Come creare più attività con Grunt?

Molteplici attività sono ciò che la maggior parte dei componenti aggiuntivi fornisce, si fornisce uno spazio dei nomi e un codice per eseguire tali attività. ¿ Come per creare attività multiple con Grunt ?

Grunt.js offre due tipi di attività: attività di base e più attività . Le attività di base sono poco più di una funzione javascript denominata che è possibile eseguire dalla riga di comando.

Quindi l’utente crea un’istanza di tali attività posizionando le opzioni in un oggetto di configurazione con lo stesso nome.

Come creare più attività con Grunt? 1

Come creare più attività con Grunt?

Quando viene eseguita un’attività multipla, Grunt cerca una proprietà con lo stesso nome nella configurazione. Attività multiple possono avere configurazioni multiple, definite usando “ obiettivi ” arbitrariamente chiamati.

Quando si specifica un’attività e un obiettivo come grunt concat: foo o grunt concat: bar, verrà elaborata solo la configurazione dell’obiettivo specificato, mentre l’esecuzione del grunt concat verrà ripetuta su tutti gli obiettivi.

Elaborandoli a loro volta. Notare che se un’attività è stata rinominata con grunt.task.renameTask , Grunt cercherà una proprietà con il nuovo nome dell’attività nell’oggetto di configurazione.

La maggior parte delle attività di contribuzione, inclusa l’attività jshint del componente aggiuntivo grunt-contrib-jshint e l’attività concat del componente aggiuntivo grunt-contrib-concat , sono più attività.

grunt.registerMultiTask (taskName, [description,] taskFunction)

Data la configurazione specificata, questo multitasking di esempio registrerebbe foo: 1,2,3 se Grunt fosse eseguito attraverso il registro di grunt: pippo.

O registrati bar: ciao mondo se Grunt scorrerà il registro dei grunt: bar. Tuttavia, se Grunt verrà eseguito come record di grugnito, pippo: 1,2,3 verrebbe registrato e quindi bar: ciao mondo, quindi baz: falso.

grunt.initConfig ({
Accedi: {
foo: [1, 2, 3],
bar: "ciao mondo",
baz: falso
}
});

grunt.registerMultiTask ('log', 'Log stuff.', function () {
grunt.log.writeln (this.target + ':' + this.data);
});

Come creare più attività con Grunt? 2

Dopo l’inizializzazione

Grunt fornisce un elenco standardizzato di file src / destination in questo file . Copiamo l’array this.files in un file di variabile locale usando slice, poiché modificheremo l’array.

Vogliamo elaborare ogni file, ma non possiamo usare un ciclo normale poiché la nostra elaborazione è asincrona. Invece, definiamo la funzione di processo che, se l’array di file è vuoto.

Dice a grugnito che abbiamo finito e torna. Altrimenti, leggi la prima fonte, eseguila attraverso zlib per comprimerla e riscriverla. Dopo aver compresso il file, ripetere il processo di chiamata di compressione.

Una cosa da tenere a mente è che, invece di utilizzare la funzione del file del nodo, usiamo funzioni come grunt.file.write.

A volte, forniscono una buona quantità di zucchero nella parte superiore del nodo , ma consentono anche al grugnito di implementare determinate funzioni.

Come non scrivere file se grunt viene eseguito con –no-write. Se inizi a scrivere i tuoi compiti e soprattutto se vuoi ridistribuirli, familiarizza con i documenti dell’API Grunt e usa gli helper che fornisce.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento