Come regolare i localizzatori in Cubase

Questa è Steinberg Cubase , una delle migliori applicazioni di registrazione esistenti. In particolare parleremo dell’uso della funzione di localizzazione la cui utilità è selezionare la sezione che si desidera esportare dalle registrazioni.

Fondamentalmente, i localizzatori vengono utilizzati per contrassegnare una posizione nella timeline audio.

Utilizzo dei localizzatori in Cubase

Passaggio 1: Apri Cubase . Quindi aprire il menu file selezionare ” + ” per creare un nuovo file di registrazione.

Passaggio 2: alla base dello schermo fare clic sulla barra di trasporto .

Passaggio 3: nella barra di trasporto sono presenti due finestre con le etichette R e L. Ora è necessario selezionare il numero successivo dell’etichetta R (che determina la posizione del localizzatore) con il mouse e trascinarlo verso l’alto. Questo sposterà il localizzatore, dopodiché puoi spostarlo direttamente al momento della riproduzione audio.

Passaggio 4: ora devi fare lo stesso con la finestra su L.

Passaggio 5: con i passaggi precedenti è possibile posizionare entrambi i localizzatori nel punto desiderato. Se si fa clic sulla freccia circolare, la riproduzione verrà ripetuta continuamente nel momento selezionato con i localizzatori.

Come regolare i localizzatori in Cubase 1

Nota: se si desidera esportare il file, è possibile posizionare ciascun localizzatore alle rispettive estremità dell’audio e nel menu file selezionare l’opzione di esportazione.

La riproduzione per cicli può essere ripetuta tutte le volte che è necessario. Qualcosa da tenere in considerazione nell’uso di Cubase è che ti permette di eseguire diverse tracce di registrazione ed è per questo che è importante contrassegnare la posizione che desideri su ogni traccia.

Esistono molte opzioni in questo programma, tra cui la selezione di ciò che si desidera esportare dal file delle diverse tracce. Possiamo davvero dire che il suo uso in profondità è alquanto complesso, anche se non è necessariamente difficile una volta che hai le giuste conoscenze.

Tutorial come questo ti permettono di padroneggiare le basi ma anche l’esperienza è molto importante. Tuttavia, ti consigliamo di assorbire il più possibile le conoscenze su Cubase e sperimentare la tua creatività per sfruttare il programma il più possibile.

Ti assicuriamo che una volta che sei pieno di conoscenza ed esperienza puoi gestire Cubase come un professionista . Questo fantastico programma ti permetterà di sfruttare la tua immaginazione con ogni traccia di registrazione.

Vi auguriamo un’ottima esperienza nell’uso dei localizzatori Cubase e delle opzioni di importazione. Ti ringraziamo per aver letto questo articolo dall’inizio alla fine e vogliamo che tu abbia una giornata felice.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento