Come riparare i bordi di un Samsung Galaxy?

Ogni volta che parliamo di dispositivi mobili Android, evidenziamo che la società che vende la maggior parte di essi in tutto il mondo è Samsung, la società coreana che ha una forte presenza nella maggior parte dei mercati. Naturalmente, gran parte del successo di Samsung è dovuto a una delle sue particolari famiglie di terminali, il Galaxy , e oggi abbiamo voluto rimanere un secondo in questi, ma in modo diverso.

Accade che ultimamente più di un lettore ci abbia chiesto se esiste la possibilità di riparare i bordi fisici di un Samsung Galaxy, che di solito è la prima parte del dispositivo che sembra danneggiata. Bene, dobbiamo dire che la maggior parte di loro ha una soluzione, anche se è conveniente continuare a leggere in quanto potrebbero esserci alcuni elementi di cui abbiamo bisogno per i tutorial .

Tornando un po ‘indietro alla presentazione del Samsung Galaxy, per chiarire, dobbiamo dire che ha un bordo di tipo cromato molti di loro, che non è né più né meno che unisce la parte posteriore con la parte anteriore. Sebbene le apparecchiature di fascia alta abbiano il bordo cromato, quelle di gamma media e bassa hanno una plastica verniciata, che può usurarsi col passare del tempo e la usiamo .

Come riparare i bordi di un Samsung Galaxy? 1

Ripristino dei bordi di un Samsung Galaxy

La prima cosa di cui avremo bisogno per poter riparare o ripristinare i bordi di un Samsung Galaxy è un acrilico in plastica cromato , che ha un uso molto più efficiente sulla plastica rispetto ad altri come vernice o sigillante. Se non riusciamo a trovare uno specifico acrilico, esiste la possibilità di sostituirlo con qualche altro prodotto, come uno smalto acrilico che simula il colore concordato. A sua volta, potremmo occasionalmente richiedere un silicone liquido per il fuliggine e una lima per i dettagli .

Una volta ottenuti tutti i materiali necessari, dobbiamo considerare il tipo di danno che i bordi hanno, che ad esempio può essere una conseguenza dei colpi, qualcosa di più comune. Se questo è il tuo caso, ti consigliamo di applicare una porzione di silicone per riempire le possibili piaghe e che con il file ti assicuri che sia completamente uniforme al tatto in vista .

Una volta che il silicone si è indurito, il passo successivo riguarda l’applicazione della vernice con grande cura sui bordi cromati , usando un pennello e, se si tratta di smalto acrilico, con il rispettivo pennello fine. In questo modo, possiamo garantire la riparazione o il ripristino totale dei bordi di un Samsung Galaxy, qualcosa di molto più semplice di quanto credano gli utenti.

Ad ogni modo, devi sapere che hai sempre anche la possibilità di rivedere il video che abbiamo lasciato qui, dove mostriamo il passo passo che è commentato nel testo in tutto l’articolo. Cioè, in questo momento non hai scuse per portare il tuo Samsung Galaxy ovunque danneggiato , quindi è meglio prenderti il ​​disturbo di riparare quei bordi che ne regalano l’uso.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento