Come eseguire il root di un AMGOO AM505 senza PC

Quando analizziamo quali sono i principali produttori di dispositivi mobili Android, possiamo rapidamente concludere che ce ne sono alcuni che si distinguono dagli altri, nei casi specifici delle firme tra cui il coreano Samsung o il cinese Huawei. Tuttavia, al di fuori di essi possiamo trovare molte altre aziende davvero interessanti nello stesso senso, come nel caso di AMGOO, di cui oggi vogliamo specificamente parlare .

In effetti, l’idea è di fermarsi per un momento in una delle migliori opzioni che possiamo trovare nel catalogo AMGOO, come il dispositivo mobile chiamato AMGOO AM505 , che è stato appositamente sviluppato per la fascia media, lanciato alcuni anni fa. A proposito di questo AMGOO AM505 dobbiamo evidenziare che ha caratteristiche come un processore MTK6572M 1,2 GHz, insieme a 512 di RAM, un touchscreen HVGA da 320 x 480 da 3,5 pollici e un sistema operativo 4.2 (KitKat).

Bene, in questo articolo in particolare quello che vogliamo è insegnare a tutti i nostri follower, quali sono i segreti dietro la possibilità di radicare AMGOO AM505 , considerando che è uno dei tutorial più ricercati degli ultimi tempi. Se si esegue il root di AMGOO AM505, è possibile accedere a funzionalità altrimenti inaccessibili su questo dispositivo. AMGOO AM505 può essere rootato anche senza usare un computer, quindi ti mostriamo i dettagli al riguardo.

Radice AMGOO AM505

Bene, prima di iniziare con il rooting passo-passo di AMGOO AM505, devi tenere conto in primo luogo del fatto che si tratta di un processo che non dovrebbe causare la perdita di dati, anche se in tal caso è sempre meglio avere un Backup salvato nel terminale. Quindi, dovresti sapere che questo passaggio annulla la garanzia AMGOO AM505, anche se pochi lo mantengono ancora. E prima di iniziare, sì, è necessario verificare che AMGOO AM505 abbia almeno il 50% di batteria disponibile .

Disabilitato tutto l’antivirus e l’antimalware, il seguente sarà per attivare le fonti sconosciute da Impostazioni, Sicurezza, poiché altrimenti non sarai in grado di eseguire nessuno degli APK di cui abbiamo bisogno. Terminato il passaggio precedente, il seguente sarà direttamente quindi vai a questo link, che è dove troverai l’APK TowelRoot. Quando sei sul sito, troverai un messaggio che dice che il file potrebbe danneggiare il dispositivo, anche se ovviamente dovrai ignorarlo completamente .

Dopo aver scaricato il file in questione, il passaggio successivo sarà procedere con l’installazione. Apparirà un altro messaggio di avviso che devi ignorare di nuovo. Una volta installata l’app, devi finalmente eseguirla, che non ti richiederà troppo tempo, solo un paio di secondi. Per fare ciò, è necessario premere il pulsante Make it ra1n e vedrai che la procedura di root sul dispositivo inizierà presto . Ci vorranno un paio di minuti, quindi il dispositivo si riavvierà automaticamente.

Una volta terminati tutti i passaggi appena descritti, scoprirai di aver già fatto assolutamente tutti i passaggi richiesti da questo tutorial. Per il resto, è necessario comprendere che esistono alcuni modi semplici per confermare il successo della procedura. Non è altro che scaricare un’applicazione che è stata appositamente sviluppata per essa, come nel caso del Root Checker. Root Checker funziona in modo rapido e semplice e puoi scaricarlo da questo link .

Sei stato in grado di eseguire il root del tuo AMGOO AM505 con questo passo dopo passo?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento