Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL

Fortunatamente eseguire il root di ASUS Zenfone GO può essere eseguito da un utente con conoscenze di base , quindi non è affatto complicato e in questo tutorial in pochi passaggi avrai il tuo ASUS Zenfone Go ZC500TG radicato in pochi minuti.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 1

Prima di iniziare il processo di rooting

La batteria deve essere caricata almeno al 60% prima di continuare.

Dovrai avere il cavo USB originale per poter completare questo processo in modo sicuro al 100%, perché usando qualsiasi cavo, può funzionare bene o potrebbero esserci problemi di connessione.

Scarica ADB e TWRP Recovery, devi anche scaricare i driver USB affinché il computer riconosca il dispositivo mobile. Anche SuperSU che dovresti inserire nella microSD.

Devi anche avere il debug USB e lo sblocco OEM abilitati che si trovano in Impostazioni> Opzioni sviluppatore. Se non vedi le opzioni sviluppatore, in Impostazioni> Informazioni sul telefono premendo più volte su Numero build puoi attivarle.

Stiamo per sbloccare il bootloader e quindi il telefono di fabbrica viene riavviato , quindi tienilo a mente e fai un backup di tutti i tuoi dati, foto, video, ecc.

Ricorda che perdi la garanzia una volta effettuato il root del cellulare.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 2

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG

Spegni completamente il telefono e, una volta pronto, tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e volume alto per accedere alla modalità bootloader .

Cerca l’ opzione che dice fastboot . Ora dovresti andare al computer ed estrarre ADB e TWRP.

Ora vai in uno spazio vuoto della finestra, premi Maiusc e fai clic con il tasto destro, seleziona dove dice “Apri la finestra di comando qui”.

Devi scrivere ” dispositivi fastboot “, dopo questo ” fastboot oem unlock ” e fare ciò che ti dice . Ad un certo punto riavvierai il tuo cellulare, non farti prendere dal panico.

Una volta sbloccato, è necessario riattivare il debug USB e lo sblocco OEM.

Torniamo di nuovo alla cartella ADB e di nuovo MAIUSC + clic destro e apriamo una finestra di comando.

Spegniamo il telefono e di nuovo andiamo in modalità bootloader, sempre in fasboot, lo contattiamo al computer.

Nella finestra di comando dobbiamo scrivere “adb riavvio bootloader “. Una volta riavviato il cellulare, scriveremo nuovamente ” adb reboot bootloader ” e gli daremo invio.

Ora spegniamo il telefono e lo riaccendiamo, premendo il volume su + tasti di accensione.

Cercheremo il file SuperSU che dovremmo avere nella microSD (l’abbiamo passato prima di spegnere il cellulare)

Fai clic su Installa e seleziona il file SuperSU per avviare il processo di rooting, una volta terminato riavvia il cellulare e vai.

Come eseguire il root di un Asus Zenfone 2

Anche se è vero che è un’azienda che sicuramente la maggior parte dei lettori si relazionerà principalmente ai laptop, non possiamo non considerare che le persone di Asus hanno ottime alternative in termini di smartphone. L’Asus Zenfone 2 ne è un buon esempio, nella misura in cui è un dispositivo con un eccellente rapporto qualità / prezzo , perfetto per chi cerca buone prestazioni senza spendere troppi soldi.

Se vuoi sapere se hai un Asus Zenfone 2, la prima cosa che dovresti analizzare è quali sono le sue principali caratteristiche tecniche, tra le quali menzioneremo: touchscreen da 5,5 pollici, processore quad-core da 2,3 GHz insieme a 4 GB di RAM e Android 5.0 Lollipop. Se lo smartphone che hai in mano ha tutte queste qualità, allora hai un Asus Zenfone 2 e ti insegneremo come effettuare il root nel modo più rapido e semplice possibile .

Bene, la prima cosa che devi tenere a mente quando si tratta dell’Asus Zenfone 2, è che quando esegui il processo di rooting, sarai in grado di accedere a funzioni che altrimenti sarebbero completamente impossibili in questi casi, come quando si installa un Firmware ROM personalizzato, applicazioni Android che richiedono autorizzazioni di root e ripristini personalizzati come CWM e TWRP, per citarne alcuni esempi. In cambio, quando si esegue il root di un Asus Zenfone 2, si esaurisce la garanzia del produttore .

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 3

Root Asus Zenfone 2

Una volta effettuata la copia di backup di tutto il contenuto del tuo Asus Zenfone 2 che ritieni importante, il passaggio successivo riguarda direttamente l’abilitazione del debug USB da Impostazioni, Opzioni sviluppatore. Se questa opzione non viene visualizzata, non ti preoccupare, perché prima di tutto devi andare su Impostazioni, Informazioni sul dispositivo, facendo clic più volte sopra il numero della compilation per attivarlo senza più turni. Solo allora puoi continuare con i seguenti passaggi in questo tutorial .

Con i driver USB per Asus Zenfone 2 già scaricati sul PC con il sistema operativo Windows, è necessario assicurarsi che sul telefono cellulare rimanga almeno il 50% della batteria rimanente e che il passaggio successivo riguardi il download del pacchetto radice di Asus Zenfone 2 da questo link , estraendo il suo contenuto sul computer. Collega il tuo Asus Zenfone 2 al PC in questione utilizzando sempre il cavo USB originale e nella cartella estratta dal pacchetto root, devi fare clic sul file Root_zenfone.bat  per avviare la procedura di root .

Quando tutti i passaggi precedenti sono terminati, è molto probabile che l’Asus Zenfone 2 si riavvierà automaticamente, anche se in caso contrario, devi sapere che non ci sono motivi di preoccupazione, perché puoi anche riavviarlo manualmente senza problemi. Quando hai finito con tutto, incluso il riavvio, arriva il momento di verificare che il rooting del tuo Asus Zenfone 2 sia andato a buon fine, per cui ti consigliamo di scaricare un’applicazione come Root Checker da questo link , appositamente sviluppato per questo .

Sei riuscito a eseguire il root del tuo Asus Zenfone 2 con questo passo dopo passo?

Come eseguire il root di un Asus Zenfone 4 con iRoot

Anche se è vero che di solito dedichiamo molto più tempo ai dispositivi mobili fabbricati da aziende come Samsung, Sony, LG, HTC o Huawei, non possiamo non considerare che ci sono molte altre aziende che a poco a poco vogliono fare spazio nel Segmento smartphone In questo caso particolare abbiamo voluto fermarci ad Asus, e più precisamente ancora in una delle sue squadre più famose, come è l’esempio concreto dell’Asus Zenfone 4 .

La prima cosa che dobbiamo sottolineare a questo proposito è che l’Asus Zenfone 4 è uno di quei dispositivi mobili intelligenti che fanno davvero la differenza quando si tratta di ottenere un terminale dalle buone prestazioni e un prezzo economico, più che dalla concorrenza. L’Asus Zenfone 4 è dotato di uno schermo TFT touch capacitivo da 4 pollici, oltre a un processore dual-core da 1,2 GHz, insieme a 1 GB di RAM e, contemporaneamente, esegue il sistema operativo Android 4.4.2 KitKat.

Bene, la verità è che l’Asus Zenfone 4 è uno dei dispositivi Asus meglio commercializzati in tutto il mondo, il che significa che un numero enorme di utenti vuole conoscere perfettamente i migliori tutorial e trucchi che abbiamo in relazione a questo terminale. A questo punto, dobbiamo senza dubbio dire che è possibile eseguire il root di Asus Zenfone 4, anche se per questo avrai bisogno di alcuni programmi molto specifici che ti insegneremo .

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 4

Radice Asus Zenfone 4

Bene, prima di iniziare con il tutorial per eseguire il root di Asus Zenfone 4, crediamo che la prima cosa da tenere a mente sia che questo dispositivo non dovrebbe perdere nessuno dei suoi dati durante questo passaggio, anche se comunque un backup dei contenuti non è finita. Allo stesso tempo, se il tuo Asus Zenfone 4 è ancora in garanzia, dovresti sapere che quando effettui il root lo perderai, quindi devi valutare questi problemi prima di procedere con l’articolo .

Dopo aver considerato tutti gli elementi sopra menzionati, sarà quindi necessario attivare il debug USB da Impostazioni, Opzioni sviluppatore. Potrebbe non essere possibile accedere a questa sezione se non è attivata. Non preoccuparti, quello che dovresti fare è andare su Impostazioni, Informazioni sul telefono e quindi fare clic il maggior numero di volte possibile sull’opzione Numero build . Questo è un passaggio fondamentale per poter eseguire il root di un Asus Zenfone 4.

Una volta fatto tutto ciò, devi scaricare i driver USB per Asus direttamente da questo link, che è completamente sicuro, invece di cercare tra quelli trovati sul web. Driver già scaricati per Asus, il seguente è scaricare iRoot per Windows da questo link . Al termine, puoi aprire il programma in questione, collegando sempre l’Asus Zenfone 4 al tuo computer e aspettando che entrambi si sincronizzino per continuare con il processo.

Quando il processo di root dell’Asus Zenfone 4 che hai appena attivato è completo, vedrai che il dispositivo si riavvierà automaticamente, anche se devi tenere conto del fatto che questo passaggio può richiedere alcuni minuti per finire di svolgersi in molti casi. Completando il rooting gratuito dell’Asus Zenfone 4, la prossima cosa sarà fare clic sul pulsante Completo e disconnettere il dispositivo mobile. Se vuoi verificare che la radice dell’Asus Zenfone 4 sia terminata correttamente, tutto ciò che devi fare è cliccare su questo link , che ti permetterà di scaricare l’applicazione dello stato di root per verificare il successo della procedura .

Sei stato in grado di eseguire il root sul tuo Asus Zenfone 4 con questo passo dopo passo?

Come eseguire il root di un Asus Zenfone 5?

Anche se è vero che è un’azienda ancora più famosa per i suoi laptop che per i suoi dispositivi mobili intelligenti, non possiamo perdere di vista il fatto che Asus è cresciuto costantemente quando si tratta della scelta di nuovi smartphone. In questo caso particolare, non volevamo smettere di evidenziare in alcun modo tutto ciò che riguardava uno dei suoi terminali più ricercati dal pubblico , come nel caso dell’Asus Zenfone 5 che ci afferra.

La prima cosa che dobbiamo menzionare dell’Asus Zenfone 5 è che siamo in presenza di un dispositivo mobile che offre il miglior rapporto qualità / prezzo nel mercato attuale, anche se allo stesso modo è una squadra che può trarre molto più vantaggio dal root . In questo articolo, in particolare, vogliamo proporre una grande quantità di informazioni relative al processo di rooting di Asus Zenfone 5 che riteniamo che dovresti tenere a mente se intendi goderti appieno il tuo samrtphone.

Dopo aver verificato che l’Asus Zenfone 5 ha almeno il 30% di batteria disponibile passo dopo passo, sarai in grado di effettuare il root dal tuo computer. Quello che devi fare dopo è scaricare i driver USB per qualsiasi Asus Zenfone 5 da questo link . Quando lo hai fatto, devi considerare che perderai la garanzia del tuo Asus Zenfone 5 non appena avvierai il passo per passo, quindi tienilo a mente quando si tratta di eseguire questo passo per passo.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 5

Radice libera Asus Zenfone 5

Dopo aver completato i passaggi precedenti, la prossima cosa da fare è abilitare il debug USB sull’Asus Zenfone 5, che richiede solo un secondo. Puoi farlo da Impostazioni, Opzioni sviluppatore, Debug USB, anche se questo è solo se lo hai già attivo. Altrimenti, dovrai andare su Impostazioni, Informazioni sul telefono, Numero build e premere più volte su questa sezione. Dopo diversi clic, il sistema Opzioni sviluppatore avrebbe dovuto essere abilitato .

Al termine dei passaggi precedenti, quanto segue ha a che fare con la connessione dell’Asus Zenfone 5 direttamente al computer con il sistema operativo Windows. Al termine, è necessario scaricare questo software rootkit Asus Zenfone 5 da questo link ed estrarre tutti i suoi file. Nel fare ciò, vedrai apparire diverse opzioni, anche se devi mantenere il cosiddetto Open Root-ZenFone.bat. Una volta aperto, sarà il seguente per navigare attraverso la nuova schermata, fino a quando il processo di root inizia con il pulsante con lo stesso nome .

Dovresti sapere che durante il suo processo di rooting, il tuo Asus Zenfone 5 si avvierà almeno tre o quattro volte e al termine del processo, verrà visualizzato un messaggio che indica il suo successo. La cosa interessante è che puoi verificare che il tuo Asus Zenfone 5 sia stato rootato senza problemi, verificando l’esistenza di alcune applicazioni molto specifiche all’interno del sistema, come la cosiddetta SuperSU nel pannello Applicazioni. In solo un secondo, saprai che il tuo Asus Zenfone 5 è stato rootato senza problemi .

Sei stato in grado di eseguire il root del tuo Asus Zenfone 5 da un computer Windows con questo passo dopo passo?

Come eseguire il root di un Asus Zenfone 2 Laser

Qualche giorno fa abbiamo parlato di qual è il processo di rooting dell’Asus Zenfone 2, uno dei migliori smartphone che le persone Asus hanno sviluppato negli ultimi tempi. In questa occasione, in particolare, abbiamo voluto fare riferimento specifico a ciò che ha a che fare con un tutorial di altri simili. Stiamo parlando, in particolare, di tutto ciò che ha a che fare con il passo dopo passo per radicare un laser Asus Zenfone 2 , che ovviamente non è molto diverso, sebbene abbia le sue piccole cose che dobbiamo evidenziare.

La prima cosa sarà, in ogni caso, analizzare le caratteristiche tecniche che rendono l’Asus Zenfone 2 Laser, tenendo conto in questo senso che è il modo migliore per escludere qualsiasi confusione con un altro smartphone Asus. L’Asus Zenfone 2 Laser si distingue per qualità come un touchscreen LCD IPS da 5,5 pollici, un processore ottacore da 1,2 GHz, insieme a 2 GB di RAM e il sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Se hai queste caratteristiche, hai un laser Asus Zenfone 2 .

Una volta effettuato il root del tuo Asus Zenfone 2 Laser, sarai in grado di eseguire tutti i tipi di funzioni che sarebbero completamente impossibili senza questo passaggio passo dopo passo, tra cui alcuni come l’  installazione di applicazioni root Android, firmware personalizzati personalizzati utilizzando ROM, recuperi come TWRP o CWM. D’altra parte, è anche vero che quando esegui il root di un Asus Zenfone 2 Laser, perderai automaticamente la garanzia del tuo terminale di fabbrica.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 6

Radice Asus Zenfone 2 Laser

Dopo aver analizzato tutti i dettagli di seguito, vogliamo menzionare che questo passaggio passo dopo passo per il root di un Asus Zenfone 2 Laser, ha la particolarità che funziona per tutti i modelli di questo dispositivo, che è specificamente il seguente: ZE500KL, ZE500KG, ZE500ED e ZE500RD. Oltre a ciò, è necessario allo stesso tempo eseguire il backup di tutti i contenuti importanti del Laser Asus Zenfone 2 , per ogni evenienza, anche se non dovrebbero esserci problemi di questo tipo.

Una volta rispettati tutti gli elementi di cui sopra, la prossima cosa da tenere a mente è che dovrai scaricare i driver USB dell’Asus Zenfone 2 Laser da questo link e installarli su qualsiasi computer Windows come sistema operativo. La prossima cosa sarà quindi abilitare il debug USB da Impostazioni, Opzioni sviluppatore. Se queste opzioni non vengono visualizzate, è necessario andare su Impostazioni, Informazioni sul dispositivo e fare clic più volte sul numero della compilation .

Il prossimo passo per eseguire il root dell’Asus Zenfone 2 Laser sarà quindi scaricare elementi software come ADB e Fastboot, che puoi ottenere da questo link , per scaricarli sul tuo computer. Una volta terminato quanto sopra, è necessario scaricare il pacchetto di radice laser Asus Zenfone 2 da questo collegamento , estrarlo e salvare il file mod_boot.img, che si trova in Programmi (x86) Minimal ADB e Fastboot. Successivamente spegni lo smartphone e avvia l’Asus Zenfone 2 Laser in modalità Fastboot, premendo contemporaneamente Power e Volume su.

Una volta che il cellulare è nella modalità sopra menzionata, è necessario collegarlo al computer Windows utilizzando sempre il cavo USB originale. Quando hai finito con quel passaggio, introduciamo il seguente testo che sarà “fastboot boot mod_boot.img” nel vantaggio che viene eseguito. Al termine di questi passaggi precedenti, il dispositivo si riavvierà automaticamente e otterrai le autorizzazioni di root che stavi cercando. Nient’altro è necessario in questi tipi di casi.

Sei riuscito a eseguire il root del tuo Asus Zenfone 2 Laser con questo tutorial?

Guida rapida alla radice Asus ZenPad Z380KL senza dover utilizzare il computer

Il rooting di un dispositivo non è affatto complicato ed è una delle cose che qualsiasi utente Android prima o poi finisce per fare ovviamente. I vantaggi di avere l’accesso come root sono molti e li abbiamo citati in un numero infinito di occasioni, quindi nel caso in cui desideri eseguire il root dell’Asus ZenPad nel seguente tutorial imparerai come farlo molto rapidamente e facilmente, in pochi passaggi Avrai accesso root e potrai godere di tutti i vantaggi che ciò comporta. Quindi, per prestare attenzione, seguendo passo dopo passo tutto quello che ti dirò dopo.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 7

Inizio del processo di rooting

La prima cosa che devi fare è abilitare fonti sconosciute, che si trovano in Impostazioni> Sicurezza. Una volta che li hai attivati, quello che farai è scaricare KingRoot da questo link , per installarlo sul tuo dispositivo.

Una volta che il passaggio precedente è pronto, quello che stai per fare è assicurarti di avere un file explorer installato, nel caso in cui non lo possiedi e anche se lo hai, sarebbe meglio usare ES File Explorer, che consiglio e molto, è Uno dei migliori Scaricalo da qui.

Quindi, quando hai scaricato KingRoot , semplicemente dall’esploratore di file quello che stai per fare è trovare l’APK scaricato in precedenza e lo installerai come installeresti qualsiasi altra applicazione.

Come eseguire il root di ASUS Zenfone GO ZC500TG, Asus Zenfone 2, 4, 5, 2 Laser e Asus ZenPad Z380KL 8

Al termine dell’installazione dovrai semplicemente eseguire questa applicazione e attendere qualche secondo, dopodiché dovrai abilitare la connessione Wi-Fi o i dati mobili per connettere l’applicazione ai server.

Ora quello che devi fare è semplicemente premere dove dice ” Avvia root ” e voilà, inizierà il processo di rooting , sarai in grado di visualizzare una barra di avanzamento che si caricherà gradualmente nella parte inferiore dell’app, dovrai aspettare che è ovviamente pieno, questo può richiedere del tempo, quindi ti consiglio di essere paziente.

Una volta terminato avrai già l’accesso root sul tuo dispositivo e sarai in grado di godere di tutti i vantaggi che ciò comporta. Nel caso in cui desideri verificare se sei effettivamente un utente root, l’unica cosa che dovrai fare è scaricare un’app chiamata Root Checker che puoi ottenere da qui , con questa app potrai facilmente verificare se tutto ciò che hai fatto in precedenza ha dato risultati .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento