Frequenza del processore
  • Modalità di avvio
  • Centro di comando di Recalbox

Elenco dei migliori siti Web per trovare ROM per la tua macchina arcade con Raspberry

Per installare le migliori ROM nel nostro Raspberry Pi, ti presenteremo i siti Web più completi e sicuri.

Queste pagine Internet sono:

ArcadePunks.com

Senza dubbio questa è una delle migliori opzioni, dove troverai immagini configurate con giochi e bios per i tuoi lamponi pienamente operativi e pronti per giocare, cosa stai aspettando!

Romhulstler.org

Questo è uno dei migliori siti attualmente esistenti per trovare ROM completamente aggiornate per Raspberry Pi.

Romsmania.cc

Funziona con qualsiasi tipo di dispositivo come Android, iOS, Winux e Windows. Tra i formati che ci consentono di scaricare ci sono GBA, SNES, GB, N64, NES, PSP, NDS, GBC, PS2, XBOX e WII.

Romulation.net

Questo sito ci consente di far rivivere la nostra infanzia perché ci consente di scaricare giochi classici. Quando entriamo nella pagina saremo in grado di trovare le diverse piattaforme di gioco con cui giocavamo. Inoltre, ci fornisce anche informazioni e download di emulatori resistenti del classico sistema di gioco.

Freeroms.com

È una pagina che si distingue nel mercato, poiché ci consente di scaricare gratuitamente GBA, ROM, NDS, PSX, N64, SNES e molti altri. Oltre a tutto ciò, puoi anche darci buoni fino al 20% di sconto, che di solito è un ordine postale.

Coolrom.com.au

Ora saremo in grado di giocare con gli emulatori più grandi e più puliti di tutta Internet che troveremo per il nostro Raspberry Pi una grande quantità di giochi retrò.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento