Come sapere qual è l’indirizzo IP del mio computer Windows, Linux o MacOS? Guida passo passo

Gli indirizzi IP sono i biglietti da visita dei nostri team , in cui sono identificati da una serie di numeri . Conoscere quale sia la sua funzione può aiutarci a sapere come configurare VPN, accessi SSH o accessi remoti.

Gli IP crescono ogni giorno e per ora IPv6 è conosciuta come la versione più recente , tuttavia a causa dei cambiamenti di Internet, se necessario, potrebbe emergere un’altra versione più avanzata. La versione IPv4 nonostante sia ancora la versione standard di molti dispositivi, viene modificata dalla nuova versione .

In questo post troverai tutte le informazioni necessarie per conoscere le funzioni dei protocolli IP, dove spiegheremo anche i processi o i cicli che devono rispettare .

Qual è il protocollo IP e quali sono gli indirizzi derivati ​​da esso?

Il protocollo IP (acronimo del suo acronimo in English Internet Protocol), è la base principale della navigazione in Internet. La sua funzione è di inviare dati da una sorgente a una destinazione, che sono identificati con quello che è noto come un indirizzo IP.

Nel momento in cui i dati vengono trasmessi, i datagrammi possono essere divisi o divisi, che vengono quindi riuniti quando raggiungono la loro destinazione. I protocolli Internet soddisfano le seguenti caratteristiche:

  • È un protocollo non orientato alla connessione .
  • Frammenti di pacchetti ogni volta che è necessario.
  • È possibile creare indirizzi per indirizzi logici come l’IP a 32 bit.
  • I pacchetti inviati possono rimanere in vita in rete per un periodo limitato.
  • Conforme con efficienza ed efficacia , nella distribuzione dei pacchetti.
  • È possibile distribuire pacchetti fino a una dimensione massima di 65635 byte .

La maggior parte dei servizi di distribuzione sono forniti da protocolli IP , che consente la comunicazione tra due punti per l’invio o la ricezione di pacchetti di computer.

Consigliato per te:Come creare un account su Milanuncios per pubblicare i miei annunci facilmente e rapidamente? Guida passo passo

Quando parliamo dell’orientamento “non connesso ” , intendiamo che i pacchetti di informazioni che verranno trasmessi alla rete vengono trattati in modo indipendente , consentendo loro di viaggiare su percorsi diversi fino a raggiungere il punto di destinazione.

Che cos’è un datagramma?

Un datagramma è quell’unità che contiene una quantità di informazioni scambiate tramite IP. La struttura dei datagrammi è principalmente costituita da un’intestazione e un’area dati . Il protocollo Internet non specifica completamente il contenuto dell’area dati, quindi può essere utilizzato arbitrariamente dal protocollo di trasporto nel livello successivo.

Quanti tipi di indirizzi IP esistono e in che cosa differiscono l’uno dall’altro?

Come sappiamo, gli indirizzi IP sono molto importanti, ma sono classificati in IP privati ​​e IP pubblici, che a loro volta possono essere suddivisi in indirizzi fissi o dinamici:

IP privato

Questo tipo di rete IP è ampiamente utilizzato a livello aziendale, poiché può identificare ciascuno dei dispositivi ad essi collegati. Ad esempio, è ciò che creiamo quando connettiamo il nostro smartphone, stampante e laptop alla stessa rete wireless della nostra casa (Wifi).

IP pubblico

Questi sono quelli che usiamo in modo comune , poiché sono visibili a tutti i nostri dispositivi e di solito sono emessi da un router o modem.

Questo indirizzo è suddiviso in fisso o dinamico, le cui funzioni sono le seguenti:

fisso

Questo è l’indirizzo IP assegnato ai dispositivi che non verrà mai modificato (a meno che non lo faccia uno staff esperto), possiamo vederli in uno dei due indirizzi IP (privato o pubblico).

Gli IP fissi offrono una maggiore velocità di download dei dati, ma nonostante questo e la sua grande stabilità può presentare alcuni inconvenienti, poiché questo tipo di IP è molto vulnerabile agli attacchi informatici.

Questo perché, essendo un indirizzo statico, gli hacker hanno il tempo di inviare virus e infettare la rete , il principale difetto di questo IP è la sua vulnerabilità. Devi anche sapere che la tua configurazione deve essere manuale, quindi dobbiamo sempre pagare un costo aggiuntivo per ottenerlo .

dinamico

Questo indirizzo, a differenza di quello fisso, è in continua evoluzione , questo viene fatto ogni volta che il dispositivo stabilisce una connessione Internet. Viene utilizzato quando i provider di servizi Internet hanno un numero maggiore di client rispetto a un indirizzo IP, la cui ipotesi è che è improbabile che tutti gli utenti si connettano contemporaneamente.

Consigliato per te:Trucchi di Gmail: diventa un esperto con questi suggerimenti e suggerimenti segreti – Elenco [anno]

Mentre la rete fissa presenta un deficit nella sua sicurezza, ha un livello di protezione più elevato, oltre alla configurazione viene eseguita automaticamente , anche se la probabilità che questa connessione venga interrotta è maggiore di quella fissa.

Come vengono classificati gli indirizzi IP privati ​​e in che modo differiscono?

Può essere suddiviso in tre parti, che sono composte da un insieme di numeri destinati esclusivamente a indirizzi IP privati, denominati come segue:

Classe a

(Da 10.0.0.0 a 10.255.255.255), il suo uso principale è mantenere una comunicazione in reti di grandi dimensioni, che sono per lo più assunte da società transnazionali.

Classe B

(Da 172.16.0.0 a 172.31.255.255), generalmente utilizzati per le medie imprese la cui rete non dovrebbe essere così estesa, vengono utilizzati anche da scuole o università.

Classe C.

(Da 192.168.0.0 a 192.168.255.255), sono semplicemente quelle reti domestiche in cui il loro raggio di lavoro è molto breve , il cui uso maggiore sono le famiglie.

Quali sono le versioni del protocollo Internet che conosciamo e come sono diverse?

A questo punto dovremmo sapere che un indirizzo IP è l’identità del nostro team attraverso una rete. Ma dobbiamo anche sapere che esistono due versioni ufficiali dei protocolli Internet.

“AGGIORNATO ✅ Devi trovare l’indirizzo IP del tuo computer con Windows, Linux o Mac? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come farlo ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Queste versioni sono spiegate di seguito:

IPv4

La versione più comune è IPv4 (Internet Protocol versione 4) , la cui caratteristica principale è, essere un protocollo offline , che possiamo osservare nelle reti che usano la commutazione di pacchetti.

Tutti gli indirizzi IPv4 sono 32 bit , che consiste di quattro ottetti (numeri a 8 bit) in una notazione decimale, che sono sempre separati da punti, quindi il loro numero massimo per gli indirizzi è 4,3 miliardi . La maggior parte degli IP di questa versione sono costruiti come segue: 192.168.0.25

Si prevede che questo protocollo verrà dimenticato perché ogni giorno è più limitato, perché richiede componenti aggiuntivi diversi come ICMP e ARP in modo che possa funzionare correttamente.

IPv6

La nuova generazione del protocollo IP è la versione 6 (IPv6) , è stata sviluppata alcuni anni fa, quindi si ritiene che offra una migliore connessione e trasmissione dei dati, perché è l’evoluzione o la versione migliorata del IPv4 .

Consigliato per te:Come creare un account portafoglio Bitcoin facile e veloce? Guida passo passo

Questi indirizzi si basano su 128 bit e sono composti da 8 sezioni con 16 bit , che sono separate tra due punti (:). IPv6 è la soluzione a lungo termine e il futuro di Internet, questa versione cresce man mano che la rete cresce.

IP versione 6 presenta i seguenti vantaggi:

  • IPv6 non deve utilizzare NAT (Network Address Translation).
  • È possibile eliminare qualsiasi possibilità di collisione di indirizzi privati .
  • Offre un numero maggiore di indirizzi IP , a differenza di IPv4 che supporta solo fino a un massimo di 2 ^ 32 nell’ambito dell’indirizzo, mentre la versione 6 può supportare fino a 2 ^ 128.
  • Se parliamo del formato dell’intestazione, questo è molto più semplice, il che consente un routing molto più semplice di IPv4 con una maggiore efficienza dei pacchetti.
  • Possiamo vedere marcatamente miglioramenti nella qualità dei servizi (QoS).
  • L’uso del DHCP è evitato
  • Offre una maggiore sicurezza a livello di rete (IPsec)
  • Possiamo trovare una configurazione automatica dell’indirizzo, in modo che faciliti l’amministrazione della rete.

Differenze dalla versione 4 rispetto alla versione 6.

  • La versione 4 offre una lunghezza di 32 bit , mentre la versione 6 offre 128 bit.
  • La durata del protocollo IPv4 è regolata da DHCP, mentre IPv6 ha due durata, quella valida e preferita .
  • IPv4 ha maschere di indirizzi.
  • IPv6 ha una velocità di trasferimento dati più rapida di IPv4.

Come funziona l’IP? Quale livello del protocollo di rete?

La funzione dell’IP è quella di ottenere una comunicazione efficace tra due punti . Tale processo ha bisogno di un punto principale, che può essere il router o il modem, quindi il mezzo che è la rete che verrà utilizzata per stabilire la comunicazione e il punto di destinazione.

Più in dettaglio, i protocolli di rete hanno un’architettura a 4 livelli, che sono:

  • Livello di collegamento fisico o di rete : questo livello specifica tutte le caratteristiche dell’hardware utilizzato per la rete e i suoi dati di routing.
  • Livello Internet o IP: questo livello noto anche come TCP / IP è responsabile della fornitura del pacchetto di dati o dei datagrammi.
  • Il livello di trasporto o TCP: la sua unica funzione è garantire che i pacchetti arrivino a destinazione senza errori e in sequenza.
  • Il livello dell’applicazione: in quest’ultimo strato vengono eseguite le applicazioni o le azioni ordinate.

Consigliato per te:Come configurare Whatsapp Messenger sui tuoi telefoni Android e iOS? Guida passo passo

I passaggi per conoscere l’indirizzo IP privato del tuo computer Windows, Linux o MacOS

Ora che sai cos’è un indirizzo IP, è tempo di imparare a trovare e trovare il tuo computer nel caso in cui ne abbia bisogno per qualsiasi altro processo. Qui ti mostriamo come farlo nei principali sistemi operativi:

Su windows

Per sapere qual è l’IP da un computer Windows, dobbiamo solo seguire i passaggi seguenti:

  • Andiamo sull’icona della rete.
  • Cerchiamo la rete a cui siamo connessi.
  • Facciamo clic con il tasto destro sulla rete e dall’elenco a discesa che appare facciamo clic su “Stato”.
  • Vedremo una tabella con diverse opzioni e selezioneremo in “Dettagli”.
  • Infine, facciamo clic su “chiudi” quando sappiamo qual è l’IP della nostra rete.

Come sapere qual è l'indirizzo IP del mio computer Windows, Linux o MacOS? Guida passo passo 1

Su MacOS

Come sapere qual è l'indirizzo IP del mio computer Windows, Linux o MacOS? Guida passo passo 2

Per sapere quale sia l’indirizzo IP della nostra rete tramite un MacOS, utilizziamo solo il “Terminale OS X”, seguendo i seguenti comandi:

  • Una volta nel “Terminale OS X” immettiamo il comando IFCONFIG nel terminale .
  • Quando eseguiamo questo comando ci verranno mostrate tutte le informazioni sugli adattatori di rete che abbiamo sul nostro Mac (virtuale e fisico), lì possiamo anche vedere l’indirizzo IP della nostra rete .

Su Linux

In Linux sarà anche necessario utilizzare il “Terminale” e, come nei casi precedenti, è molto semplice.

Nel “Terminale Linux” immettere il comando “interfaccia ifconfig [indirizzo [parametri]]” (senza virgolette). Con un solo passaggio possiamo conoscere tutte le informazioni della nostra rete, sebbene se utilizziamo solo il comando “IFCONFIG” ci darà i seguenti risultati:

  • Eth0 Link encap 10Mps
  • Ethernet HWaddr 00: 00: c0: 90: b3: 42 inet addr 192.168.1.2
  • Bcast 192.168.1.255 Maschera 255.255.255.0 UP BROADCAST RUNNING MTU 1500 Metric 0 Pacchetti RX 3136 errori
  • 217 hanno eliminato 7 sovraccarichi 26 pacchetti TX 1752 errori 25 sono stati eliminati 0 sovraccarichi 0

Poiché le informazioni che stiamo cercando sono l’IP della nostra rete, cerchiamo solo la linea in cui appare “inet addr” e l’indirizzo che emerge immediatamente è l’IP della rete a cui siamo connessi.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento