La più grande sorpresa che potrebbe nascondere il Samsung Galaxy Note 9

Anche se è vero che abbiamo appena incontrato il Samsung Galaxy Note 8, l’ultimo fiore all’occhiello presentato dalla società coreana, non possiamo neanche perdere di vista in alcun modo, che la società sta già lavorando allo sviluppo del Samsung Galaxy Note 9, sicuramente uno dei migliori smartphone che vedremo nel 2018. Pertanto, oggi abbiamo voluto analizzare tutte le voci sul Samsung Galaxy Note 9 .

La verità è che per pensare al Samsung Galaxy Note 9 e ai principali segreti che questo dispositivo potrebbe incorporare, dobbiamo prima vedere cosa è stato il Samsung Galaxy Note 8 e quali elementi dovrebbero essere migliorati. In questo particolare articolo analizzeremo quindi ciò che riteniamo sarà la principale novità che il Samsung Galaxy Note 9 incorporerà .

La più grande sorpresa che potrebbe nascondere il Samsung Galaxy Note 9 1

Funzionalità Galaxy Note 9 che dovresti conoscere

Se vogliamo sapere quali saranno le principali novità del Samsung Galaxy Note 9, la prima cosa che dobbiamo fare è analizzare ciò che offre il Samsung Galaxy Note 8 e, in tal modo, la logica ci aiuterà un po ‘. Se ricordiamo cosa è successo all’ultima ammiraglia dell’azienda coreana, vedremo che una delle principali critiche ricevute ha a che fare con la posizione del sensore di impronte digitali .

La verità è che sia il Samsung Galaxy Note 8, come precedentemente rilasciato Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus, hanno il sensore di impronte digitali nella parte posteriore, ma più inclinato su un lato rispetto al centro. Questa, di conseguenza, nel solito spazio in cui dovrebbe andare il sensore di impronte digitali, è la fotocamera posteriore del dispositivo, e quindi la sua posizione.

Da questo, è abbastanza chiaro che il Samsung Galaxy Note 9 dovrà offrire una soluzione agli utenti che si sono lamentati di questa funzione, ed è per questo che crediamo che l’azienda coreana abbia due possibili opzioni. Il primo ha a che fare con il funzionamento del sensore della fotocamera di lato, come nell’iPhone , per posizionare il lettore di impronte digitali al centro della parte posteriore del dispositivo.

D’altra parte, diverse voci indicano che il Samsung Galaxy Note 9 non avrebbe un lettore di impronte digitali fisico , come al solito fino ad ora, ma in realtà ne avrà uno virtuale, posizionato sullo stesso schermo. In questo modo, l’intera parte anteriore del dispositivo potrebbe essere uno schermo senza problemi e, inoltre, verrebbero salvate le critiche relative alla posizione del sensore di impronte digitali.

La verità è che l’azienda coreana ha diversi brevetti di sensori di impronte digitali non fisici, ed è per questo che siamo sicuri che potrebbero arrivare sia nel Galaxy S9, sia, più probabilmente, nel Samsung Galaxy Note 9. Comunque , è chiaro che gli sviluppatori dovranno fare qualcosa per mettere a tacere le critiche relative alla posizione del lettore di impronte digitali .

Samsung Galaxy Note 9 sta dicendo che potrebbe avere lo stesso pannello da 6,3 pollici che abbiamo già visto nel Samsung Galaxy Note 8, considerando che è una dimensione più che sufficiente per i tempi. Ovviamente, il Samsung Galaxy Note 9 potrebbe avere dimensioni anche inferiori rispetto al suo predecessore, sfruttando alcune funzionalità come queste.

Cos’altro ti piacerebbe vedere nel Samsung Galaxy Note 9?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento