Connessione lenta? Ora il Play Store funziona con connessioni 2G

Non possiamo negare che in molti paesi le connessioni di Internet a banda larga e di Internet mobile non siano esattamente le migliori e in molte occasioni i prezzi non accompagnano affatto.

Connessione lenta? Ora il Play Store funziona con connessioni 2G 1

Navigare con le connessioni 2G non è esattamente un compito semplice ed è possibile che tu finisca per riempire la pazienza a causa della loro lentezza, quindi in molti casi non hai altra scelta che aspettarti di essere vicino a una connessione WiFi per accedere tra le altre cose nel Play Store.

Problema passato con connessioni lente

Mentre cambiare la velocità delle connessioni nel mondo è impossibile, ci saranno sempre paesi o aree in cui l’unico segnale che abbiamo è 2G e non abbiamo altre opzioni, ora Google si è messo al lavoro per aiutare l’utente ad avere un’esperienza positiva ha la connessione che hai.

Come? Con una nuova versione del Play Store e persino YouTube chiamato ” YouTube Go “, questi funzioneranno ovviamente in un modo molto diverso da quello a cui siamo abituati con le app che avranno meno requisiti, con più requisiti di base per le persone con connessioni lente Non hai nessun tipo di problema.

Ad esempio, una delle grandi cose che verranno fatte è utilizzare la cache nel Play Store , allo stesso modo in cui la cache viene salvata in un browser, ad esempio. Quando siamo con WiFi, possiamo navigare nel negozio e molti articoli saranno archiviati in una cartella del nostro dispositivo in modo che quando siamo senza una connessione decente vengano caricati direttamente dal nostro cellulare senza la necessità di effettuare richieste al server di Google .

Connessione lenta? Ora il Play Store funziona con connessioni 2G 2

In breve, non avrai più scuse per non usare il Play Store, dato che questo dovrebbe arrivare nella prossima versione del negozio che secondo le voci non sarebbe troppo lungo. In questo modo persone da qualsiasi parte del mondo che non hanno una velocità decente saranno in grado di accedere a YouTube e al Play Store in modo completamente agile , senza problemi o cose simili.

Oltre alle persone che non vogliono consumare troppi dati mobili, risparmiando un sacco di soldi alla fine del mese con ciò significa: Meno soldi da pagare sulla bolletta mobile.

Personalmente, mi sembra un’ottima opzione per tutti poiché, anche con buone connessioni, una persona potrebbe navigare in modo considerevolmente agile in queste applicazioni, si spera che in futuro più sviluppatori si uniranno e proveranno a presentare app con la stessa idea.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento