Come rimuovere Google Anti-Theft Protection passo dopo passo

Molti utenti si chiedono se è possibile rimuovere la protezione antifurto da Google e la verità è che sì. In questo tutorial che ti presentiamo oggi ti spiegheremo come farlo.

Per cominciare, spiegheremo in cosa consiste la protezione antifurto di Google. I telefoni cellulari di oggi hanno molti sistemi di sicurezza, ma alla fine nulla impedisce un hard reset del telefono e lascia il dispositivo pronto per l’uso da parte di un’altra persona.

Tuttavia, questo non è così semplice, anche dopo un hard reset il telefono ha ancora una sicurezza aggiuntiva, la protezione antifurto di Google .

Se un ladro ha preso il nostro telefono e lo formatta con l’intenzione di poterlo riutilizzare, scoprirà che prima di poter mettere in funzione il telefono cellulare il dispositivo gli chiede di inserire la chiave dell’account Google , altrimenti il Smartphone o tablet non funzioneranno.

Il messaggio che appare indica: “Questo dispositivo è stato ripristinato. Per continuare, accedi con un account Google che è già stato sincronizzato su questo dispositivo .

Questo sistema di protezione è buono, ma non efficace al 100%.

Rimuovi la protezione antifurto da Google

Per eliminare questo sistema di sicurezza ci sono due opzioni che non sono complicate da eseguire. La prima opzione è rimuovere manualmente l’account Google associato al dispositivo , quindi viene eseguito un disaccoppiamento completo .

Per fare ciò, vai su Impostazioni> Account> scegli l’account Google e al suo interno vai su Menu> Rimuovi account.

Il telefono mostrerà quindi una finestra pop-up che ci informa che la protezione antifurto di Google andrà persa e ti chiederà di inserire il codice o il modello di sicurezza sullo schermo per verificare che sei il proprietario dell’account Google che stai tentando di scollegare.

Un’altra opzione per rimuovere la protezione dai furti di Google è abilitare le opzioni per gli sviluppatori . Per fare ciò, vai su Impostazioni> Informazioni sul dispositivo e premi da cinque a sei volte sul numero della compilation, poiché le opzioni dello sviluppatore sono generalmente nascoste sui dispositivi Android.

Una volta attivate le opzioni dello sviluppatore, devi aprirle e rimuovere il segno di spunta in OEM Unlock . Quindi il cellulare ci chiederà la password per verificare l’identità e il sistema di protezione antifurto di Google sarà già rimosso.

Come rimuovere Google Anti-Theft Protection passo dopo passo 1

Cosa fare se il mio cellulare è stato rubato?

Ti consigliamo di non eliminare la protezione antifurto di Google, quindi se il tuo telefono viene rubato o smarrito, chiunque lo abbia non sarà in grado di utilizzarlo.

Perdere il telefono significa provare un grande dispiacere, in questa situazione è consigliabile avvisare immediatamente l’operatore per evitare di essere addebitato in modo improprio e quindi alcune misure possono essere prese per cercare di garantire che chiunque abbia il nostro telefono non acceda alle informazioni, alcune di queste opzioni sono il blocco tramite codice IMEI o utilizzare alcune delle migliori applicazioni mobili LOCATE rubato .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento