Il Galaxy J7 non riceve ancora marshmallow

Samsung e gli aggiornamenti del sistema operativo … un problema che praticamente non viene mai risolto. Ed è che l’azienda coreana è quella che vende la maggior parte dei terminali Android in tutto il mondo, eppure, non può finire per avere una politica decente quando si tratta di offrire le diverse versioni del sistema operativo mobile di Google ai suoi utenti, come abbiamo potuto Controlla più di una volta.

In tempi recenti, abbiamo già analizzato ciò che accade con l’arrivo di Marshmallow, la versione più recente di Android, a molti dei principali dispositivi di punta dell’azienda coreana. Quindi, potremmo vedere che la fascia alta degli ultimi mesi che non è arrivata con Marshmallow in fabbrica, come nel caso del Galaxy S7 e del Galaxy S7 Edge, ha già ricevuto questo aggiornamento in gran parte del mondo , quando pensiamo al variegato Galaxy S6 e anche nel Galaxy Note 5.

Tuttavia, allo stesso modo non possiamo perdere di vista il fatto che molti utenti Samsung che possiedono altri terminali non hanno lo stesso destino e vogliamo anche analizzare tutti i loro casi. In effetti, in questa particolare occasione vogliamo fermarci in un team che è riuscito a affermarsi come un’opzione interessante per coloro che cercano telefoni di fascia media, il Galaxy J7 .

E vorremmo fermarci su questo particolare dispositivo , perché la seconda generazione del Galaxy J7 viene fornito con Android 5.1.1 Lollipop , quando molti pensavano che Samsung avrebbe avuto il deferenza di dotarlo di Marshmallow in fabbrica. A questo punto, abbiamo gli utenti delle due generazioni del Galaxy J7, che si chiedono quando sarà disponibile Android 6.0 o versioni successive.

Il Galaxy J7 non riceve ancora marshmallow 1

Caratteristiche Galaxy J7

Naturalmente, allo stesso modo scopriamo che molti si staranno chiedendo in questo momento quali sono le caratteristiche del Galaxy J7, in modo da poterlo differenziare dagli altri terminali con cui è confuso, come il Galaxy A7. Quando pensiamo al Galaxy J7, dobbiamo sapere che ha uno schermo Super AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, parlando sempre della sua seconda generazione .

Con un processore in grado di supportare 2 GB di RAM e una capacità di archiviazione interna di 16 GB che possiamo comunque espandere attraverso l’uso di una scheda microSD, questa è una delle migliori opzioni che Samsung mette sul mercato per tutti chi desidera uno smartphone con la garanzia di essere prodotto dal coreano, ma non costoso come il Galaxy S7.

Finora, tuttavia, questa differenza di portata sta diventando evidente quando si tratta dell’arrivo delle nuove versioni di Android e possiamo vedere che gli utenti del Galaxy J7 non hanno altro modo di aggiornare i loro dispositivi mobili intelligenti, per ora, oltre a installarlo manualmente tramite CyanogenMod CM13 , che ovviamente è una versione non ufficiale.

In ogni caso, se sei uno degli utenti interessati a poter installare CyanogenMod CM13 sul tuo Galaxy J7, devi sapere che è disponibile per le versioni SM-J700F, SM-J700H e SM-J700M . E se vuoi sapere quale delle versioni precedentemente menzionate corrisponde al tuo terminale, dovresti considerare che devi solo andare su Impostazioni, Informazioni sul telefono, Numero modello.

Oltre a ciò, e in modo che non ci sia confusione da parte degli utenti, vogliamo ricordare ancora una volta che il Galaxy J7 non è un nuovo team, ma che questa versione del 2016 sta diventando una generazione migliorata rispetto alla precedente . Ma l’installazione di Marshmallow, a lungo termine, sarà disponibile per entrambi i modelli, un altro aspetto che non dovremmo considerare, quindi a meno che tu non sia un esperto, ti consigliamo di non eseguirne il root per mettere un po ‘di ROM ma aspettare un po’.

Il Galaxy J7 non riceve ancora marshmallow 2

E quando Marshmallow arriva sul Galaxy J7?

Ora, una cosa è chiedere pazienza agli utenti e un’altra cosa è sapere con certezza quando le persone di Samsung si degneranno di consentirci di scaricare Marshmallow in una qualsiasi delle versioni di Galaxy J7. Come abbiamo detto prima, finora le conferme intorno a questi terminali indicano che solo il Galaxy S6 e il Galaxy Note 5 hanno una maggioranza aggiornata su tutto il pianeta.

All’epoca, quando gli utenti consultarono la società coreana sul processo di aggiornamento dei diversi modelli di apparecchiature Galaxy A e Galaxy J, la società informò che in nessun caso Marshmallow li avrebbe raggiunti prima del Galaxy S6 e del Galaxy Note 5 . Bene, se ci atteniamo a tali informazioni, dovremmo considerare che le versioni di Android 6.0 e successive non sono troppo lontane.

Finora, le informazioni più affidabili sostengono che se il Galaxy J7 indica che se la prima generazione è stata lanciata lì entro giugno dello scorso anno, e la società coreana ci assicura due anni di aggiornamenti, vicino al primo anno Marshmallow dovrebbe arrivare. In basso la linea ? Che il Galaxy J7 di prima e seconda generazione dovrebbe consentire l’installazione di Marshmallow nelle prossime tre o quattro settimane .

A loro volta, questi stessi dati suggeriscono anche che Marshmallow non arriverà nelle prossime settimane solo a questi dispositivi, ma allo stesso tempo dovrebbe includere altri appartenenti ai più avanzati in coreano. Pertanto, troviamo casi come Galaxy Note Edge, Galaxy Note 4 e Galaxy S5 e Galaxy S5 NEO , quindi se ne hai uno migliore, puoi anche rimanere in attesa.

Al di là di tutto quanto sopra menzionato, diventa di nuovo chiaro che Samsung è in qualche modo in debito con la maggior parte dei suoi utenti quando si tratta di rilasciare le diverse versioni di Android. Certo, sembra che questi inconvenienti non incidano su chi spende 700 o 800 euro su uno smartphone , anche se non è che il Galaxy S6 abbia raggiunto Marshmallow troppo rapidamente.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento