Il miglior antivirus gratuito per Windows

Al momento, praticamente tutti noi abbiamo computer che eseguono il sistema operativo Windows nelle nostre case, sia desktop che perché non portiamo laptop ovunque. E oltre all’uso che diamo, sappiamo che siamo sempre esposti a tutti i tipi di attacchi che possiamo ricevere quando navighiamo sul web o quando scarichiamo un file.

Per questo motivo, negli ultimi tempi il mondo della sicurezza informatica si è evoluto nella stessa misura in cui ha anche mutato gli attacchi che gli utenti ricevono dai criminali informatici. In ogni caso, dobbiamo considerare che dobbiamo essere dalla nostra parte, molto più consapevoli di malware, adware e qualsiasi possibilità di ricevere software dannoso.

E allo stesso modo, dobbiamo sottolineare che fortunatamente, anche i programmi antivirus hanno subito una mutazione negli ultimi tempi, l’hai trasformato in un’opzione più interessante, anche per coloro che non li consideravano prima. Oggi, avere un buon antivirus è quasi un obbligo, e la cosa interessante è che non dobbiamo pagare nulla per essere protetti , se guardiamo a una delle seguenti alternative.

Il miglior antivirus gratuito per Windows 1

Perché avere un antivirus?

In linea di principio, dobbiamo sottolineare che anche in questi tempi molti utenti ci chiedono i motivi per cui riteniamo importante avere un antivirus installato sul computer Windows . Dobbiamo dire che in questo modo saremo protetti dalla maggior parte delle minacce e, contrariamente a quanto alcuni credono, un buon antivirus non influisce affatto sul funzionamento di un computer.

Quindi, naturalmente, è sapere quali sono i migliori antivirus esistenti per installarli sul nostro computer, lasciando da parte le opzioni sbagliate e , fortunatamente, ci sono molti test sviluppati da specialisti che misurano la loro efficienza . In questo modo dobbiamo sottolineare a questo proposito che quando si tratta di rilevare tutti i tipi di minacce, è possibile consigliare Mark Test PC per sapere qual è il miglior antivirus del momento.

Questi tipi di sondaggi sono responsabili dell’esecuzione di un’analisi completa del funzionamento dell’antivirus per sapere fino a che punto sono efficienti nella loro intenzione di proteggere il nostro computer, e quindi usano un punteggio che raggiunge un massimo di 100 punti ogni volta che è efficiente al massimo, qualcosa di quasi impossibile. Ma comunque, più alto è quel punteggio, meglio è ovviamente.

Il miglior antivirus gratuito per Windows 2

Il miglior antivirus gratuito per Windows

  • Avast Free Antivirus 2016 : iniziamo quindi rigorosamente con il sondaggio del miglior antivirus gratuito per sistema operativo Windows che possiamo consigliare, parlando di quello utilizzato da molte persone, Avast! Essendo il più popolare in questi tempi, ha interessanti elementi aggiuntivi come un gestore di password e altre utilità che ci consentono di ripulire i browser dell’adware e del malware che si accumula. Gli ultimi test di PC Mark danno un punteggio superiore al 99%, quindi oggi possiamo consigliare di più.
  • Avira Antivirus : molti utenti hanno anche optato per Avira negli ultimi tempi, e questo è un altro dei classici del segmento, e un altro che ha un’efficienza superiore al 99%. A proposito di questo in particolare, dobbiamo sottolineare che effettua analisi costanti alla ricerca di tutti i tipi di elementi dannosi, ma aggiunge anche un forum di supporto per gli utenti come comunità, senza perdere di vista la sua estensione per i nostri browser.
  • Panda Security online : con il suo nome che ricorda il famoso animale è un altro antivirus altamente pubblicizzato, ma la sua celebrità non è affatto vano, perché è anche uno dei migliori. Con un punteggio vicino al 99% di efficienza nel PC Mark Test, ha uno strumento gratuito completo per una scansione del sistema ma anche molte opzioni aggiuntive più avanzate.
  • Virustotal : anche se finora abbiamo citato antivirus duri e puri e continueremo a farlo, non possiamo perdere di vista il fatto che ci sono alcuni strumenti aggiuntivi o complementari, come virustotal. Questo servizio è stato appositamente sviluppato non per analizzare il nostro computer, ma per caricare su di esso tutti i file potenzialmente pericolosi, in modo da sapere se deve essere lasciato sul computer o eliminato.
  • AVG Free : torniamo all’antivirus tradizionale con un altro dei classici di questo segmento, per renderci conto che AVG Free si distingue innanzitutto perché ha un’ottima versione gratuita per Windows 10. Naturalmente, se lo strumento essenziale già È molto efficiente con il suo punteggio del 99,8% sul Mark Test PC, cosa dire se acquisiamo anche alcuni dei suoi elementi aggiuntivi come AVG Performance, AVG Safe Surf o AVG Ultimate.
  • BitDefender Free : sebbene negli ultimi tempi ci siano state molte discussioni, ci sono molti utenti che si sentono a proprio agio godendo dei vantaggi e della sicurezza di un antivirus come BitDefender Free. A questo proposito dobbiamo sottolineare che ha un’interfaccia piuttosto discreta, ma è conforme quando si tratta di scansionare il sistema e rilevare le possibili minacce, essendo davvero uno di quelli che influisce meno su Windows con la sua presenza, dalle prestazioni ma anche dal .
  • Strumento di rimozione di malware e BitDefender Adware Bitits Bitits : torniamo per un secondo a quegli strumenti che abbiamo evidenziato come complementari al più tradizionale nel campo dell’antivirus. In questo caso, ci rimangono questi due in particolare perché sono quelli che consigliamo quando abbiamo già rilevato un elemento dannoso all’interno del computer e vogliamo eliminarlo. Bitdefender Adware Removal Tool  e  Malwarebytes Anti-Malware  sono due grandi alternative come strumenti di scansione e rimozione specifica di file dannosi.
  • Windows Defender : ovviamente è impossibile fare un elenco dei diversi sistemi di protezione esistenti per Windows senza considerare quello installato da Microsoft, Windows Defender. Da questo dobbiamo sottolineare innanzitutto che non solo ha una protezione di base, ma anche ottimi elementi che sono integrati nel sistema operativo dell’azienda Redmond, anche se è sempre bene completarlo con un altro.
 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento