Memoria ROM Che cos’è, a cosa serve e quali tipi ci sono nell’informatica?

La ROM è una parte essenziale dei nostri dispositivi . Molte persone, molte, lo usano senza nemmeno sapere che esiste, ma il loro lavoro è senza dubbio inestimabile nel mondo della tecnologia.

Possiamo anticipare che si tratta di un tipo di memoria utilizzata per avviare i nostri sistemi e, con esso, i dispositivi , grandi o piccoli. Viene dalla fabbrica e non può essere gestito.

Per il resto, ti invitiamo a conoscere in profondità di cosa si tratta, i tipi presenti, come i nostri dispositivi lo utilizzano e in che modo differisce dalla memoria RAM già meglio conosciuta .

Cos’è la memoria ROM di un computer ea cosa serve?

Memoria ROM Che cos'è, a cosa serve e quali tipi ci sono nell'informatica? 1

La ROM fa parte dell’hardware dei dispositivi, siano essi computer, telefoni, tablet … ed è correlata al suo processo di avvio e alle sue capacità di manutenzione e utilizzo.

definizione

Per definire questo concetto, andremo innanzitutto al suo nome, ROM, che è l’acronimo di memoria di sola lettura o memoria di sola lettura .

La caratteristica principale di questo elemento software che abbiamo già visto che è ancora un ricordo, è che all’inizio è inalterabile (in seguito vedremo che ci sono modi per modificarli, ma non è facile farlo, e meno a livello di utente ).

Quindi, abbiamo che la ROM è una memoria senza la possibilità di essere scritta, inadeguata da modificare . Ciò è dovuto, in gran parte, oltre agli incidenti logici che un utente potrebbe causare a causa dell’ignoranza, al fatto che il firmware di un determinato hardware è incluso all’interno , ovvero un’applicazione specifica per il controllo e l’esecuzione delle attività.

Consigliato per te:Come forzare la chiusura delle applicazioni su Android per risparmiare batteria e migliorare le prestazioni dello smartphone? Guida passo passo

Un’altra caratteristica essenziale è che non richiede alimentazione, quindi l’ archiviazione è permanente . La ROM è composta da una serie di programmi abbastanza semplici che il sistema in questione legge all’accensione . Questi sono forniti dal produttore durante il montaggio del chip. Fisicamente, la ROM si trova su un piccolo chip che non include nient’altro.

Funzioni su PC e dispositivi mobili

La ROM funziona sia come data warehouse che come negozio di software . Più specificamente, ciò che salva è un compendio di codici e istruzioni di avvio, inclusi interpreti di lingua, programmi di sistema operativo, programmi di controllo, tabelle di informazioni …

Verrà inoltre utilizzato per verificare il funzionamento dell’hardware che accompagna e per aiutare a riconoscere il sistema operativo che sposta il sistema e le periferiche di input e output.

Vediamo come lo fa in ogni situazione:

  • BIOS : per lavorare con il BIOS, che è un programma che controlla le interfacce di input-output essenziali, abbiamo la ROM BIO, una scheda madre che è di sola lettura. Il BIOS è archiviato nella ROM perché è necessario leggere il resto degli elementi di memoria di qualsiasi computer, in modo da non poterlo archiviare in nessuno di essi.
  • Bootstrap: utilizza il disco e anche l’unità floppy per eseguire il sistema operativo caricando ed eseguendo la memoria ad accesso casuale. Ciò si verifica in caso di danni al sistema del disco rigido.
  • Configurazione CMOS: consente l’accesso a una schermata che appare durante l’accensione dell’apparecchiatura e consente la modifica di determinati parametri di sistema.
  • Autotest all’accensione POST: è un software a esecuzione automatica con avvio che cerca di testare il sistema.
  • Backup: è la copia delle istruzioni dalla ROM nella RAM per averle più velocemente.
  • Archiviazione dei dati: ha senso salvare in essi solo quelli che non devono essere modificati mentre il dispositivo è utile, come una tabella di query.

Consigliato per te:Come ripristinare un telefono Motorola e ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo? Guida passo passo

Tipi ed esempi di ROM o memoria di sola lettura

Avere qualche contatto con il computer e aver letto quanto sopra si può già immaginare che, in effetti, ci sono diversi tipi di memorie ROM , considerando che è programmabile, di sola lettura o cancellabile in un modo o nell’altro, compresi, anche, i sottotipi.

Memoria ROM Che cos'è, a cosa serve e quali tipi ci sono nell'informatica? 2

“AGGIORNATO ✅ Hai bisogno di conoscere tutti i tipi, le caratteristiche e le funzioni della ROM e non sai come farlo? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri come è fatto passo dopo passo con questo TUTORIAL ✅ FACILE e VELOCE ✅”

La base di questa classificazione è la semiconduzione:

ROM o memoria di sola lettura

Effettuare una memorizzazione delle informazioni senza corrente elettrica . È anche noto come memoria non volatile perché non va perso quando il sistema è spento.

PROM, OTP o memoria di sola lettura programmabile

È uno che richiede l’uso di un dispositivo di programmazione chiamato PROM per essere scritto . Funziona ad alta tensione con l’intenzione di creare e distruggere collegamenti interni su un chip , motivo per cui può essere fornita una sola programmazione.

EPROM o memoria di sola lettura programmabile e cancellabile

Questa memoria è di sola lettura programmabile ma può anche essere cancellata . Ciò si ottiene esponendolo alla luce UV per periodi di tempo superiori a 10 minuti. Dopodiché, può essere riscritto con un processo ad alta tensione (anche più di quanto sia normalmente necessario). Una copertina viene utilizzata per impedire la cancellazione. Abbiamo l’handicap di degradazione, perché con una maggiore esposizione ai raggi UV, più usura, essendo la cosa comune avere circa 1000 cicli di riprogrammazione.

EEPROM o memoria di sola lettura programmabile e cancellabile elettricamente

La sua base è una struttura a semiconduttore come quella del tipo precedente, a condizione che il contenuto o parte di esso venga cancellato con l’elettricità , allo stesso modo in cui viene riscritto in seguito. Ciò implica che non è necessario rimuovere la memoria dal computer, anche se dobbiamo dire che, rispetto ad altri lavori di memoria, è un processo più lento.

A sua volta, troviamo questi sottotipi:

  • EAROM o memoria di sola lettura modificata elettricamente : questa viene modificata un bit alla volta in un processo di scrittura abbastanza lento che richiede l’uso di una tensione elevata di almeno 12 volt. Il suo utilizzo è in rare app di scrittura parziale e, a volte, per archiviare in modo non volatile al fine di ottenere i dati di configurazione del sistema critico dell’apparecchiatura in cui si trova
  • Flash, Flash ROM o Flash EEPROM: la cancellazione e la riscrittura avvengono più rapidamente e la sua resistenza è molto elevata, essendo in grado di offrire più di un milione di cicli. In molti casi ha sostituito le vecchie ROM.

Consigliato per te:Come navigare con Tor Browser attraverso il Deep Web in modo sicuro al 100%? Guida passo passo

È essenziale indicare che, oggi, il termine ROM è usato per riferirsi in modo intercambiabile a qualsiasi tipo di memoria di sola lettura , perché, in effetti, il tipo originale è già deprecato a causa dei miglioramenti che sono stati implementati per conformarsi i diversi tipi che abbiamo visto.

La memoria ROM e la memoria sono uguali?

Niente affatto , è curioso come il concetto di ROM sia stato erroneamente usato per parlare della memoria di archiviazione dei dispositivi, quella che usiamo per scaricare videogiochi, film, ecc.

Tanto che anche nei negozi e sui dispositivi di alcuni marchi (principalmente telefoni e tavoli) si chiama così , e lo vediamo nelle impostazioni del telefono e nelle descrizioni che gli “esperti” fanno nei loro negozi per mostrarti Il nuovo fashion phone o un supercomputer.

ROM

  • La ROM che abbiamo già visto è un piccolo ricordo che ha le basi per far funzionare il dispositivo, una scintilla per così dire.
  • È inalterabile (in linea di principio) dall’utente.
  • È all’interno del computer, sotto forma di un chip.

Memoria di archiviazione

  • La memoria di archiviazione è un altro tipo di memoria, molto più grande di oggi, vale a dire dove si fermerà tutto quello che stiamo mantenendo sul computer.
  • Abbiamo pieno accesso a questi contenuti ; Possiamo consultarlo quando vogliamo e può anche essere eliminato a piacimento, utilizzando lo spazio per memorizzare nuove informazioni quando ne abbiamo bisogno. Le cose che sono archiviate nella memoria di archiviazione non sono essenziali o critiche per il funzionamento del dispositivo, è tutto il contenuto che scarichiamo e installiamo volontariamente e che vogliamo rimanere a posteriori.
  • L’hardware che ospita la memoria di archiviazione è chiamato disco rigido , che può essere sia interno, come parte dell’apparecchiatura, o un componente aggiuntivo, un disco rigido esterno, che sarebbe una periferica di archiviazione ibrida. La pen drive è anche considerata una memoria di archiviazione , sebbene la capacità sia inferiore, ma funziona allo stesso modo.

Consigliato per te:Quali sono le migliori applicazioni per scaricare foto e immagini da Internet? Elenco [anno]

Principali differenze tra ROM e RAM

Memoria ROM Che cos'è, a cosa serve e quali tipi ci sono nell'informatica? 3

Facilmente confusi da coloro che fanno solo un uso superficiale di computer e altri dispositivi, entrambi i concetti si riferiscono a sistemi di memoria di un dispositivo o di un’apparecchiatura ma non sono affatto uguali. Puoi vedere più in dettaglio tutte le differenze tra RAM e ROM da qui.

ROM

  • Abbiamo già visto che si tratta di memoria di sola lettura , vale a dire un compendio di informazioni che è utile solo per leggere e, con esso, avviare e mantenere il corretto funzionamento dell’apparecchiatura in questione.
  • Si tratta di informazioni di avvio, configurazione e manutenzione di base, non volatili, raggruppate in un piccolo chip.
  • Lavora con le informazioni essenziali, necessarie per avviare il sistema .

RAM

  • La RAM è l’acronimo di Random Access Memory o memoria ad accesso casuale.
  • Ciò significa che l’ accesso è dato a qualsiasi byte di memoria esistente nel nostro sistema senza accesso ai byte precedenti.
  • Questo è cancellabile, volatile, deperibile, si perde , al più tardi, quando smette di ricevere energia da una fonte corrente. Inoltre risulta essere più veloce . Il suo formato fisico è una scheda più grande con circuiti complessi.
  • Lavora con software secondari che richiedono uno sforzo temporaneo come videogiochi, browser, ecc.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento