Google Maps vs Google Earth: quale è meglio?

Google è una delle principali società tecnologiche in tutto il mondo e una delle sue caratteristiche è che l’azienda scommette assolutamente su tutti i possibili segmenti con le sue diverse applicazioni e prodotti. Le mappe ne sono un buon esempio e possiamo scoprire che non solo offre l’app più popolare in questa sezione che è Google Maps , ma possiamo anche trovare un’altra alternativa altrettanto interessante che è Google Earth , quindi oggi vorremmo per poterli confrontare tra loro.

Google Maps vs Google Earth, cosa dovremmo sapere?

In effetti, la verità è che sebbene molti li confondano tra loro, quando parliamo di Google Maps e Google Earth, lo stiamo facendo su due prodotti completamente diversi tra loro. Il primo ci offre mappe piuttosto urbane, con viste a 360º, viste panoramiche delle strade , informazioni sulle condizioni del traffico in tempo reale, dati sui trasporti pubblici, ecc.

Ovviamente, l’obiettivo di Google Earth va completamente dall’altra parte, se si tiene conto del fatto che è stato sviluppato appositamente per fornire ai propri utenti dati sulle viste satellitari in tre dimensioni , sebbene non offra punti per punti di navigazione specifici come Google Maps.

Google Maps vs Google Earth: quale è meglio? 1

Oltre a ciò, è chiaro che possiamo anche trovare elementi in comune tra le due applicazioni Google, se consideriamo che i due sono completamente pieni di contenuti di tutti i tipi, oltre a quelli che possono essere utilizzati per creare mappe che vengono poi mostrate ad altri persone, ad esempio in mostre. Ad ogni modo, se non sai se utilizzare Google Maps o Google Earth, ti mostreremo i dettagli che dovresti riconoscere su ciascuno di essi .

In particolare, dobbiamo dire che sia Google Maps che Google Earth ci consentono di avere tutti i tipi di azioni con le loro mappe, dall’aggiunta di testo, immagini o video, al disegno di linee, poligoni o all’importazione di tali informazioni nel GPS.

Tuttavia, Google Maps è stato sviluppato all’inizio di Google , al punto che più di un decennio fa è disponibile come uno dei suoi servizi più famosi, eppure è ancora più recente di Google Earth, che è apparso 14 anni, anche se probabilmente ha ottenuto il riconoscimento più tardi, perché all’inizio era chiamato EarthViewer 3D, creato dai creatori Keyhole, Inc e acquisito dalla società di motori di ricerca nel 2014 .

Google Maps vs Google Earth: quale è meglio? 2

Il problema di Google Earth a livello del suo arrivo agli utenti risiede più che altro in due anni e pochi mesi fa che il suo software non riceve alcun tipo di aggiornamento e molti credono che in questo momento abbia iniziato a sembrare un po ‘obsoleto, problema che potrebbe essere discusso, sebbene ciò non accada a sua volta con il fatto che presenta alcuni problemi operativi, come arresti anomali e così via.

In effetti, negli ultimi tempi ci sono state lamentele comuni da parte degli utenti di computer Mac da persone Apple agli sviluppatori di Google Earth, perché il sistema non consente loro di eseguire alcune azioni che gli utenti di Microsoft non ha più problemi e questo è qualcosa che Google Earth non dovrebbe consentire.

D’altra parte, non vorremmo menzionare che Google Earth ha alcuni altri vantaggi interessanti, tra i quali possiamo sottolineare il fatto che può essere utilizzato come strumento di presentazione, grazie al fatto che è più dinamico nei suoi movimenti di Google Maps.

Questa differenza di dinamica tra le due applicazioni si osserva completamente quando guardiamo alla possibilità di navigare attraverso le diverse posizioni , qualcosa che in Maps ci costringe a fare clic su di esse nella barra laterale, aggiungendo posizioni in Google Earth È molto più semplice, poiché una volta che ci accingiamo alle icone che portano a parti diverse, viene generata automaticamente una sorta di anteprima.

Inoltre, non è solo ciò che viene prodotto automaticamente, ma se hai già navigato attraverso le diverse posizioni in Google Earth, scoprirai che le posizioni e i livelli di zoom possono essere controllati avendo la vista come “istantanea” , che ci offre anche il vantaggio di aggiungere descrizioni vocali registrando tramite l’opzione “Registra un tour” disponibile tramite l’icona indicata.

Oltre a ciò che è stato menzionato finora, Google Earth ha alcune altre funzioni che appartengono ad esso e che in qualche modo potremmo dire che sono uniche, quando cerchiamo ad esempio in cui possiamo apportare tutti i tipi di modifiche sulle mappe e quindi salvarle in file Tipo KMZ , che non sono altro che XML, per aprirli in Google Maps e quindi utilizzarli.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies