Come scaricare e installare PHP su Windows 7, 8 e 10

Se non ne hai mai sentito parlare, dobbiamo dire che PHP è un linguaggio di programmazione tra i più famosi che esiste , uno che è gradualmente riuscito a conquistare un numero enorme di utenti.

Grazie a questa piattaforma avremo la possibilità di creare pagine Web dinamiche senza limiti , cosa che, ovviamente, molti sviluppatori vogliono realizzare in termini di gestione dei contenuti.

È proprio per questo motivo che crediamo che sia uno dei migliori strumenti che possiamo considerare in questo tipo di caso , e se vuoi iniziare la programmazione, dovresti iniziare installandolo sul tuo computer.

Per installare PHP su Windows devi solo continuare a leggere questo articolo , poiché ti forniremo tutti i dettagli relativi alla possibilità di testare il tuo sito Web prima di metterlo online grazie a questo metodo.

Tutto ciò che serve per eseguire questo tutorial è avere un computer con un sistema operativo Windows e una connessione Internet stabile , e il resto sarà nostra responsabilità.

Come scaricare e installare PHP su Windows 7, 8 e 10 1

Scarica e installa PHP su Windows

  • Prima di tutto devi scaricare PHP , e in questo senso ti consigliamo di verificare sempre che sia la versione giusta per il tuo sistema operativo Windows , poiché ce ne sono diversi. Puoi controllarli su https://www.php.net/downloads.php
  • Una volta scaricato PHP sul tuo computer, devi decomprimere il file , portandolo in una cartella chiamata PHP sul tuo disco principale
  • Prima di eseguire il sistema è necessario configurarlo . La prima cosa sarà, all’interno di questa cartella chiamata PHP, cercare php.ini.recommended, ma nominando la copia semplicemente php.ini, quindi acquisirà una nuova estensione
  • Quindi apri questo file php.ini e vedrai che ha diverse righe
  • Dovresti cercare quelli che dicono:

; extension = php_mysql.dll

; extension = php_mysqli.dll

  • Devi cancellarli; che appare all’inizio di ciascuno di essi
  • Terminato quanto sopra, è tempo di effettuare le impostazioni sul tuo server per lavorare con PHP
  • Se hai Apache, ad esempio, dovresti andare nella cartella conf che fa parte della tua directory chiamata Apache, e in questo cerca il file httpd, e in essa la riga che dice DirectoryIndex. A questo devi aggiungere index.php subito dopo DirectoryIndex
  • Senza lasciare quel file vai alla parte finale di esso e lì incolla:

# Configurazione PHP

include conf / extra / httpd-php.conf

Come scaricare e installare PHP su Windows 7, 8 e 10 2

  • Dopo aver completato i passaggi precedenti e senza uscire dalla directory conf di Apache, devi andare nella cartella aggiuntiva e al suo interno creare un file che si chiamerà httpd-php.conf, in cui devi incollare il seguente contenuto:

# Caricamento della libreria principale

Loadfile “C: phpphp5ts.dll”

# Modulo SAPI

LoadModule php5_module “C: phpphp5apache2_2.dll”

#Establish la posizione di php.ini

PHPIniDir “c: php”

# Estensioni di file php

Applicazione AddHandler / x-httpd-php .php

Applicazione AddHandler / x-httpd-php-source .phps

  • A questo punto avrai quasi finito il processo di installazione di PHP su Windows, ma ci sono un paio di passaggi, tra cui il primo è quello di creare un file chiamato index.pxp che dovrà essere inserito nella cartella htdocs nella directory Apache
  • Quindi, all’interno di questo file scriverai qualsiasi semplice codice PHP che fungerà da prova
  • Se non viene visualizzato alcun messaggio di errore, è necessario riavviare il computer
  • Al riavvio, aprire qualsiasi browser e digitare http: // localhost nella barra degli indirizzi
  • Se hai installato PHP su un server Apache locale, vedrai apparire le informazioni PHP

Per ogni evenienza, e come ultimo suggerimento dobbiamo dire che nel caso in cui il sistema non funzioni per te, ciò potrebbe avere a che fare con i percorsi indicati che sono sbagliati, e in quel caso ciò che dovresti fare è controllarli , così come il estensione dei documenti in questione.

In questo modo, se sei riuscito ad aumentare le visite al tuo blog e vuoi tentare la fortuna con un sito Web, hai già accesso a uno dei migliori servizi di programmazione gratuiti oggi .

Sei riuscito a scaricare e installare PHP su Windows con questo tutorial?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento