Come eseguire il root di Huawei Nova Plus 【Root Android facilmente】

Fortunatamente abbiamo due metodi per eseguire il root di Huawei Nova Plus , entrambi i metodi sono considerevolmente semplici, quindi se uno non funziona puoi provare l’altro senza problemi.

Come eseguire il root di Huawei Nova Plus 【Root Android facilmente】 1

Il rooting del cellulare può essere la soluzione per una bassa prestazione dello stesso, il desiderio di personalizzarlo e puoi persino far durare la batteria molto più a lungo. Le possibilità sono illimitate e abbiamo già parlato di tutte le cose positive sul rooting di un dispositivo mobile, anche se ovviamente se hai una garanzia, ricorda che una volta effettuato il root lo perderai e non c’è modo di recuperarlo.

Detto questo, andremo passo dopo passo in questo tutorial in modo da non avere problemi e poter eseguire il root del tuo dispositivo mobile molto facilmente e soprattutto rapidamente.

Root Huawei Nova Plus

Devi avere la batteria del cellulare almeno l’ 80% per continuare.

Inoltre, si consiglia di utilizzare il cavo USB originale.

È inoltre necessario abilitare il debug USB e questo avviene in Impostazioni> Opzioni di sviluppo. Se non hai l’ultimo sbloccato, vai su Impostazioni> Informazioni sul telefono e premi ripetutamente su Crea numero.

Avrai bisogno dei driver USB di Huawei e Rootkhp .

Quello che dovrai fare è installare Rootkhp .

Una volta installato dovremo aprirlo evidentemente.

Ora colleghiamo il cellulare con il cavo USB originale al computer.

Una volta pronti, dobbiamo premere il pulsante che dice root che si trova in basso a sinistra, in modo che inizi l’intero processo di rooting.

Quando tutto è finito, verrà visualizzato il messaggio ” Root completato ” e quindi hai terminato il rooting del cellulare.

Come eseguire il root di Huawei Nova Plus 【Root Android facilmente】 2

Rooting con KingoRoot

Nel caso in cui il metodo precedente non ti convinca o non funzioni per te, ti consigliamo di provare Kingoroot .

Ovviamente contiamo il dispositivo sul computer con il cavo USB originale e aspettiamo che l’applicazione Kingo rilevi il cellulare.

Una volta rilevato, premeremo sul pulsante che dice ROOT e aspetteremo che il processo finisca, nel caso in cui ti chieda di fare qualcosa, segui le sue istruzioni.

Per finire tutto ciò che dovremmo fare è andare su Google Play o seguire questo link per scaricare e installare Root Checker , una volta installato apriremo questa app per verificare se siamo davvero utenti root.

In caso contrario, dovresti esaminare attentamente i passaggi precedenti e ripeterli.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento