Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente

Il Motorola Droid Turbo 2 è stato messo in vendita nel 2015 come successore dell’originale Droid Turbo. È un cellulare con specifiche molto buone, ma purtroppo Android pone alcune restrizioni all’utente che non consente la completa personalizzazione. Tuttavia, questa guida per il root Motorola Droid Turbo 2 ti consentirà di avere maggiori vantaggi e autorizzazioni su questo cellulare.

Questo cellulare ha uno schermo da 5,4 pollici con una risoluzione di 1440 x 2560 essendo una risoluzione abbastanza alta, inoltre, ha una fotocamera da 21 mega pixel che ti consente di registrare video in 2K, ha una batteria da 3760 mAh, un chip Snapdragon 810 composto da un processore quad-core alla velocità di 1,5 GHZ e 3 GB di RAM. La memoria interna è di 32 GB, espandibile fino a 256 tramite una scheda microSD, in breve è un cellulare per utenti davvero esigenti .

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 1

Eseguire il root del Motorola Droid Turbo 2

Prima di iniziare con questa procedura, è necessario prendere in considerazione alcune cose perché è una procedura rischiosa e dovresti sapere quali sono le possibili conseguenze e cosa fare per evitare che il tuo cellulare venga danneggiato.

1.- Assicurati che il tuo cellulare abbia almeno il 50% di carica, in modo da evitare di spegnerlo durante la procedura e diventare inutilizzabile .

2.- È necessario scaricare lo strumento di root One Click da questo collegamento sul computer Windows.

3.- È necessario abilitare l’opzione Debug USB ¸ questo può essere ottenuto dal menu Impostazioni -> Opzioni sviluppatore -> Debug USB o dal menu Impostazioni -> Informazioni sul dispositivo e fare clic 5 volte su Numero build.

4.- Questa procedura annulla la garanzia del tuo Motorola Droid Turbo 2 , quindi devi essere sicuro di voler continuare. Tuttavia, è possibile consultare questa guida per UnRoot che consentirà di ripristinare la garanzia.

5.- Ricordati di fare un backup dei tuoi dati , poiché questa procedura può causare la perdita dei tuoi file.

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 2

Passaggi per eseguire il root Motorola Droid Turbo 2

Bene, se sei d’accordo con tutto quanto sopra menzionato, sei pronto e vuoi continuare, iniziamo. Questa procedura è molto veloce, sicura e facile da eseguire, ti lasceremo anche le istruzioni necessarie per raggiungerlo.

1.- La prima cosa da fare è avviare lo strumento radice con un clic .

2.- Ora devi connettere il tuo cellulare al computer con il cavo USB .

3.- Nello strumento Root One Click è necessario fare clic sul pulsante principale (Root Now) per iniziare , in questo modo inizierà il processo. È davvero veloce, una volta finito riavvia il tuo cellulare.

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 3

Questo è tutto ciò di cui hai bisogno per eseguire il root di Motorola Droid Turbo 2 , se vuoi verificare che tutto sia andato bene puoi cercare nella Directory Applicazioni lo strumento SuperUser o scaricare lo strumento Root Checker dal Play Store .

Eseguire il root del Motorola Moto G

In questo caso ti insegneremo a eseguire il root del Motorola Moto G Turbo per ottenere il massimo dal tuo Hardware, perché Android pone alcune restrizioni che non lo consentono e, nel caso di un cellulare di questa gamma, è necessario poiché consente di fare determinate cose come overcloccare la CPU , rimuovere le applicazioni preinstallate e altro ancora.

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 4

Eseguire il root del Motorola Moto G Turbo

Prima di iniziare è necessario prendere in considerazione diverse cose, poiché si tratta di una procedura che generalmente ha esito positivo, ma per evitare danni al dispositivo è necessario menzionare i seguenti punti:

1.- Questa è una procedura che annullerà la garanzia del tuo cellulare , tuttavia, questa guida per UnRoot può aiutarti a eliminare le modifiche e ripristinare la garanzia.

2.- Assicurati che il tuo cellulare abbia almeno il 50% di batteria.

3.- Si consiglia di effettuare una copia di backup di tutti i file , poiché potrebbero causare la perdita parziale o totale di essi.

4.- È necessario attivare l’opzione di debug USB , per questo è necessario accedere al menu Impostazioni -> Opzioni di sviluppo -> Debug USB , è inoltre possibile farlo da Impostazioni -> Informazioni sul dispositivo premendo 5 volte sul numero di compilazione .

5.- È necessario scaricare i driver della tua Moto G da questo link .

6.- Ora devi scaricare lo strumento che useremo per eseguire il root del cellulare da qui .

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 5

I passaggi per il root Motorola Moto G Turbo

Bene, una volta presi in considerazione tutti i punti precedenti, possiamo iniziare. Questo processo è molto semplice e veloce, finché segui le istruzioni non presenterai alcun problema, iniziamo:

1.- È necessario collegare il cellulare al computer con il cavo USB .

2.- Ora devi copiare il file SuperSU che hai scaricato sulla scheda SD del tuo cellulare .

3.- Disconnetti e spegni il cellulare.

4.- Il prossimo passo è avviare il cellulare in modalità di recupero , per questo, devi solo premere il pulsante di accensione + volume su + volume giù per alcuni secondi e rilasciare.

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 6

5.- Con i pulsanti del volume è possibile navigare nel menu e il pulsante di accensione viene utilizzato per selezionare. È necessario fare clic su Installa e cercare il pacchetto SuperSU copiato sul dispositivo mobile, quindi fare clic su Flash .

6.- Al termine, è necessario selezionare Riavvia il sistema ora .

Come eseguire il root di Motorola Moto G Turbo e Motorola Droid Turbo 2 facilmente 7

Questo è tutto ciò che devi fare per eseguire il root del tuo cellulare. Tuttavia, potresti ricevere un errore e non accendere correttamente il telefono , ma non preoccuparti che abbia una soluzione. In questo caso, è necessario riavviare il cellulare in modalità di ripristino e selezionare le opzioni Wipe Cache Partition e Wipe Data Factory Reset , questo eliminerà tutti i file dal tuo cellulare ma se hai effettuato il backup non ci saranno problemi.

Con questo avrai sradicato con successo il Motorola Moto G Turbo , ma se vuoi controllarlo devi solo scaricare lo strumento Root Checker dal Play Store .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento