Come esportare i contatti su IPhone? Facile e veloce

Quando acquisti un iPhone , uno degli svantaggi è il gran numero di opzioni e la complessità dei percorsi per accedervi. Quindi, anche per cose molto semplici, a volte è necessario qualcosa che serva da mappa per guidarti.

È per questo motivo che ci sono tutorial. In questo particolare tutorial ti mostreremo come esportare i contatti su iPhone. Ora spiegheremo diversi metodi per farlo.

Metodi per esportare i contatti su iPhone

Spiegheremo diversi modi per esportare i contatti su iPhone. A seconda del numero di contatti, un metodo può essere più conveniente di un altro. Ma ci atterremo a fornire le informazioni su ciascun metodo passo dopo passo.

Questi sono semplici passaggi in ciascuno dei metodi, quindi possiamo dire che esportare i contatti su un iPhone, nonostante ciò che sembra a occhio nudo, non è solo possibile, ma facile.

Esporta contatti da Google utilizzando Gmail

Passaggio 1: inserisci l’ applicazione Gmail sul tuo iPhone .

Passaggio 2: assicurati di eseguire il backup di tutti i contatti che desideri esportare in Gmail .

Passaggio 3: accedi all’app con la tua email e password Gmail . In questo modo, il sistema aggiungerà tutti i numeri di cui è stato eseguito il backup in Gmail ai contatti .

Esporta i contatti su iPhone utilizzando la scheda SIM

Passaggio 1: nel telefono cellulare in cui si hanno i contatti, esportare i contatti sulla scheda SIM.

Passaggio 2: inserisci la scheda SIM nell’iPhone e inserisci la configurazione .

Passo 3: Ora che sei nella configurazione di IPhone , cerca ed entra nella sezione che corrisponde ai contatti al suo interno.

Passaggio 4: nella parte inferiore delle impostazioni dei contatti , premere l’opzione ” importa contatti dalla sim ” nella parte inferiore.

Come esportare i contatti su IPhone? Facile e veloce 1

Nota: questo metodo è consigliato solo quando ci sono al massimo poche centinaia di contatti, ciò è dovuto alla capacità di archiviazione della SIM e poiché è possibile esportare solo nei contatti sim salvati sul telefono o sulla scheda di micro memoria SD. Sebbene quest’ultimo possa variare in base al modello.

Tutto è molto semplice, indipendentemente dal metodo utilizzato alla fine è seguire queste semplici istruzioni alla lettera. Per quanto riguarda la scelta del metodo: di per sé un metodo è conveniente o no dipende dal fatto che sia stato eseguito il backup di tutti i contatti in Gmail e l’importo che deve essere esportato .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento