Come riavviare o ripristinare un cellulare Android?

Ogni volta che parliamo di dispositivi mobili Android, evidenziamo in particolare l’enorme numero di terminali venduti con questo sistema operativo e, in effetti, non è un caso che 8 smartphone su 10 ti prendano in giro. Ora, a volte e soprattutto dopo un po ‘di tempo di utilizzo, il nostro Android potrebbe avere problemi a funzionare correttamente, soprattutto in relazione al software .

Ciò che molti fanno in questi casi è contattare direttamente uno specialista, ma il problema è che può farci pagare un sacco di soldi per fare qualcosa che possiamo fare a casa. Questo è il famoso hard reset, Hard Reset o Factory Reset, grazie al quale siamo riusciti a eliminare tutti i file residui che potrebbero influenzare le prestazioni del nostro terminale.

Se ti stai chiedendo cosa fa in particolare il ripristino delle impostazioni di fabbrica di un dispositivo Android, devi vedere che è correlato alla possibilità di eliminare tutti i dati, immagini, video, account, applicazioni, storie e password . In poche parole possiamo dire che in questo modo abbiamo portato il dispositivo nella stessa istanza in cui era il giorno in cui l’abbiamo acquistato nuovo.

Certo, non è necessariamente che perderemo tutti i dati e i file che abbiamo detto prima, ma che andranno persi in modo che il dispositivo possa cancellare tutto, ma possiamo sempre fare un backup per proteggerli da Impostazioni, Backup e Riavvio, Crea backup e ripristina . Per il resto, la procedura non è complicata, quindi ti insegneremo a ripristinare le impostazioni di fabbrica di un terminale Android.

Come riavviare o ripristinare un cellulare Android? 1

Passaggi per riavviare un cellulare Android

Prima di tutto si consiglia di fare una copia di backup di tutto ciò che abbiamo sul nostro cellulare e di conservare le informazioni su un supporto rimovibile, come la micro SD.

Una volta effettuato il backup, passiamo a “Impostazioni” o “Impostazioni” (può variare a seconda della versione di Android e del cellulare in questione). Fare clic sull’opzione “Backup e riavvio” o un’altra opzione con un nome simile (può anche variare).   Quindi fare clic su “Ripristina dati di fabbrica” .

Una volta terminata questa azione, il cellulare si riavvierà con niente più all’interno di quelle applicazioni installate in fabbrica.

Come riavviare o ripristinare un cellulare Android? 2

Ripristino di un cellulare Android

Il primo passo che dobbiamo compiere se vogliamo eseguire un reset di fabbrica o Hard Reset sul nostro Android è spegnerlo, quindi tenere premuti i pulsanti specifici che ci consentiranno di accedere al menu Fastboot . Cioè, una volta spento, è necessario premere il pulsante on o off + il pulsante volume su o giù e vedrai che il dispositivo si avvia, ma in un menu diverso dal solito.

Ora saremo, o dovremmo, all’interno del menu Fastboot, che sebbene abbia piccole differenze tra i produttori è praticamente sempre la stessa cosa, al punto che dovrebbe vedere il menu di ripristino. Lo inseriamo ovviamente e ci spostiamo per trovare specificamente l’opzione “Cancella dati / Ripristino delle impostazioni di fabbrica”, che è una delle più funzionali in questi tutorial .

Quando saremo a questo punto, il prossimo sarà premere il pulsante Home o il pulsante di accensione in base al produttore del dispositivo, e alcuni addirittura ci chiederanno una conferma in questo senso, anche se dobbiamo sempre affermare quella funzione. Il resto dovrebbe essere fatto dallo stesso Android, e se vedi la legenda “Riavvia ora”, ovviamente lo accetti . Nulla di più è il ripristino delle impostazioni di fabbrica su Android.

Come ripristinare le impostazioni di fabbrica o ripristinare un Android?

  • Andiamo al menu principale del nostro terminale Android e all’interno di lì alle Impostazioni, anche se il percorso può variare e su alcuni computer direttamente dal menu Impostazioni
  • All’interno di questa sezione, cerchiamo le opzioni sulla Privacy e le inseriamo
  • Continuiamo a scorrere questo menu fino a quando non troviamo l’opzione Ripristino dati di fabbrica, che selezioneremo
  • Ancora una volta passiamo attraverso il menu nella sua interezza fino a raggiungere l’opzione Backup e ripristino
  • Successivamente, dobbiamo andare alla fine del menu e cercare il pulsante di ripristino dei dati di fabbrica
  • Passeremo a una nuova schermata in cui indicherà che possiamo perdere i nostri dati attraverso questo processo, chiedendoci se vogliamo inviarli tutti sulla scheda SD e, a sua volta, se intendiamo che questi dati SD vengano eliminati. Il nostro consiglio è di fare una copia di backup prima di questo tutorial se sei interessato a conservare gli articoli, ma in caso contrario segui semplicemente
  • Riavvia il telefono e, se premuto, confermeremo definitivamente il ripristino

Dopo il processo, dopo un paio di minuti, troveremo il nostro smartphone esattamente nello stesso modo in cui è stato acquistato dalla fabbrica , e se hai memorizzato tutti i tuoi contenuti separatamente, puoi restituirli senza problemi, per goderne di nuovo come il primo giorno.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento