Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo

Le informazioni che memorizziamo sui nostri dischi rigidi sono di solito molto importanti, quindi l’incubo più grande di qualsiasi utente è senza dubbio il fatto che sia rotto e che i dati all’interno siano completamente persi. La cosa peggiore è che se stai leggendo questo è perché lo stai vivendo o hai paura di farlo presto .

Tuttavia, la tecnologia si è evoluta così tanto che qualsiasi utente può mettersi al lavoro per riparare un disco fisico e salvare le informazioni al suo interno, in modo che l’incubo diventi poco meno di un brutto sogno .

In questo articolo ti mostreremo come riparare un disco SSD danneggiato o rischiamo di essere presto danneggiato. Inoltre, ti forniremo alcuni suggerimenti per ottimizzare i tuoi dispositivi di archiviazione in modo che funzionino al meglio e prolunghino la loro vita utile.

Perché un disco rigido SSD si guasta? Cause più comuni

La prima cosa da tenere a mente quando si memorizzano le informazioni in questo modo è che prima o poi tutti i dischi rigidi si guastano per un motivo o per l’altro. Questi non sono oggetti progettati per durare una vita e dopo pochi anni finirai per fallire anche se hai la migliore cura .

indossare

L’usura è come l’età di un SSD. Questa è una cosa impossibile da evitare per l’utente, poiché è una conseguenza diretta del loro utilizzo. Inoltre, i dischi fisici sono uno dei componenti che hanno il peso maggiore nell’intera struttura del computer, quindi è normale che dopo un po ‘sia necessario cambiarli .

In generale, la vita utile di un disco rigido è da 2 a 3 anni, sebbene attualmente le unità siano state ottimizzate così tanto da poter funzionare perfettamente per più di 5 anni. Ma dopo quel momento, in qualsiasi momento puoi fermarti.

Errore logico

Quando diciamo fallimento “logico” , intendiamo qualcosa che ha a che fare con il software del disco rigido interno. Di solito questa è una delle principali cause di danno, ma è anche la più semplice da risolvere e può persino recuperare l’unità al 100% .

Questi errori logici possono verificarsi a causa di un file dannoso che potrebbe essere stato ospitato sul dispositivo e successivamente danneggiato il firmware, causando problemi come il computer che non riconosce il disco. Il sistema operativo non può essere avviato o le informazioni non possono essere salvate o estratte .

Consigliato per te:Quali sono i migliori programmi per registrare audio o suoni su computer Windows o Mac? Elenco [anno]

elettromagnetismo

L’elettromagnetismo è una realtà provata e sebbene noi umani non la percepiamo fisicamente, i dispositivi elettronici lo fanno e soffrono persino nella stragrande maggioranza dei casi. Il computer genera un campo elettromagnetico attorno ad esso, che ha un’armonia unica , ma se è disturbato, può causare molti problemi hardware.

Questo di solito accade quando usiamo molti altri dispositivi che generano molto elettromagnetismo, come le radiazioni emesse dai nostri cellulari, non credi? Bene, ricorda solo quegli anni in cui eri sul tuo computer ad ascoltare musica e sei stato interrotto da un’interferenza causata da un SMS o da una chiamata in arrivo sul tuo cellulare che era vicino al monitor .

Danno fisico

Questi sono di solito i più catastrofici, poiché non c’è modo di recuperare l’unità se il danno è molto grave. Se un giorno sei stato negligente e hai lasciato cadere il computer, è molto probabile che il disco rigido subirà molti danni poiché subirà una brusca interruzione combinata con un colpo al suo hardware. Ciò può facilmente danneggiare i condensatori e i circuiti che rendono un SSD uno spreco di stagno .

I passaggi per riparare un disco rigido danneggiato o rischioso su Windows e MacOS

Bene. Ora che conosci le cause per cui il tuo disco fisico potrebbe essere danneggiato o che sta per essere danneggiato, è tempo che tu li identifichi e ti metta al lavoro per salvarti la vita. Qui ti mostreremo come farlo facilmente in Windows e MacOS:

Su windows

Windows è un surplus del sistema operativo che semplifica le cose per gli utenti, in modo che chiunque possa risolvere errori essenziali come un errore del disco fisico. Uno degli strumenti che ci mettono a disposizione è il CHKDSK , che controlla e ripara gli errori logici nelle unità di memoria.

Per usarlo devi semplicemente fare quanto segue:

  • Quello che devi fare è inserire “Computer” e fare clic destro sul disco SSD che è rotto o che dà problemi e selezionare “Proprietà”.
  • Quindi andiamo alla sezione “Strumenti” e quindi scegliere l’opzione “Verifica” .
  • Quando si esegue l’operazione precedente, lo strumento inizia ad analizzare il disco e dopo averci fornito il rapporto corrispondente, fare clic su “Esplora e ripristina l’unità disco” .

Quindi, tutti gli errori del disco logico che possono essere causati da un eccesso di file di programma residuo o da un file dannoso che causa problemi dovrebbero scomparire. Tuttavia, è possibile che se il danno è troppo profondo non è possibile recuperare l’unità , ma è sempre possibile ottenere le informazioni al suo interno. Per fare ciò è possibile utilizzare lo stesso strumento CHKDSK, ma questa volta dal terminale.

Per recuperare informazioni con CHKDSK, ciò che dovresti fare è seguire questi passaggi, che spiegheremo attentamente di seguito:

  • Vai su «Start» e nella barra di ricerca digita «Prompt dei comandi», dopodiché nella console digita «CHKDSK c: / r».
  • Successivamente, il disco verrà analizzato completamente e inizierà a recuperare tutte le informazioni leggibili che si trovano sul suo percorso, inviandolo a un altro disco esterno che è stato collegato.

Consigliato per te:Come aggiornare Outlook Express alla nuova versione? Guida passo passo

Questo è un modo semplice per recuperare informazioni, ma non funzionerà sempre perché recupera solo informazioni leggibili, ovvero quella che è priva di errori. Se a causa di un errore importanti file sono stati danneggiati, non possono essere recuperati con questo mezzo , ma con uno che spiegheremo più avanti.

Su MacOS

In MacOS le cose cambiano un po ‘poiché lo strumento nativo per riparare i dischi chiamato ” Utility Disco ” si trova nel BIOS del computer.

Quindi questi passaggi dovranno puntarli per applicarli da esso. I passaggi da seguire sono i seguenti :

  • Riavvia il computer e quando lo riaccendi, tieni premuti i tasti «Comando + R» fino a quando non accedi al BIOS del computer.
  • Quindi è necessario fare clic su “Utilità disco” e selezionare continua. Quindi seguire il percorso «Visualizza»> »Mostra tutti i dispositivi».
  • Ora è necessario selezionare l’unità che si desidera riparare e fare clic su “Primo aiuto” e quindi su “Esegui”.

Lo strumento verrà eseguito e dovresti visualizzare un messaggio che indica che non ci sono errori sul disco o almeno che questi sono già stati riparati. In caso contrario, dovrai utilizzare il seguente metodo che condividiamo in questa guida dettagliata.

Con programmi esterni (Easeus Partition Master e Data Recovery Wizard)

Se gli strumenti nativi di Windows e Mac non funzionano correttamente per riparare il disco o almeno salvare le informazioni al suo interno, possiamo usare un software esterno. Una delle migliori opzioni sul mercato è Easeus Partition Master, che viene pagato anche se ti dà una prova gratuita con la quale puoi risolvere le cose almeno una volta. Quello che dovresti fare è il seguente:

  • Scarica il programma (in seguito hai il link).

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 1

  • Nell’interfaccia Partition Master, è necessario selezionare il disco che causa problemi e selezionare l’ opzione “Controlla partizione” , quindi selezionare l’opzione “Richiedi Windows CHKDSK.exe” e quindi “OK” per l’esecuzione dello strumento.

Scarica Easeus Partition Master per Windows

Ora non resta che attendere l’esecuzione del programma e correggere eventuali errori. Come nei casi precedenti, questo funzionerà solo per riparare i danni logici e , sebbene sia più potente dei precedenti, non sempre avrà successo se il danno è molto profondo.

Nel caso in cui il disco sia ancora danneggiato, è possibile utilizzare un altro strumento per ripristinare i dati memorizzati su di esso . Easeus ha un’opzione anche per questo, che è la sua procedura guidata di recupero dati.

Quello che dovresti fare è il seguente:

  • Scarica lo strumento dal link che offriamo di seguito
  • Una volta aperto, selezionare la partizione del disco che è rotta e fare clic su “Scansione” e attendere che esegua l’analisi, che può richiedere diverse ore a seconda delle dimensioni dell’unità.

Consigliato per te:Come eliminare tutte le tue foto da iCloud per liberare spazio nel cloud Apple? Guida passo passo

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 2

  • Una volta terminata la scansione, vedrai un file explorer simile a quello di Windows in cui devi fare clic sulla sezione “File eliminati”.

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 3

In questa sezione troverai tutti i file che possono essere recuperati. Sfoglialo fino a trovare quelli che stai cercando e migrali su un altro disco o USB per salvarli.

Scarica EaseUS Data Recovery Wizard Windows

Scarica la procedura guidata di recupero dati EaseUS macOS

Elenco dei migliori programmi alternativi per riparare i dischi danneggiati in Windows e MacOS

“AGGIORNATO ✅ Hai bisogno di riparare il tuo disco rigido che dà errore o sospetto che potrebbe non funzionare in qualsiasi momento? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Bene, ti abbiamo già insegnato i metodi più efficaci per riparare i dischi fisici, ma potresti voler conoscere altre alternative a EaseUS Master Partition per riparare un disco danneggiato, quindi in questo momento ti presenteremo un elenco con i 5 migliori software Alternative a questo .

Hirens Boot

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 4

Questo è uno dei migliori strumenti per riparare i dischi mai inventati. È molto potente poiché agisce direttamente sull’unità e può essere utilizzato in modalità di avvio in modo che le sue azioni non subiscano danni diretti con il sistema operativo in servizio. Inoltre, ha una vasta gamma di funzioni di livello professionale molto utili .

Con esso è possibile riparare settori specifici di qualsiasi unità di archiviazione, SSD o USB, nonché recuperare tutte le informazioni che sono state intrappolate in esso. Puoi usarlo con il tuo CD o creare un USB avviabile con esso in modo che sia a tua disposizione ovunque tu vada .

Scarica Hirens Boot Windows

AVG TuneUp

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 5

Questo è uno strumento che viene generalmente utilizzato per ottimizzare i dischi fisici, ma ha anche un eccellente risolutore di problemi che fa lo stesso e più del CHKDSK di Windows. La sua interfaccia amichevole e maneggevole l’ha resa una delle opzioni di pagamento preferite da un numero enorme di utenti, in particolare quelli che usano un PC Windows.

In questo modo, avrai uno strumento che riparerà qualsiasi errore logico sul tuo disco e che lo manterrà ottimizzato per prolungarne la vita utile. Forse l’unica talpa che possiamo trovare è il fatto che non ha funzioni di recupero delle informazioni .

Scarica AVG TuneUp per Windows

Cloud System Booster

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 6

Continuiamo con questo altro strumento molto simile al precedente. È un software creato per ottimizzare completamente il tuo computer, mantenendo sia il disco che la RAM e le memorie cache, ma ha anche la sua sezione “Riparazioni” che ti permetterà di correggere tutti i tipi di errori fisici causati da file danneggiati o infetti .

Scarica Cloud System Booster per Windows

CrystalDiskInfo

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 7

Questo è uno strumento per monitorare lo stato dei dischi e delle unità di archiviazione. È una delle soluzioni più complete per il backup dei dati e il suo funzionamento è uno dei più facili da trovare in questi giorni. Devi solo installarlo e pianificare i rapporti in modo che ogni giorno ricevi un rapporto dettagliato sullo stato del tuo SSD .

Nel caso in cui un report generi errori, ha anche gli strumenti necessari per farli sparire fintanto che sono logici e non fisici.

Consigliato per te:Come connettersi a Internet in sicurezza? Guida passo passo

Scarica AVG CrystalDiskInfo Windows

EASIS Drive Check

Come riparare un disco rigido danneggiato o rischiare di non avviarsi su Windows o MacOS? Guida passo passo 8

Chiudiamo con questo altro strumento per il monitoraggio e la riparazione di errori logici su SSD che possono salvarti la vita in ogni occasione. Devi solo installarlo e automaticamente ogni giorno o settimana (mentre programmi) ti darà un rapporto completo di tutto lo stato attuale del tuo disco, potendo ripararli se possibile con alcuni strumenti extra che ha integrato .

Scarica EASIS Drive Controlla Windows

Suggerimenti per impedire che i dischi di archiviazione vengano
danneggiati e aumentarne la durata

Bene, dicono che non esiste un rimedio migliore per tutte le malattie della prevenzione, quindi non ti attaccano mai. Lo metteremo subito in pratica con le tue unità di archiviazione. Se vuoi davvero avere il minor numero di problemi possibile, devi tenere conto dei consigli che ti forniremo di seguito.

Aggiorna il firmware

Il firmware è un elemento della programmazione di tutto l’hardware che indica la logica più essenziale della sua funzione. Questo è ciò che dice a una stampante che la sua funzione è stampare, a un monitor che la sua funzione è quella di visualizzare i dati e ad un disco che la sua funzione è quella di archiviare e scambiare informazioni . Se questo è obsoleto, è possibile che prima o poi, l’intero dispositivo fallisca.

Deframmenta il disco

Molte persone affermano che è un mito, ma i professionisti consapevoli sanno che la deframmentazione del disco è essenziale per un disco quanto la doccia per una persona o la rasatura dei peli del viso. Pensaci, se entri in una biblioteca che è completamente disordinata, sarà molto più difficile per te trovare il libro che stai cercando.

Succede anche con le informazioni in un SSD, se è frammentato, il computer avrà bisogno di più tempo per trovarle e quindi anche le prestazioni dell’apparecchiatura saranno ridotte . Ecco perché è importante sgrassare l’unità di memoria almeno una volta al mese.

Usa il sistema operativo aggiornato

È importante avere sempre un SO aggiornato e non discontinuo, come nel caso di Windows 7, anche se si rifiuta di lasciarlo andare. Ciò accade perché questi sistemi non sono più supportati , quindi non sono gestiti correttamente e finiscono per riempire il disco più facilmente con file residui.

Non riempire il disco

È importante che un disco sia sempre tenuto con almeno il 20% dello spazio totale completamente vuoto , in modo che il traffico al suo interno non diventi un caos completo. Quindi, sempre prima di archiviare qualsiasi cosa al suo interno, verifica di avere abbastanza spazio libero.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento