Come disattivare l’audio di Spotify su Mac con Smutefy?

Spotify è senza dubbio una delle applicazioni per ascoltare e condividere musica con i tuoi amici più popolari e, come molti utenti sapranno, abbiamo sia una versione gratuita che una versione a pagamento o Premium.

Una delle molte differenze esistenti tra Spotify nella sua versione base e a pagamento, ha a che fare con le pubblicità , presenti nella prima, e completamente cancellate nella seconda.

Certo, in molti casi troviamo persone che non vogliono pagare per il servizio Premium e vogliono bloccare la pubblicità su Spotify , quindi se sei uno di loro e hai un computer Mac, oggi vogliamo darti una mano a riguardo.

La prima cosa da tenere a mente in questi casi è che bloccare gli annunci Spotify su computer Mac non è semplice come farlo su Windows o Android, perché abbiamo meno strumenti disponibili.

Ad ogni modo abbiamo sempre alcune applicazioni che possono darci una mano, ed è per questo che siamo in grado di annunciare che ti insegneremo come mettere a tacere la pubblicità su Spotify con un’applicazione chiamata Smutefy .

Tutto ciò che serve per eseguire questa procedura è disporre del sistema di notifica di Mac OS X chiamato Growl , oltre a Soundflower e, naturalmente, Smutefy, anche se non ti preoccupare perché scaricarli è semplice.

Come disattivare l'audio di Spotify su Mac con Smutefy? 1

Blocca annunci in Spotify per Mac

Quindi i passaggi per sbarazzarsi degli annunci Spotify su Mac sono questi:

  • Bene, prima di tutto, come abbiamo già detto, dovrai scaricare Growl da Internet
  • Quindi è il momento di scaricare Soundflower da Internet
  • E finalmente è il turno di installare Smutefy da http://smutefy.inacho.es/
  • Dopo aver scaricato tutti questi contenuti, trascina l’icona di Smutefy nella cartella delle applicazioni
  • Fare doppio clic su di esso e lasciarlo aperto
  • Da quel momento in poi, ogni volta che ascolti Spotify e viene emesso un annuncio, Smutefy abbasserà il volume della pubblicità in modo che tu non lo ascolti, quindi non devi fare nient’altro per smettere di supportare gli annunci.

Come disattivare l'audio di Spotify su Mac con Smutefy? 2

Perché non bloccare la pubblicità su Spotify?

Ora, nello stesso modo in cui ti abbiamo precedentemente insegnato il trucco che ti permetterà di mettere a tacere le pubblicità su Spotify in modo da non doverle sopportare, vogliamo avvisarti dei rischi che esistono in questi casi.

Ad esempio, un dettaglio importante che dovresti tenere a mente è che Spotify ha pubblicato annunci recenti in cui avverte che perseguirà gli utenti ingannatori per cancellare i loro annunci senza acquisire la versione Premium.

Ciò ha a che fare con il fatto che la società sta iniziando a essere redditizia dopo molto tempo, e ciò è dovuto solo a coloro che pagano per il servizio, che ottengono benefici come la cancellazione degli annunci.

Pertanto, se cancelliamo gli annunci senza pagarli, li stiamo facendo perdere denaro, ed è per questo che inizieranno a bloccare o eliminare gli account di quegli utenti che imbrogliano in questo modo.

In effetti, proprio ora nei termini dell’applicazione possiamo leggere l’avvertenza “eludere o bloccare gli annunci nel servizio Spotify o creare o distribuire strumenti progettati per bloccare gli annunci nel servizio Spotify”, che “può comportare la chiusura. o sospensione immediata dell’account “.

Questi termini sono in vigore il 1 ° marzo 2019 e non lasciano alcun dubbio al riguardo, quindi la nostra raccomandazione a questo proposito è di non bloccare gli annunci Spotify su Mac, oltre a sapere come farlo.

Fino ad ora la decisione dei dirigenti era che questi utenti imbroglioni vedevano le loro sessioni chiuse solo quando bloccavano le pubblicità, ma sembra che dovremo stare molto più attenti di prima.

Ricorda anche che se diventi un utente Premium puoi scaricare musica da Spotify e accedere a molti altri vantaggi che gli utenti di base non hanno, anche quando bloccano gli annunci del servizio.

Di solito blocchi gli annunci Spotify o preferisci non correre rischi?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento