Cosa fare prima di cambiare cellulare? [Guida completa]

Se hai acquistato un nuovo smartphone , potresti voler trasferire tutti i dati importanti dal tuo telefono precedente prima di rimanere bloccato e goderti tutte le funzioni del nuovo dispositivo.

Come trasferire conversazioni di WhatsApp su nuovi dispositivi: il modo più semplice, spostare contatti, messaggi di testo, applicazioni, galleria fotografica e altri dati può essere fatto rapidamente.

Puoi persino installare le stesse impostazioni dell’icona dalla schermata principale , dall’immagine di sfondo e molto altro sul tuo nuovo dispositivo. Se hai fatto il salto da Android ad iPhone o da iPhone ad Android (benvenuto nel lato oscuro), tutto questo è possibile.

La cosa più importante che vuoi avere sul tuo nuovo dispositivo sono i tuoi contatti. Fortunatamente, ci sono molte opzioni che puoi usare per evitare il meticoloso processo di farlo a mano. Gli smartphone lo rendono facile grazie alla sincronizzazione cloud. Ti mostreremo come farlo.

Come passare da un telefono all’altro?

Innanzitutto, ci sono alcune informazioni che dovresti conoscere sulle risposte di Yahoo. Quando hai pubblicato una domanda su Yahoo Answers e se hai risolto tale risoluzione selezionando “seleziona la risposta migliore”, non puoi eliminarla. Anche se avrai comunque la possibilità di modificare la tua domanda.

Se la domanda non viene risolta, è possibile eliminarla facilmente. Segui le guide dettagliate per rimuovere il modulo di domanda di Yahoo Answers.

Sincronizza il tuo account Google

Un modo semplice per mantenere aggiornati i tuoi contatti su tutti i tuoi dispositivi è sincronizzare il tuo account Google. Se in precedenza hai salvato i tuoi contatti sul tuo account Google, puoi solo accedere e ritirarli sul tuo nuovo smartphone.

  • Trasferisci i tuoi contatti da Android a iPhone.
  • Dopo aver sincronizzato i tuoi contatti con il tuo account Google.
  • Vai alle impostazioni
  • Trova l’opzione per aggiungere un altro account in Mail> Contatti> Calendario.
  • Google è una delle opzioni.
  • Sincronizza il tuo account Google precedentemente utilizzato e dopo un po ‘.
  • I tuoi contatti Google dovrebbero essere visibili nella tua rubrica.
  • In alternativa, puoi anche fidarti di Apple.
  • Apple ha l’applicazione Sposta in iOS nel Play Store.
  • Installalo sul tuo smartphone Android e avvia l’applicazione.
  • Quindi puoi iniziare a importare i dati nel tuo nuovo iPhone o iPad.
  • Il trasferimento viene effettuato tramite una rete Wi-Fi appositamente creata protetta da un codice PIN, ma avviene rapidamente.

Esporta i tuoi contatti utilizzando una scheda SD

Se la sincronizzazione tramite un account Google non è un’opzione per te e sia il tuo smartphone vecchio che quello nuovo hanno uno slot per schede SD, puoi aggiungere i tuoi contatti tramite la scheda di memoria.

  • Innanzitutto, esporta le informazioni di contatto sulla scheda SD (utilizzando il vecchio smartphone)
  • Verificare che il file sia archiviato nella directory quando si collega il telefono al computer.
  • Quindi, rimuovere la scheda SD, inserirla nel nuovo dispositivo
  • Vai alla tua rubrica e scegli l’opzione per importare dal menu.
  • Segui semplicemente le istruzioni e tutto sarà fatto automaticamente.

Utilizzando la tua carta SIM

Se desideri utilizzare la stessa carta SIM nel tuo nuovo dispositivo come nella precedente, puoi anche trasferire i dati alla vecchia maniera e copiare i tuoi contatti sulla carta SIM in modo da poterli ripristinare sul nuovo dispositivo.

Il vantaggio di questo metodo è che puoi selezionare o deselezionare i contatti uno per uno e calcolare qualcosa di uguale alla tua rubrica. Lo svantaggio principale è che lo spazio di memoria su una scheda SIM è limitato; È possibile memorizzare un massimo di 200 contatti.

Metti tutte le tue foto nel tuo nuovo dispositivo

La soluzione più semplice per eseguire il backup delle foto dagli smartphone Android è eseguire backup automatici nel cloud. Applicazioni come Google Foto, Dropbox e Google Drive offrono la sincronizzazione automatica quando lo smartphone è collegato a un dispositivo wireless.

Pertanto, il volume dei dati mobili viene salvato , il caricamento delle immagini è completamente in background e le immagini possono essere semplicemente scaricate dal cloud sul nuovo dispositivo Android, se necessario.

Se entrambi gli smartphone dispongono di uno slot per schede MicroSD, è anche possibile eseguire il backup delle immagini sulla scheda SD e ripristinarle sul nuovo dispositivo.

Naturalmente, c’è anche un modo attraverso il PC : basta collegare lo smartphone, copiare la cartella delle immagini sul PC e spostarli da lì sul nuovo smartphone Android. Gli utenti Mac devono scaricare il trasferimento di file Android, altrimenti il ​​motore di ricerca non visualizza alcun file.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento