Connessione a database con PHP

PHP in un linguaggio informatico utilizzato dagli sviluppatori di applicazioni in tutto il mondo. In realtà questa lingua è di solito una delle prime a essere appresa e, come previsto, PHP ha il supporto per molti motori di elaborazione.

Allo stesso modo, e nel corso degli anni, molti database sono stati programmati usando il famoso PHP come lingua. Essendo il solito punto di partenza per gli utenti di questo linguaggio di programmazione, la sua integrazione con MySQL .

Ma, per un po ‘, essendo più specifico, dall’arrivo della versione 5.5 di PHP, è stata rimossa una funzione. Questa è la funzione mysql_connect (). Diventare parte della categoria ” obsoleto ” o per coloro che non conoscono appieno questo termine ” obsoleto “.

In questo modo, l’unione o la connessione tra due possibili elementi è compromessa. Pertanto, coloro che desiderano stabilire una connessione a un database utilizzando MySQL troveranno necessario cercare una nuova libreria. In questo modo, la modifica del linguaggio di programmazione PHP.

Connessione a database con PHP 1

Prima alternativa: PHP Data Object (PDO)

Data la situazione sopra menzionata, sono emerse diverse alternative per stabilire connessioni sicure ai database. Uno dei più popolari è utilizzare l’oggetto dati stesso di questo linguaggio noto come: PHP Data Object .

Questo essere, non più di una variante o estensione scritta in linguaggio C. Consentire a chi lo utilizza di scrivere connessioni o applicazioni multipiattaforma mantenendo il linguaggio originale o standard . In modo che nel caso in cui decidiate di cambiare il motore di database, non dovete cambiare la sintassi .

In questo modo la connessione al database verrà effettuata tenendo conto di tre parametri. Questi sono: nome del server in cui è ospitato il database, nome utente e password . Prima di allora, con il passare del tempo su Internet, siamo venuti a conoscenza di questi ultimi due parametri.

Ma per quanto riguarda il primo? In passato, per selezionare un database tramite PHP , doveva essere scritta una funzione specifica. Ma per ora, PDO consente ai suoi utenti di farlo dalla stessa stringa o ” String “. Rimanendo il nome del server come: mysql: host = hostname; dbname = DBname.

Se può essere visto, il motore utilizzato è stato specificato nella prima parte della stringa. Di seguito nell’esempio: mysql . E dopo aver identificato il motore utilizzato, viene specificato quale è il server in cui risiede il database. Questo campo può includere l’ IP dell’host o localhost nel caso in cui il server sia locale.

Potrebbe risultare in un codice DOP come:

$ db = nuovo PDO (“mysql: host = localhost; dbname = yellow”, “administrator”, “” password “” 123 “”);

Esegui una query utilizzando DOP

Dopo aver determinato il modo corretto di connettersi al database utilizzando il linguaggio DOP. Dovremo continuare con il modo di fare una query. In precedenza, era stata eseguita una query nel database immettendo direttamente i suoi parametri, ma questo è pericoloso .

Attualmente, e grazie alla DOP, vengono utilizzati gli ” Preparati Stamenti “, che consentono all’utente di evitare possibili attacchi. Perché consente alla console di eseguire una query con parametri, in modo da evitare i parametri diretti.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento