L’aggiornamento Android N arriva su Nexus 5, 6, 5X e 6P

Anche se è vero che  Android N è già stato visto con alcune prime informazioni e persino immagini , considerando che alcuni utenti hanno già accesso alla prossima versione del sistema operativo intelligente di Google, sappiamo anche che la premiere ufficiale di questo aggiornamento si svolgerà di recente a metà di quest’anno, quando i nuovi terminali Nexus vengono presentati sulla scena.

E oltre alle conferme ufficiali che indicano che il prossimo Nexus sarà sviluppato dalla società taiwanese HTC, almeno le prossime tre generazioni di questi dispositivi, in questa occasione abbiamo voluto fermarci in modo specifico in tutto ciò che riguarda il Arrivo di Android N , che in realtà inizia a essere menzionato come realtà per le due generazioni precedenti di Nexus.

Come sappiamo, Android N sarà la versione successiva di Android Marshmallow, che ha iniziato a essere rilasciato lo scorso mese di ottobre, per arrivare in questo momento a molti dei principali cellulari del mondo. Ma oltre a ciò che attenderà questo aggiornamento, ci ha sorpreso ora a sapere che Android N o Android 7.0 arriveranno a breve a molti dei Nexus degli ultimi due anni.

L'aggiornamento Android N arriva su Nexus 5, 6, 5X e 6P 1

Le ultime due generazioni di Nexus attendono Android N

Come sappiamo, in ogni caso, ogni volta che appaiono nuove generazioni di Android arrivano prima dei terminali Nexus, e in questo caso in particolare non è un problema minore, perché si prevede che il salto su Android N sia davvero interessante. Per conoscere tutti i dettagli di questa versione, dobbiamo attendere l’evento I / O 2016 , la conferenza degli sviluppatori di Google, ma ciò non ci priva di altre notizie correlate.

La verità è che le ultime indiscrezioni indicano che tra i prossimi giorni 18 e 20 maggio, quando in effetti si terranno questi giorni di incontro tra dirigenti e sviluppatori di Google, Android N viene presentato ufficialmente e ci sono pochi che credono che l’occasione verrà usata anche per insegnare al pubblico quale sarà il loro nome definitivo, che più si associa alla pasta di nocciole Nutella.

Una volta che Android N è stato presentato ufficialmente, il prossimo passo di Google sarà l’avvio del programma per sviluppatori e tester, in modo da poter imparare quali elementi funzionano e quali non sono per il nuovo sistema operativo. E questo programma farà parte degli utenti fortunati che hanno i seguenti terminali: Nexus 5, Nexus 6, Nexus 5X e Nexus 6P .

Tra le principali novità di Android N possiamo citare alcune come ad esempio che il pannello di notifica è stato completamente progettato di nuovo, alcuni aspetti relativi al concetto di Material Design , miglioramenti nell’uso della batteria, una nuova modalità Non disturbare sono stati aggiunti e alcune altre funzioni che fino ad ora non sapevamo, oltre a quali sono le novità specifiche che verranno dal lato degli strati di personalizzazione di ciascuno degli sviluppatori.

Altre voci sottolineano che ci saranno cambiamenti nell’aspetto visivo delle Impostazioni di sistema, senza linee che si separano l’una dall’altra, con scorciatoie più veloci di quelle a cui eravamo abituati ora. Anche un altro elemento che è stato menzionato e che sarà uno dei più sostanziali nel salto verso Android N è l’incorporazione della multi-finestra per tutti i terminali, oltre ad alcuni LG e Samsung.

Categorie androide
 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento