Come evitare l’installazione automatica di applicazioni su Android?

Android è il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo e si stima che sia presente in 8 dispositivi attivi su 10 oggi, il che genera milioni di persone che cercano di imparare a usarlo meglio da un lato e scaricano tutti i tipi di applicazioni, dall’altro. Pertanto, in questo caso particolare, volevamo mostrarti una serie di trucchi interessanti, specialmente quando hai poco spazio nella RAM o la tua capacità di archiviazione interna sta arrivando all’estremo, da un passaggio completo per evitare l’installazione di applicazioni Automatico su Android .

Come evitare l'installazione automatica di applicazioni su Android? 1

Proteggere Android dai download automatici di app

Bene, come abbiamo detto, sebbene il funzionamento di Android di solito non porti problemi alla maggior parte degli utenti, di tanto in tanto troviamo alcune persone che assicurano che i loro computer funzionino troppo lentamente. In quei casi sarà particolarmente utile sapere quindi come evitare il download automatico delle applicazioni sul cellulare perché, anche se non lo sai, molte volte queste app vengono installate nel nostro terminale a nostra insaputa, e quindi rimangono lì, in esecuzione in background, e mangiando l’energia della squadra .

La procedura a questo proposito è in realtà abbastanza semplice, perché tutto ciò che dobbiamo fare è cambiare le impostazioni di Google Play Store , dal suo menu, impostazioni e aggiornamento automaticamente, dove verranno visualizzate fino a tre diverse opzioni , tra le quali dovremo scegliere in base al tipo di utilizzo che di solito diamo al dispositivo mobile in questione, per sfruttare appieno le reti Internet WiFi e non sprecare il nostro pacchetto di dati.

  • Non aggiornare automaticamente le applicazioni : se sei un utente piuttosto cauto, di coloro a cui piace essere completamente al di sopra di tutte le applicazioni, questa opzione ti farà sapere ogni volta che un’app deve essere aggiornata. La cosa interessante è che questi aggiornamenti non verranno eseguiti automaticamente in ogni caso, quindi non mangeranno i tuoi dati o rallenteranno il tuo cellulare quando meno te lo aspetti.
  • Aggiorna le applicazioni in qualsiasi momento : questa è l’alternativa per le più liberali, quelle persone che hanno la priorità di avere le loro applicazioni sempre aggiornate sulla possibile spesa che ciò significa. Se tendi a connetterti alle reti WiFi tutto il giorno o il tuo pacchetto dati 4G LTE ha una capacità abbastanza grande, non esitare a mantenere questa opzione.
  • Aggiorna le applicazioni automaticamente solo tramite WiFi : ovviamente questa possibilità è la più moderata delle tre ed è quella che molti terminali Android hanno appena attivato per impostazione predefinita. La cosa interessante è che mentre siamo lontani da casa, usando i dati del pacchetto, gli aggiornamenti non verranno scaricati ma saranno messi in coda e quindi sì, una volta che ci connettiamo a una rete WiFi, inizieranno ad aggiornarne uno a uno.

Hai anche delle notifiche

  • Notifiche degli aggiornamenti disponibili : quando selezionato, ci assicuriamo che Google Play Store ci avvisi ogni volta che è disponibile un nuovo aggiornamento e, sebbene sia utile, se ne abbiamo installati molti, ci saranno anche molte notifiche.
  • Notifiche di aggiornamento automatico : se vogliamo solo essere consapevoli che le applicazioni sono state installate o aggiornate correttamente automaticamente, possiamo selezionare questa opzione che funziona anche in modo efficiente.

In questo modo, sarà estremamente facile per te avere tutte le informazioni su ogni installazione o aggiornamento delle applicazioni e impedire che si verifichino automaticamente, il che può essere molto fastidioso.

Conoscevi tutte queste opzioni del Google Play Store per scaricare e aggiornare diverse applicazioni ?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento