Come personalizzare i dispositivi Android con il modulo XBlast XPosed?

Se hai effettuato il root del tuo smartphone per migliorarne le prestazioni e personalizzarlo. Ma non so da dove cominciare, Xposed è la risposta. ¿ Come per personalizzare i dispositivi Android con modulo XBlast di Xposed ?

Xposed ti consente di apportare modifiche a livello di sistema senza dover fare confusione con codici e rom personalizzati. Xposed utilizza i moduli.

Piccole applicazioni che si collegano direttamente al sistema operativo Android e offrono un controllo senza precedenti sull’aspetto del telefono. Ti consente di personalizzare tantissime cose diverse sul tuo Android.

Tutti classificati in sezioni come la barra di stato, la barra di navigazione, il multitasking, le ore silenziose, la modalità di guida, le impostazioni del telefono, l’etichetta del gestore telefonico, le impostazioni della pendenza e molte altre.

Ad esempio, nella sezione Impostazioni visive, nell’area della tastiera, è possibile scegliere un colore di sfondo personalizzato, un colore per i tasti e / o il testo del tasto, nonché disabilitare la tastiera a schermo intero.

Pertanto, qualsiasi modifica apportata può essere facilmente rimossa semplicemente disabilitando i migliori moduli Xposed e riavviando.

Come personalizzare i dispositivi Android con il modulo XBlast XPosed? 1

Come personalizzare i dispositivi Android con il modulo XBlast XPosed?

  • Installa Xblast Tools (Android 4.0+ e ROOT)
  • Innanzitutto, hai bisogno di un Android con root, poiché il programma di installazione Xposed può essere installato solo su un Android con root, quindi esegui il root del tuo Android per continuare.
  • Dopo aver effettuato il root del tuo dispositivo Android, devi installare il programma di installazione Xposed sul tuo Android.
  • Di seguito è necessario scaricare Xposed Installer e installarlo.
  • Avviamo l’applicazione, andiamo alla sezione Framework e facciamo clic su Installa / Aggiorna. Se tutto va bene, ci chiederà di riavviare il computer.
  • Lo facciamo e avremo il dispositivo pronto per iniziare inclusi i moduli in Xposed.
  • Questo modulo frame Xposed consente di regolare numerose impostazioni di sistema.
  • Fai ruotare lo schermo di 180 gradi quando ruoti il ​​telefono.
  • rendere trasparente la barra di stato; Vai avanti e metti quell’orologio al centro della barra di stato.
  • Con decine di impostazioni da regolare e personalizzare, non ti mancheranno le opzioni a breve termine.
  • Non dovrai installare alcuna ROM speciale per goderti queste impostazioni.
  • Dovresti sempre cercare i moduli in base alla versione di Android che usi.
  • MAI toccare la sezione Tweaks build.prop mentre si è all’interno di XblastTools.
  • Dal momento che puoi danneggiare seriamente il tuo dispositivo se non sai cosa stai modificando.

Come personalizzare i dispositivi Android con il modulo XBlast XPosed? 2

Come installare i moduli?

Non ci resta che andare nella sezione ” Sfoglia moduli ” per trovare i moduli disponibili che Xposed Framework ha finora .

Ad esempio, ” Xblast tools for aboved Android 4.0.3+ ” che, come dice il nome stesso, è per dispositivi con il sistema operativo Ice Cream Sandwich 4.0.3 in poi.

Questo modulo serve per modificare la barra di stato, la barra di navigazione, i sensori, le funzioni dei pulsanti, l’orologio, ecc. Con questo modulo puoi personalizzare visivamente e fisicamente il tuo dispositivo Android.

Dopo aver scaricato il modulo sul nostro dispositivo , lo abbiamo installato come abbiamo fatto con il programma di installazione Xposed sopra.

Già installato, per attivarlo, apriamo nuovamente Xposed Framework e premiamo dove si dice ” Moduli “, all’interno possiamo vedere il modulo che è installato sul nostro dispositivo.

Lo controlliamo per attivarlo come vediamo nell’immagine, quindi torniamo a ” Framework ” dove in precedenza avevamo fornito ” Installa / Aggiorna “.

Ma questa volta faremo clic solo dove dice ” Riavvia ” in modo che sia finalmente attivato e pronto per usare il nostro modulo.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento