Come utilizzare la modalità privata sul Galaxy S7?

Ci siamo stancati di parlare del Samsung Galaxy S7 al momento del suo arrivo sul mercato, dall’annuncio ufficiale fatto dal coreano alla fine di febbraio al suo arrivo in Spagna poche settimane dopo. Tuttavia, ovviamente non possiamo dimenticare quello che molti considerano il miglior Android presentato quest’anno, ed è per questo che volevamo parlare un po ‘di uno dei loro trucchi non così noti .

In effetti, in più di un’occasione quando ci riferiamo ai terminali Samsung, come il Galaxy S7, non possiamo non sottolineare che ha il livello di personalizzazione TouchWiz, che ha raccolto critiche come tutte le altre. Tuttavia, questo livello ha alcuni trucchi interessanti che non passeranno inosservati agli utenti del Galaxy S7, come la modalità privata , in cui vogliamo fermarci oggi.

Di cosa tratta la modalità privata?

Naturalmente, la prima cosa che dovresti tenere a mente quando parliamo del Galaxy S7 e della sua modalità privata è che non è strettamente una novità, dal momento che anche il Galaxy S4 e i suoi successori lo avevano. La modalità privata funziona in un modo che ci consente di nascondere file e foto che non vogliamo che nessun altro veda , con il vantaggio di non dover scaricare un’applicazione per questo.

Ma il vantaggio di utilizzare la modalità privata sul Galaxy S7 ha anche a che fare direttamente con il fatto che ha il supporto per le impronte digitali, il che rende l’accesso a quel contenuto molto più facile rispetto ad altre circostanze. Non importa se vuoi evitare di compromettere la tua immagine o chiunque acceda a quei file segreti, semplicemente posizionando la tua impronta digitale, il Galaxy S7 ti proteggerà attraverso la modalità privata .

Come utilizzare la modalità privata sul Galaxy S7? 1

Attivazione della modalità privata sul Galaxy S7

  • Andiamo in Impostazioni, Privacy e sicurezza, Modalità privata
  • Una volta entrati in questa sezione, dovremo attivare la modalità privata dallo switch, oltre a dedicare qualche minuto per stabilire una configurazione adatta al tipo di esperienza che stai cercando. Pertanto, puoi decidere di accedere ai contenuti nascosti del Galaxy S7 tramite la modalità privata tramite un PIN o utilizzando le tue impronte digitali utilizzando il già famoso sensore.
  • Una volta terminato il passaggio precedente, puoi quindi iniziare a scegliere i file che vuoi nascondere nella modalità privata del tuo Galaxy S7, da quelli nella Galleria, alle registrazioni di chiamate, applicazioni o qualsiasi altra cosa

Quindi, con il passare del tempo, puoi continuare ad aggiungere sempre più file alla modalità privata del Galaxy S7, andando su Altro nell’angolo in alto a destra di ciascuno di essi e scegliendo l’opzione Sposta in privato. I contenuti verranno visualizzati solo se la modalità privata è abilitata, mentre se la disabilitiamo, ci assicureremo che nessun altro abbia accesso a tutti loro, il che è davvero fortunato.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies