Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo

Probabilmente non sappiamo che quando navighiamo lasciamo impronte digitali sul web inserite nei cookie, nella cache e nella cronologia, assumendo questo senza dubbio alcuni rischi e alcuni svantaggi per gli utenti.

Sicuramente se avremo un acquisto con la nostra carta di credito o con il nostro conto PayPal, non vorremmo in alcun modo compromettere tali informazioni. Probabilmente anche tu non vuoi la possibilità che le tue password siano registrate o semplicemente non vuoi che le tue ricerche si riflettano nella cronologia del tuo browser quando usi un computer che non è tuo.

In ogni caso, esiste una soluzione molto pratica per questo e si chiama navigazione privata, qualcosa che i browser più noti ci consentono e includono nella loro funzione. Successivamente ti mostreremo cos’è la navigazione privata, per quali scopi possiamo usarla e come possiamo attivare la funzione nei browser più comuni , che sarà molto utile quando hai bisogno di navigare in Internet per mantenere la privacy dei tuoi dati.

Che cos’è la navigazione privata?

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 1

La navigazione privata si concentra sul mantenimento della protezione della privacy e della sicurezza degli utenti, assicurandosi di non memorizzare la cronologia, i cookie e la cache per non lasciare traccia durante la navigazione.

Safari, il browser di Apple, è stato il primo a incorporare una funzione di navigazione privata, anche se è passata inosservata. Oggi, i browser più utilizzati in tutto il mondo hanno la possibilità di navigare in modalità privata o in incognito tra le loro funzioni.

vantaggio

Si differenzia dalla normale navigazione perché offre all’utente la possibilità di navigare in modo anonimo fino a un certo punto. Le informazioni che di solito nascondono la modalità di navigazione privata sono i cookie (scompaiono dopo la chiusura della finestra), la cronologia delle pagine che abbiamo visitato durante la sessione e i dati dei moduli che si applicano per la funzione di completamento automatico . Evita anche di memorizzare cache, password ed elenchi di download.

Consigliato per te:Deep Web Che cos’è, come funziona e come accedere a Internet in modo sicuro?

svantaggi

La cosa rara potrebbe significare uno svantaggio per noi quando si utilizza la funzione privata del nostro browser preferito, ma ci sono. Innanzitutto, è opportuno chiarire che la navigazione privata offerta da questi browser non è completamente anonima in quanto non nasconde l’indirizzo IP.

Inoltre, non funziona contro agenti dannosi che potrebbero trovarsi sul nostro computer, quindi in caso di infezione da un keylogger o altri spyware, la modalità di navigazione privata non proteggerà i nostri dati da essi.

Forse uno degli svantaggi che possono derivare dall’uso della navigazione privata è che non registrando la cronologia delle pagine che abbiamo visitato, non saremo in grado di ricorrere ad essa nel caso in cui abbiamo dimenticato l’indirizzo e desideriamo tornare a un determinato sito.

A cosa serve e quali utilità hai per navigare in privato su Internet?

La navigazione privata offre vantaggi significativi agli utenti che hanno la necessità di proteggere la loro privacy e i loro dati personali, ma non solo, ma ci porta alcuni altri vantaggi che potremmo non conoscere e che sarebbe importante sapere per trarne vantaggio.

Prima di tutto, dovremmo parlare di cosa sono i cookie e qual è la loro funzione:

Cosa sono i cookie

Sono file di testo che memorizzano informazioni sulla nostra navigazione. La sua funzione è principalmente quella di ricordare i dati di base in modo tale che, ad esempio, non dobbiamo accedere ogni volta che accediamo nuovamente a una pagina web. Agiscono inoltre consentendo ad altri siti di conoscere le nostre preferenze, gusti, abitudini di navigazione, acquisti e pianificazione in base alla recente attività su Internet.

Lo scopo di questo è che terze parti possono utilizzare queste informazioni per mostrarci annunci in base ad esse. Cioè, se per esempio abbiamo cercato il prezzo di un dispositivo router, probabilmente alcuni dei prossimi annunci che puoi vedere sui siti web ti mostreranno pubblicità al riguardo.

Consigliato per te:Come attivare la modalità scura di Google Chrome su qualsiasi dispositivo? Guida passo passo

Naturalmente, non tutti noi troviamo molto piacevole fornire informazioni a inserzionisti, aziende o persino governi, a seconda del caso. Molto meno che queste terze parti utilizzino le informazioni memorizzate nei cookie per venderci anche a un prezzo più elevato, poiché sanno già che siamo interessati a ciò.

Data questa preoccupazione, esiste la possibilità di utilizzare la funzione di navigazione privata che di solito include i browser più utilizzati per evitare la situazione precedente, ricordando che la navigazione privata elimina i cookie al termine della sessione.

Come abbiamo detto, se sei stato interessato all’acquisto di un router, viaggiando verso una destinazione specifica, terze parti possono utilizzare queste informazioni per offrire i loro prodotti a un costo più elevato. Ecco perché quando si acquista un biglietto aereo o si effettua una prenotazione online perché è molto meglio farlo dalla modalità di navigazione privata per evitare un costo aggiuntivo.

Vantaggi della navigazione in incognito

I vantaggi offerti dalla navigazione privata sono l’accesso da due account diversi sullo stesso sito Web, come l’ apertura di due e-mail Gmail diverse sullo stesso computer. Per prima cosa ne apri uno nella finestra del browser principale e una volta aperta e aperta la finestra privata puoi aprirne un altro e quindi gestire due account contemporaneamente dallo stesso browser senza alcun inconveniente. Fantastico, vero?

Se hai intenzione di utilizzare un computer in modo condiviso, probabilmente non vorrai che le tue password vengano registrate, cosa che di solito è più comune di quanto pensi. Potresti anche trovare noioso dover chiudere il tuo account Facebook o qualcun altro che richiede un accesso per poter accedere con il tuo o semplicemente per qualche motivo che non desideri che le tue ricerche e visite vengano salvate.

Qualunque sia il caso sopra descritto, la navigazione privata funziona come una soluzione a questi, poiché consente di accedervi attraverso qualsiasi pagina in cui è già presente una sessione aperta.

Consigliato per te:Come creare un account di posta elettronica Telefónica Movistar? Guida passo passo

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 2

“AGGIORNATO ✅ Devi navigare in privato e attivare la modalità di navigazione in incognito in Chrome, Firefox, Opera e non sai come?? ENTRA QUI ⭐ e scopri come è fatto ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Abbiamo anche menzionato le informazioni che vengono raccolte sui nostri interessi e il motore di ricerca di Google non fa eccezione, poiché in base a ciò di solito ci mostra i risultati. Pertanto, se vogliamo ottenere risultati più accurati e meno influenzati dalle informazioni fornite, possiamo utilizzare la modalità di navigazione in incognito per ottenerli.

Oltre a quanto sopra, ci sono siti Web che stabiliscono limiti basati su un tempo specifico per le visite o la lettura di articoli gratuiti, chiedendo un abbonamento a pagamento una volta esauriti. La navigazione privata ci dà la possibilità di saltare questo, poiché queste informazioni sono memorizzate nei cookie .

Indubbiamente, gli usi che sono stati dati di più alla navigazione privata hanno a che fare con le visite a siti per adulti, principalmente perché non tiene traccia della storia, qualcosa di indesiderato per alcuni visitatori di questi siti Web. Anche perché le ricerche che eseguiamo non appariranno più come risultato della funzione di completamento automatico e quindi saranno lontane dalla portata dei bambini.

Come attivare la modalità di navigazione in incognito e navigare in modo anonimo in qualsiasi browser Web o mobile?

I principali browser per il nostro computer o dispositivo mobile di solito hanno incorporato la modalità di navigazione privata. Successivamente ti mostreremo come accedervi in ​​ognuno di essi, anche se fondamentalmente può essere fatto in modo simile.

Per Google Chrome

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 3

In Google Chrome questa funzione è nota come ” modalità di navigazione in incognito ” ed è uno strumento estremamente semplice da utilizzare.

  • Per aprire una finestra di navigazione in incognito, tutto ciò che devi fare è andare in alto a destra nella schermata, dove si trovano i tre punti e selezionare “Nuova finestra di navigazione in incognito”. Puoi anche farlo tramite una semplice scorciatoia da tastiera premendo i tasti Ctrl + Maiusc + N.
  • Nel caso della versione di Chrome per Android dovrai premere il tasto «Menu» e quindi selezionare «Nuova scheda in incognito».

Consigliato per te:Come configurare il mio account di posta elettronica Gmail? Guida passo passo

Per Mozilla Firefox

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 4

Il processo per Firefox è molto simile a quello in Chorme. Basta andare alle tre barre laterali che si trovano sopra e a destra, fare clic su di esse e quindi selezionare «Nuova finestra privata». La scorciatoia per accedere a questa funzione in Firefox è Ctrl + Maiusc + P.

In Opera

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 5

Naturalmente, questa funzione non poteva mancare nel browser Opera . Una volta aperto, selezionerai il “Menu”, apparirà l’opzione “Nuova finestra privata” che sarà quella che dovremo scegliere. È così semplice!

Nel safari

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 6

Aprire la modalità di navigazione privata in Safari sul tuo Mac è molto semplice, devi semplicemente selezionare l’opzione “File” e quindi scegliere “Nuova finestra privata”.

Nel caso in cui utilizzi Safari sul tuo dispositivo mobile iPhone, iPad o iPod Touch , puoi attivare la navigazione privata selezionando nell’angolo in basso a destra il pulsante che include due caselle sovrapposte.

Lì, verranno visualizzate tutte le schede aperte e puoi vedere che nell’angolo in basso a sinistra troverai l’opzione «Nav. privato », che è necessario selezionare. Pronto, da ora in poi puoi navigare con la privacy.

Come navigare in Internet in modalità privata? Guida passo passo 7

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento