Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC

In questa occasione, impareremo a sradicare Xiaomi Mi2 senza PC , un eccellente cellulare dell’anno 2014 che ha specifiche impressionanti e che oggi è ancora ampiamente utilizzato tra gli utenti Android .

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 1

Eseguire il root dello Xiaomi Mi2 senza PC

Prima di iniziare questa procedura, è necessario prendere in considerazione diversi punti importanti che menzioneremo di seguito:

1.- Questa è una procedura che può eliminare tutti i tuoi dati mobili , quindi è consigliabile fare un backup di tutti i tuoi file .

2.- Si dovrebbe anche tenere presente che questa è una procedura che annullerà completamente la garanzia del cellulare . Tuttavia, è possibile ripristinare la garanzia eseguendo un processo di root che è possibile trovare in questa guida .

3.- Il tuo cellulare deve avere almeno il 50% di batteria per evitare che si spenga e causi alcuni danni ai file di sistema.

Bene, una volta presi in considerazione tutti questi punti, possiamo procedere al root dello Xiaomi Mi2 senza PC . Questo modello viene fornito con una ROM, che a seconda della versione è possibile attivare le autorizzazioni di root semplicemente accedendo al menu Sistema e sicurezza -> Gestisci autorizzazioni di root e selezionare la casella per le autorizzazioni.

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 2

Esegui il root dello Xiaomi Mi2 con Framaroot

Se l’opzione sopra menzionata non è disponibile sul tuo telefonino, non ci sono problemi, dato che possiamo usare lo strumento Framaroot per eseguire il root del cellulare senza la necessità di un computer Windows . Vediamo come raggiungerlo:

1.- Prima di iniziare è necessario verificare di aver abilitato l’opzione Origini sconosciute , ciò si ottiene accedendo al menu Impostazioni -> Sicurezza -> Origini sconosciute dal telefono.

2.- Ora devi scaricare Framaroot da questo link e quindi installare lo strumento.

3.- Il prossimo passo è aprire l’applicazione dalla Directory Applicazioni.

4.- Ora devi aprire il primo menu a discesa e selezionare per installare SuperSU e quindi fare clic su Gandalf .

5.- Immediatamente deve essere stato avviato il processo di root, che richiederà alcuni minuti per essere completato.

6.- Dopo aver completato il processo, verrà visualizzato un messaggio di conferma ed è necessario riavviare il dispositivo per completare l’intera procedura.

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 3

Una volta che avete iniziato il vostro telefono, è possibile verificare che vi sono state cercando per l’applicazione rooteado SuperUser nella directory dell’applicazione Android. Puoi anche scaricare Root Checker da Google Play , uno strumento eccellente per tutti gli utenti che hanno deciso di eseguire il root dello Xiaomi Mi2 senza PC .

Tutorial per eseguire il root di Xiaomi Mi 2S senza PC

Lo Xiaomi Mi 2S è uno dei migliori telefoni cinesi che possiamo trovare sul mercato, dal momento che ha il sistema operativo Android e altre funzionalità che lo rendono un ottimo investimento. Tuttavia, Android pone alcune restrizioni che non consentono di realizzare il massimo potenziale di questi telefoni, ma questo non è un problema poiché qui ti insegneremo a eseguire il root di Xiaomi Mi 2S senza PC .

Xiaomi Mi 2S

Questo è un cellulare con un ottimo hardware, composto da 2 GB di RAM, un processore quad-core a 1,7 GHz e una GPU Adreno 320. Tuttavia, eseguendo il root dello Xiaomi Mi 2S senza PC è possibile overcloccare mobile per aumentare le sue prestazioni, nonché il consumo di energia e persino aggiornare la versione di Android .

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 4

Effettua il root dello Xiaomi Mi 2S senza PC

Prima di iniziare è importante avere diversi punti chiari sul rooting dello Xiaomi Mi 2S senza PC , in modo da sapere di cosa si tratta e quali sono le possibili conseguenze dell’esecuzione di questa procedura.

1.- È necessario eseguire un backup di tutti i file sul dispositivo , poiché esiste la possibilità che i dati possano essere parzialmente o totalmente persi.

2.- È necessario assicurarsi che il telefono cellulare abbia almeno il 50% di batteria.

3.- Come ogni modifica, durante il rooting del telefono cellulare la garanzia andrà persa , quindi devi essere sicuro di voler eseguire questa procedura. Tuttavia, questa guida per eseguire un processo UnRoot ti aiuterà a recuperare la garanzia eliminando la modifica.

4.- È necessario attivare la funzione di fonti sconosciute dal menu Impostazioni -> Sicurezza .

Dopo aver letto tutti questi punti e concordato, possiamo iniziare il rooting dello Xiaomi Mi 2S senza PC . È un processo davvero semplice e lo spiegheremo passo dopo passo.

Passaggi per eseguire il root di Xiaomi Mi 2S senza PC

1.- La prima cosa da fare è scaricare lo strumento Framaroot da questo link e installarlo .

2.- Ora devi aprire lo strumento e fare clic su Installazione SuperUser o SuperSU.

3.- Ora puoi vedere diverse opzioni, devi fare clic su Gandalf e la procedura inizierà. È davvero veloce, al termine è necessario riavviare il cellulare .

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 5

Questo è tutto ciò che devi sapere per eseguire il root di Xiaomi Mi 2S senza PC , vedi quanto è facile? D’altra parte, se vuoi confermare che il processo è andato a buon fine, devi solo aprire la Directory Applicazioni e cercare l’applicazione SuperSU oppure puoi scaricare Root Checker dal Play Store , uno strumento eccellente per gli utenti che hanno effettuato il root dei loro telefoni.

Come eseguire il root di uno Xiaomi Mi4i

Quando dobbiamo pensare alle aziende di dispositivi mobili che vendono più smartphone oggi, possiamo vedere che il panorama non appartiene solo a quelli tradizionali come Samsung, LG o Sony, ma ce ne sono anche altri tra cui Huawei o Xiaomi. In questo caso particolare non volevamo smettere di analizzare in ogni caso cosa succede con l’ultimo di loro e in particolare con uno dei suoi cellulari più riconosciuti, lo Xiaomi Mi4i, che ti insegneremo a fare il root .

La prima cosa da considerare in questi tipi di situazioni è che il rooting di Xiaomi Mi4i non è troppo complicato, anche se dovrai tenere conto di alcuni problemi, come ad esempio che perderai la garanzia del dispositivo non appena inizi a fare il root con questo passo dopo passo. Per il resto, la cosa interessante di questo articolo è che imparerai a sradicare Xiaomi Mi4i con il vantaggio di avere solo bisogno di un computer con un sistema operativo Windows,  niente di più.

Prima di iniziare, tuttavia, ci sono due consigli che consideriamo estremamente importanti, il primo relativo alla creazione di un backup del tuo Xiaomi Mi4i il più presto possibile, in modo da non perdere nessuno dei contenuti importanti che hai archiviato nel dispositivo. Quindi, una volta confermato che il tuo Xiaomi Mi4i ha tutti i contenuti sicuri, dovresti verificare che la carica della batteria sia superiore al 50%, impedendo così che si spenga durante il processo .

Come eseguire il root di Xiaomi Mi2, Mi 2s e Mi4i SENZA PC 6

Root Xiaomi Mi4i gratuitamente

Una volta completati i passaggi precedenti, il seguente sarà scaricare i driver Xiaomi Mi4i, ovvero i famosi driver USB Xiaomi che è possibile ottenere in questo collegamento e installarli sul computer con il sistema operativo Windows. Quando hai i driver sul tuo computer Windows, devi abilitare il debug USB del dispositivo, per farlo devi andare su Impostazioni, Informazioni sul telefono, quindi fare clic più volte sul numero di compilazione, fino a quando non viene attivato .

Una volta che è successo, dovresti andare su Sviluppatori, Debug USB e attivarlo una volta per tutte. La prossima cosa sarà quindi scaricare ed estrarre il Root Kit di Xiaomi Mi4i attraverso questo link . Al termine dell’estrazione, dovresti vedere diversi nuovi file. Quello che devi aprire è rec.bat (dal kit Root Mi4i). All’avvio di questo programma, è necessario premere 1 sul cellulare per avviare il processo, prima che il cellulare si avvierà in modalità di avvio rapido. In un paio di minuti, lo smartphone dovrebbe riavviarsi automaticamente e per verificare che sia stato effettuato correttamente il root, devi solo cercare l’applicazione SuperSU installata su di esso.

Sei stato in grado di eseguire il root del tuo Xiaomi Mi4i con questo passo dopo passo?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento