Come creare una rete locale in Windows 10 senza utilizzare il gruppo home

Il classico gruppo Home ha cessato di esistere in uno degli aggiornamenti del 2018, più precisamente all’inizio di quest’anno. Tuttavia, possiamo mantenere una rete domestica con tutti i computer e dispositivi senza alcun problema. Dal momento che le opzioni per farlo ovviamente rimangono disponibili, solo che tutto si trova in modo diverso.

Ecco perché spiegheremo come creare una rete locale in Windows 10 senza utilizzare Home Group poiché questo non esiste più. in breve, faremo la stessa cosa che abbiamo fatto con Grupo de Hogar solo in un modo leggermente diverso.

Crea rete locale in Windows 10

Andiamo passo dopo passo. Prima di tutto, andiamo alle Impostazioni di Windows . Come saprai per entrare qui devi premere Start e quindi fare clic sulla marcia che si trova sulla sinistra.

Ora quello che devi fare è fare clic sulla categoria ” Rete e Internet “.

Non appena entri in questa categoria puoi vedere la sezione ” Stato “, indipendentemente dal tipo di connessione che hai, via cavo (ethernet) o via Wifi. La cosa importante qui è che hai il profilo come privato.

Per cambiarlo, dovrai solo inserire “Modifica proprietà connessione”.

Quindi viene visualizzato ” Profilo di rete ” e qui devi scegliere un pubblico privato. Che differenza hanno? Che nelle reti pubbliche per motivi di sicurezza il browser è nascosto. Nelle reti private ciò non accade. Quindi il resto dell’attrezzatura può vedere il tuo computer.

Torna alla categoria Stato e devi scendere. Nella sezione ” Opzioni di condivisione ” devi fare clic per vedere cosa vuoi condividere equamente.

Ora sarai in grado di vedere le ” Impostazioni di condivisione avanzate ” in cui potrai attivare due cose: ” Attiva rilevamento rete ” e ” Attiva condivisione file e stampanti “.

Successivamente, dovrai visualizzare l’opzione ” Tutte le reti ” in cui si trovano le cose più importanti da configurare. Puoi modificare qualsiasi cosa, ma per impostazione predefinita tutto è corretto e la rete può funzionare correttamente senza modificare nulla.

Quello che dovresti fare qui sarà fare clic su ” Scegli le opzioni di streaming media “.

Crea una rete locale senza Home Group

La prima volta che accedi a questa sezione, ti dirà in poche parole che altri dispositivi saranno in grado di accedere ai tuoi file. Quello che devi fare è fare clic sul pulsante che dice ” Attiva streaming media “.

Qui puoi scegliere con quale nome il tuo computer apparirà visibile ad altri dispositivi. Puoi anche selezionare quali dispositivi saranno ammessi. Possono essere da computer, tablet, televisori.

Ora devi scaricare e nella sezione che dice ” Condivisione con protezione password ” quello che devi fare è selezionare ” Disabilita condivisione con protezione password “.

Per impedire a qualcuno di accedere alla tua rete domestica, dovrai avere molta cura della password Wifi e avere una buona protezione. In questo modo tutti i tuoi dispositivi possono essere collegati senza inserire una password. Ma questo significa anche che qualsiasi dispositivo connesso alla tua rete Wi-Fi può farlo.

Per finire, non resta che premere il pulsante ” Salva modifiche “.

Come creare una rete locale in Windows 10 senza utilizzare il gruppo home 1

Come condividere cartelle sulla rete locale

Ora quello che devi fare è configurare le cartelle che vuoi condividere sulla rete domestica. Per questo, basta selezionare la cartella che si desidera condividere e fare clic destro su di essa.

Ora devi andare all’opzione che dice ” Concedi l’accesso a ” e quindi appare un nuovo sottomenu in cui dovrai scegliere ” Utenti specifici “.

Si apre una nuova finestra pop-up e qui dovrai selezionare chi ti permetterà di entrare in quella cartella. Se selezioni Tutti, ovviamente tutti gli utenti della rete possono accedere alla cartella in questione.

Laddove si dice ” Livello di autorizzazione ” puoi sostanzialmente concedergli l’autorizzazione a vederlo semplicemente o anche a modificarlo.

Come vedrai, è abbastanza facile creare una rete domestica e il Gruppo Home non è necessario. Per condividere più cartelle dovrai farlo, è un processo abbastanza semplice che può farti risparmiare un bel po ‘di tempo, specialmente quando dobbiamo condividere diverse cose tra i computer di casa.

Ideale anche per coloro che hanno un lavoro d’ufficio e vogliono condividere file tra diversi colleghi. In poche parole, è sufficiente creare una rete locale in Windows 10 per scambiare diversi file tra dispositivi.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento