Come disabilitare gli aggiornamenti automatici in Windows 10

Windows 10 è l’ultima versione del sistema operativo Microsoft per computer, che viene caricata con notizie interessanti, che ovviamente non ha solo a che fare con le sue funzioni ma anche con la sicurezza che può offrire agli utenti che lo installano sui loro PC .

In questo senso, tra le molte funzionalità che differenziano Windows 10 dalle versioni precedenti di questo sistema operativo, dobbiamo dire che una delle più controverse ha riguardato gli aggiornamenti automatici della sicurezza , che molte persone preferirebbero non avere essere duraturi, mentre altri li considerano davvero utili.

Per i motivi sopra menzionati, vogliamo mostrarti alcuni metodi esistenti in modo da poter  disabilitare gli aggiornamenti automatici in Windows 10 in modo rapido e semplice, senza doversi preoccupare di essi.

Blocca l’inizio degli aggiornamenti di Windows 10 Update

Sebbene come vedrai di seguito ci siano diversi metodi che possiamo prendere in considerazione in questi tipi di casi, inizieremo con il più semplice di tutti, che ha a che fare direttamente con una serie di passaggi per disabilitare gli aggiornamenti automatici di Windows 10 senza installare nulla:

  • Prima di tutto devi premere Windows + R e si aprirà la barra di ricerca
  • Quando si apre, è necessario inserire “services.msc”
  • In quel momento si aprirà una finestra che ti mostrerà una serie di processi che sono attivi e tra questi devi selezionare “Windows Update”
  • Si aprirà un nuovo menu, in cui devi prima andare su Generale, quindi su Tipo di avvio e infine su “Disabilitato”
  • Una volta terminato questo passaggio per passaggio, è necessario riavviare il computer, in modo che le modifiche abbiano effetto e non si debba soffrire di aggiornamenti automatici

Come disabilitare gli aggiornamenti automatici in Windows 10 1

Criteri di gruppo locali per impedire gli aggiornamenti

I criteri di gruppo locali possono essere un altro metodo interessante durante la configurazione di aggiornamenti continui di Windows 10, quindi ti mostriamo come funziona:

  • Vai alla barra di ricerca di Windows 10 e scrivi ” Editor Criteri di gruppo locali
  • Dopodiché devi andare su “Configura computer”, “Modelli amministrativi” e infine fare clic su “Windows Update”
  • In quel momento accederai al menu di Windows Update e quando lo fai dovrai fare clic su “Configura aggiornamenti automatici”, selezionando successivamente “Disabilita” e infine “Accetta”
  • Ancora una volta, al termine, è necessario riavviare il computer in modo che le modifiche diventino effettive e sia possibile trarne vantaggio

Utilizzare il programma StopUpdates10

Un’ultima opzione che hai a disposizione in questo tipo di casi ha a che fare con l’uso di un programma come i cosiddetti StopUpdates10 . Naturalmente, la differenza con i sistemi precedenti ha a che fare con il fatto che questo software dovrà prima essere scaricato:

  • Una volta scaricato e installato il programma, devi andare su Interrompi aggiornamenti di Windows, facendo clic su quella scheda per disabilitare gli aggiornamenti di Windows 10, se sono attivati
  • Il funzionamento di questo programma è molto semplice e ogni volta che vuoi puoi riattivare o disabilitare gli aggiornamenti automatici di Windows 10.
  • Naturalmente, puoi anche disinstallare StopUpdates10 ogni volta che vuoi farlo
 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento