Come formattare un cellulare Android [MOLTO facile]

Il tuo cellulare sta iniziando a fallire? Bene, devi sapere che se lo hai da un po ‘di tempo, è comune iniziare a memorizzare alcuni file spazzatura , i resti di applicazioni che non utilizziamo e altre informazioni inutili. Quello che succede è che con il passare dei mesi, questa immondizia si accumula sempre di più e può finire col causare il dispositivo rendendoci insostenibili giorno per giorno e l’esperienza d’uso.

Ovviamente, abbiamo soluzioni che possiamo applicare tutti i giorni, come un pulitore di tipo Clean Master che raccomandiamo sempre , perché elimina questi piccoli file spazzatura quando vengono generati. Il problema è che queste soluzioni iniziano a scarseggiare quando il nostro smartphone è già nei suoi due anni di utilizzo, e molto di più quando abbiamo già trascorso quel tempo prudenziale.

E in questi casi è proprio quando raccomandiamo ai nostri lettori, o a chiunque sia interessato, di eseguire un ripristino di fabbrica del cellulare , che alcuni hanno anche chiamato Hard Reset. Si tratta di riportare il dispositivo al punto di configurazione e di archiviazione da cui ha lasciato la fabbrica, quindi ovviamente funzionerà molto più velocemente di quanto non fosse.

Quindi, ti mostreremo i dettagli principali che ti consentiranno di ripristinare o ripristinare rapidamente e facilmente una fabbrica di dispositivi mobili o tablet Android, ma non in alcun modo. E ‘che prima di questo, vi diremo voi come per eseguire un backup per eseguire il up di tutti i dati , e non dover subire la perdita di uno di essi, che è qualcosa che nessuno vuole.

Come formattare un cellulare Android [MOLTO facile] 1

Come ripristinare in fabbrica un tablet o un cellulare Android?

Come abbiamo detto prima, oltre al reset che ti insegneremo di seguito per eseguire, crediamo che la cosa principale prima di iniziare la procedura sia  fare un backup per proteggere tutti i nostri contenuti da Impostazioni, Backup e Riavvio, Crea backup e resettare . Con solo un paio di secondi, il team avrà generato quel backup che possiamo archiviare dove vogliamo.

Per eseguire il ripristino delle impostazioni di fabbrica su Android, dovrai quindi tenere premuti i pulsanti specifici che ci consentiranno di accedere al menu Fastboot del dispositivo, per il quale devi prima spegnere il computer. Quindi quello che dobbiamo fare è  premere il pulsante on o off + il pulsante volume su o giù e vedrai che il dispositivo si avvia, ma in un menu che ovviamente non è lo stesso di sempre .

Una volta entrato nel menu Fastboot, come viene chiamato, vedrai apparire diverse opzioni sulla scena, all’interno delle quali devi andare fino a trovare quella che dice “Cancella dati / Ripristino delle impostazioni di fabbrica” o qualcosa di simile. Premi il pulsante Home o il pulsante di accensione in base al produttore del dispositivo, il sistema ci chiederà conferma di ciò che vogliamo fare, te lo daremo e ci godremo il telefono ripristinato.

Come formattare un cellulare Android [MOLTO facile] 2

Formattazione di un cellulare Android

  • Andiamo su Impostazioni
  • Qui cerchiamo l’opzione di Backup e Reset in Sicurezza
  • Ripristiniamo i dati di fabbrica, passo in cui il sistema ci mostrerà tutti gli account che abbiamo associato al nostro cellulare, chiedendoci se siamo sicuri di perdere i contenuti, a cui diremo di sì prima del backup
  • Ripristineremo il dispositivo

Come abbiamo detto in precedenza nell’articolo, questa procedura viene eseguita in un Galaxy S6 delle persone di Samsung, quindi in altri ambienti Android, di diversi produttori, potrebbero esserci alcune modifiche minime. Oltre a ciò, è giusto ricordare che la formattazione su un terminale Android è praticamente semplice in una qualsiasi delle sue versioni personalizzate .

Al termine del processo, vedremo che il nostro Android si riavvierà automaticamente, mostrandoci un’immagine della classica icona Android caricata o funzionante, che confermerà che per ora va tutto bene. Ad essere onesti, questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti e dobbiamo anche considerare che il terminale deve essere collegato, in modo che non si esaurisca la batteria in ogni caso .

Infine, non volevamo finire il tutorial senza indicare che la formattazione su un dispositivo mobile Android è particolarmente consigliata quando il nostro dispositivo inizia a presentare tutti i tipi di guasti nel funzionamento del suo software. Oltre a ciò, crediamo che allo stesso modo sia necessario chiarire che se questi errori persistono, potrebbe essere il momento di contattare un tecnico specializzato per risolverli .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento