Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo

Un errore ti ha costretto a formattare l’intero computer per lasciarlo come nuovo dalla fabbrica e ora non hai idea di come installare nuovamente il sistema operativo Windows 10 su di esso .

Questo è uno scenario molto più comune di quanto pensi. In precedenza, l’installazione di un sistema operativo da zero era un compito esclusivo per i professionisti, o almeno per le persone che hanno familiarità con l’argomento. Al momento non è così .

Successivamente, ti mostreremo come reinstallare Windows 10 da zero. Microsoft ha sviluppato diversi metodi per installare il suo sistema operativo, quindi sarà molto facile eseguire tutti i processi che spiegheremo di seguito .

Reinstalla o ripristina Windows Quali sono le differenze?

Un paio di concetti che l’utente medio confonde spesso sono quelli di ripristino e reinstallazione, ma sono due cose molto diverse, così come le cose che dobbiamo fare per fare l’una e l’altra.

  • Ripristino: questo è quando riportiamo Windows al suo stato originale dopo la prima installazione. In questo modo si perdono tutte le modifiche apportate finora, come opzioni di energia, sfondi e cose simili. In questo modo è possibile decidere se verranno mantenuti tutti i file e i programmi installati .
  • Reinstallazione: è quando installiamo da zero il sistema operativo. Questo viene fatto dopo che l’intera CPU è stata formattata, lasciandola praticamente vuota.

Differenze tra reinstallazione e ripristino

Una volta che conosci i concetti degli altri, è più facile trovare le differenze. Quello principale è dove ognuno agisce; Il ripristino è un’azione a livello di sistema operativo, mentre la reinstallazione agisce sull’intero computer .

Un altro punto importante è che il primo non richiede di disinstallare Windows 10 in qualsiasi momento, quindi non ci sarà nulla da installare dopo di esso, mentre il secondo lo fa .

D’altra parte, ci sono le soluzioni offerte più e più volte. Mentre il ripristino del sistema operativo funziona per eliminare gli errori di configurazione che potrebbero influire sulla tua esperienza utente, la reinstallazione sarà responsabile dell’eliminazione degli errori che possono esistere nel sistema operativo e della sua programmazione , che possono verificarsi se un virus è ospitato su di esso. più profondo di questo.

Consigliato per te:Come registrare lo schermo su tutti i dispositivi? Guida passo passo

Come sapere che è necessario reinstallare il mio sistema operativo W10? Cause più frequenti

La realtà è che ci possono essere molte cause che ti portano a prendere la decisione di formattare completamente il tuo computer per installare il W10 da zero, ma li classificheremo in base alla loro natura in due tipi; per errori e guasti e per manutenzione .

Per errori e guasti

Il motivo principale per cui è necessario reinstallare un sistema operativo è dovuto ad alcuni errori e guasti nella sua struttura di file. Questi a loro volta possono essere causati da vari fattori; da un malware o un virus, a un errore del disco fisico . Cioè, per tutti i tipi di problemi a livello di software che non possiamo risolvere in modo convenzionale.

Per manutenzione

Ogni volta che scarichiamo, sfogliamo, installiamo o aggiorniamo un gioco o un programma, ci sono file residui che accumulano e congestionano il tuo sistema operativo. Nel tempo, questi iniziano a influire sul funzionamento dell’apparecchiatura, rovinando l’esperienza dell’utente .

Ovviamente, questo processo di congestione può essere contenuto utilizzando strumenti di gestione del disco e cose simili, ma prima o poi questi non saranno sufficienti, quindi dovrai inevitabilmente procedere a un hard reset del computer .

Tutto questo per manutenzione. Non esiste una regola generale per stabilire quanto spesso ciò debba essere fatto, tutto dipende dall’uso che dai al computer, ma sarà sempre importante farlo almeno una volta all’anno .

I passaggi per reinstallare perfettamente Windows 10 da 0

Bene, ci sono molti scenari che potrebbero averti portato qui, quindi ci sono anche molti metodi che puoi usare per eseguire un’installazione pulita di Windows 10 e utilizzare il computer come nuovo dalla confezione. In questo momento imparerai tutti .

Dal sistema operativo stesso

  • Come accennato all’inizio, Microsoft ha sviluppato molti strumenti per facilitare la manutenzione del computer ai suoi utenti e questo è uno di questi. Non è davvero una reinstallazione, ma un ripristino completo che simula un’installazione da zero . Questo può essere fatto solo quando non ci sono errori nel sistema operativo o nella sua struttura di file.
  • Devi inserire le “Impostazioni” di Windows 10 e passare rapidamente alla sezione “Aggiornamento e sicurezza”, che ti permetterà di accedere allo strumento di Windows Update.

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 1

  • Una volta in quella sezione, vedrai una colonna di opzioni a sinistra dello schermo. È necessario selezionare “Ripristino” e quindi “Ripristina questo PC”.

Consigliato per te:Come registrare chiamate e conversazioni dal mio telefono Android? Guida passo passo

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 2

  • Successivamente, dovrai selezionare alcune impostazioni per configurare il livello di restauro; Il primo è scegliere se le applicazioni verranno disinstallate, in questo caso scegliamo «Rimuovi tutto» in modo da poter simulare un’installazione completa.
  • Il secondo sarà scegliere quale disco vuoi ripristinare, se hai più di un disco rigido puoi scegliere se ripristinare entrambi o solo dove si trovano i file di Windows, lasciamo questo a tua scelta. E il terzo è indicare che si desidera rimuovere i file e pulire l’unità.

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 3

Dopo aver ottimizzato tutto ciò dovrai aspettare un po ‘prima che tutti i tuoi ordini vengano eseguiti, ma alla fine avrai una bella Windows da zero.

Con installazione DC / DVD o USB

Quando si verifica un errore nei file del sistema operativo, grave, probabilmente il metodo precedente non risolve i tuoi problemi, quindi sarà necessario prendere misure più drastiche. Quello che dovresti fare è creare un supporto di installazione, che può essere una USB o un CD / DVD .

Anche se può sembrare complicato, è un processo molto semplice da eseguire. Ma prima, è importante soddisfare i seguenti requisiti :

  • Una connessione Internet stabile e veloce.
  • Un’unità USB o CD / DVD con almeno 4 GB di spazio.
  • Un’immagine ISO di Windows 10.

Una volta che hai tutto ciò, ciò che devi fare per creare un’unità di installazione è il seguente:

  • La prima cosa che dovremmo fare è scaricare il Media Creation Tool da Microsoft , che è quello ufficiale per eseguire questo processo.

Scarica Media Creation Tool per Windows

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 4

  • Una volta scaricato lo strumento, procedere con l’avvio. Verrà visualizzata una finestra in cui ti verrà chiesto “Cosa vuoi fare?”, A cui risponderai selezionando l’opzione ” Crea supporto di installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC”.

“AGGIORNATO ✅ Devi eseguire una reinstallazione completa di Windows 10 e non sai come? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come farlo da 0 ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 5

  • Successivamente dovrai scegliere le caratteristiche del supporto che stai per creare, indicando la lingua, la versione di Windows e l’architettura. Per determinare l’architettura è necessario vedere nelle specifiche della CPU quali versioni accetta, poiché un computer a 32 bit non accetterà un sistema operativo a 64 bit.
  • Ora devi scegliere il tipo di mezzo. Se si tratta di un dispositivo USB, scegliere quello che dice “Unità flash USB” e , se si tratta di un CD / DVD, scegliere “Immagine ISO” e selezionare “Avanti”.

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 6

Successivamente, dovrai attendere che l’immagine ISO venga scaricata e inserita nell’USB o successivamente la masterizzi su un DVD / CD. Questo processo richiederà un’ora o più .

Una volta scaricate tutte le informazioni del processo precedente, procediamo con l’installazione di Windows. Per fare ciò, semplicemente formattare e spegnere completamente il computer e seguire questi passaggi :

  • Con il dispositivo spento, inseriamo l’unità USB o il CD di installazione nella porta corrispondente.
  • Ora accendiamo il dispositivo e premiamo il tasto per accedere al “menu Start”. Una volta lì selezioniamo l’unità flash con l’immagine ISO per installare Windows 10 .
  • Di seguito è necessario seguire tutte le istruzioni della procedura guidata di installazione, per le quali sarà necessario disporre della chiave di licenza di 25 cifre per attivare il sistema operativo .

Consigliato per te:Quali sono le migliori applicazioni per bloccare le applicazioni su Android e iOS? Elenco [anno]

Con RUFUS

Un altro modo per rendere le cose molto più semplici è utilizzare uno strumento che automatizza l’intero processo precedente e fortunatamente c’è. Potresti già conoscere Rufus, un software eccellente per creare unità di avvio per Windows e Linux. La cosa migliore è che scarichi l’ISO direttamente dai database Ubuntu e Microsoft.

Se sei interessato a usarlo puoi farlo facilmente seguendo i passaggi che spieghiamo di seguito:

  • Il primo è ovviamente quello di scaricare la versione più aggiornata di Rufus . È un programma molto leggero, quindi non ci vorranno più di pochi minuti per scaricarlo. Il link è il seguente:

Scarica Rufus da Windows

  • Il risultato del download sarà un singolo file eseguibile. È necessario aprirlo facendo clic destro su di esso e quindi selezionando “Esegui come amministratore”, altrimenti non funzionerà.
  • Ora è necessario inserire l’USB, che deve essere precedentemente formattato in formato Fat32. Quando siamo sicuri di quanto sopra, procediamo a selezionare «Dispositivo» nell’interfaccia di Rufus e selezionare l’USB che abbiamo appena formattato.
  • La prossima cosa è fare clic su “Immagine disco o ISO (scegliere)” e utilizzare il browser di file per cercare l’immagine ISO di Windows 10. Se non lo si possiede, è necessario fare clic su “Download”, proprio accanto all’opzione precedente e indica l’edizione di Windows, l’architettura, la lingua e altre cose che vedi nell’immagine.
  • Attendi il completamento del download, se necessario, e successivamente completiamo i campi di “Schema di partizione” come “MBR”, “Sistema di destinazione” come “BIOS UEFI” e ” File system” come in Fat32 e fai clic su “Avvia”.

Dopo aver atteso alcuni minuti per l’applicazione dei tuoi ordini e voilà, hai già una USB per installare Windows 10. Il seguente è semplicemente formattare il computer ed eseguire le seguenti operazioni:

  • Spegniamo il computer e inseriamo l’unità USB o il CD di installazione.
  • Accendiamo il dispositivo e premiamo il tasto per accedere al “Menu di avvio”, dove selezioniamo l’unità flash con l’immagine ISO per installare Windows 10.
  • Ora è necessario seguire tutte le istruzioni della procedura guidata di installazione di Microsoft. Dovrai avere la chiave di licenza di 25 cifre a portata di mano per attivare il sistema operativo.

Consigliato per te:Come eliminare i cookie memorizzati in qualsiasi browser su MacOS? Guida passo passo

Questi sono tutti metodi collaudati per creare un USB avviabile avviabile ed eseguire un’installazione W10 perfetta in ogni modo.

Puoi reinstallare senza perdere dati o file? Tutti i metodi per farlo in W10

Potresti avere informazioni molto importanti sul tuo computer che non vuoi perdere dopo aver reinstallato il sistema operativo. Fortunatamente, l’informatica è gentile e offre diversi metodi per evitarlo. Qui ti diciamo cosa sono e come applicarli.

Dal restauro di Windows

Ti insegniamo già come utilizzare questo strumento per simulare un’installazione di Windows da zero. Con esso puoi fare lo stesso mantenendo i tuoi file, devi solo seguire questi passaggi:

  • Immettere la configurazione W10 e andare su “Aggiornamento e sicurezza” una volta, quindi selezionare le opzioni “Ripristino”> “Ripristina questo PC”.

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 2

  • Ora quello che devi fare è semplicemente selezionare l’opzione “Conserva i miei file” in modo che i tuoi dati non vengano toccati, tanto meno le tue applicazioni.

Come reinstallare Windows 10 da 0 senza perdere dati o file? Guida passo passo 8

Quello che ti diciamo è che questo metodo è il peggiore che puoi seguire perché TUTTI i file verranno mantenuti, compresi quelli che sono un fastidio per il tuo sistema e che lo fanno funzionare in modo difettoso. È più facile da applicare, ma eliminerà solo errori superficiali .

Backup dei file

La cosa migliore che puoi fare è semplicemente fare un backup, per questo devi usare un’unità di archiviazione esterna come una USB. Esistono diversi modi per eseguire il backup, ma ci concentreremo solo su file come foto, librerie, preferiti e cose simili, esclusi i programmi installati. Quello che devi fare per raggiungere questo obiettivo è il seguente:

  • Vai al “Pannello di controllo” di W10 e fai clic sull’opzione “Cronologia file”.
  • Se desideri escludere alcuni file, fai clic sull’opzione “Escludi cartelle” e selezionali manualmente.
  • Ora quello che devi fare è inserire l’unità USB, che deve avere almeno 8 GB di spazio e fare clic sul pulsante “Attiva”.

Dopo aver eseguito quanto sopra, lo strumento inizierà a funzionare, creando il backup in modo da non perdere foto, video, filmati e altri file importanti.

In caso di domande, lasciarle
ei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento