Protocollo di rete: cos’è, a cosa serve e quanto è importante nell’informatica?

Nelle comunicazioni tra computer esiste la cosiddetta rete di computer. Questi sono quelli che consentono a ciascuno dei processi all’interno di una rete di essere eseguiti in ordine, rendendo possibile lo scambio di informazioni tra sistemi informatici.

Il mondo dei protocolli di rete è davvero interessante, poiché imparare da esso implica sporcarsi le mani con i concetti più essenziali della comunicazione digitale a un chiaro livello tecnico.

In questo articolo ti insegneremo le cose più importanti sui protocolli di rete, in modo che tu possa usarlo per studiare per il tuo esame di istituto o semplicemente per espandere le tue conoscenze al riguardo. Quindi presta attenzione e salva questa voce tra i tuoi preferiti .

Che cos’è un protocollo di rete ea cosa serve un sistema informatico?

Un protocollo di rete è un insieme di regole stabilite in un sistema informatico che detta le linee guida che devono essere rispettate per ottenere una comunicazione efficace tra i nodi che compongono quel sistema. È in qualche modo simile alle regole di transito delle informazioni che scorre sotto forma di morsi da una squadra all’altra.

Protocollo di rete: cos'è, a cosa serve e quanto è importante nell'informatica? 1

Ciò è molto importante, poiché senza di essi le informazioni trasmesse non verrebbero verificate, il che non garantirebbe che arrivi senza errori. Quindi, questo diventa qualcosa di simile a un mezzo di comunicazione; pieno di informazioni speculative e dubbia provvidenza . Ma soprattutto, gli ordini che contiene sarebbero mal applicati, facendo crollare completamente le applicazioni che li eseguono.

Consigliato per te:Come creare un account Spotify gratuito, facile e veloce? Guida passo passo

In un certo senso, i protocolli sono come supervisori: un filtro per il controllo di qualità dei dati trasmessi nella rete. Grazie a loro, puoi raggiungere la perfetta armonia nell’intero sistema informatico , in cui tutto funziona come dovrebbe essere.

Quali sono i principali protocolli di rete esistenti nell’informatica?

Nella stessa rete di computer esiste un numero enorme di protocolli, nominarli tutti ci porterebbe qui molto più di un articolo. Ma i più importanti e conosciuti saranno nominati di seguito:

Protocollo internet

Forse il più noto. Questo è un protocollo di trasporto dati inaffidabile. Ciò che fa è inviare pacchetti di dati (datagrammi) da un punto di origine a un’altra destinazione , limitandosi a questo e non garantendo che i pacchetti vengano consegnati.

Questo concetto elementare è la base delle comunicazioni su Internet. Dal momento che stabilisce un indirizzo sul tuo computer (indirizzo IP) e ti dà la possibilità di inviare dati (caricare) e ricevere (scaricare) . Esistono due versioni conosciute di questo protocollo, IPv4 e IPv6, e la differenza principale tra l’una e l’altra è il numero di indirizzi che è possibile assegnare.

ARP

Meno conosciuto ma molto importante. Funziona insieme al protocollo Internet versione 4 ed è responsabile dell’assegnazione degli indirizzi IPv4 all’apparecchiatura corrispondente. È un compito semplice, ma rende le cose molto più facili. Le sue iniziali corrispondono al protocollo di risoluzione dell’indirizzo o al protocollo di risoluzione dell’indirizzo .

Tuttavia, uno dei suoi punti deboli è che non verifica che gli indirizzi che assegna siano corretti, il che consente errori.

Protocollo ND

Questo protocollo ha esattamente la stessa funzione del precedente, ma in questo caso è responsabile dell’assegnazione degli indirizzi IPv6. Ciò consente a un team di integrarsi nella rete locale , essendo un collegamento per raggiungere i datagrammi.

Consigliato per te:Come bloccare un cellulare rubato dall’IMEI a qualsiasi compagnia telefonica? Guida passo passo

ICMP

Questo è un altro protocollo che funziona insieme al protocollo Internet. È noto come Internet Message Control Protocol o Internet Control Message Protocol ed è responsabile per l’invio di notifiche e messaggi di errore , la segnalazione di scenari come l’host impossibile da individuare o che un servizio non è più disponibile al momento della sua applicazione.

TCP

Questo protocollo è montato sull’IP, che spesso rende entrambi noti con il nome TCP / IP. Questo ha esattamente la stessa funzione, dal momento che è incaricato di trasportare i dati da un punto all’altro, con la differenza che in ogni dato si aggiunge un checksum o checksum per garantire l’affidabilità dei dati trasmessi.

Le sue iniziali corrispondono al protocollo di controllo della trasmissione o al protocollo di controllo della trasmissione.

UDP

Questo è un protocollo molto simile al precedente, ma è responsabile della trasmissione dei dati nelle reti locali dello stesso utente, senza fare affidamento sulla connessione Internet. Come l’IP, non garantisce che i dati saranno ricevuti, ma questo a sua volta accelera le comunicazioni sulla rete.

Qual è la classificazione OSI? Quali sono tutti i livelli che compongono questo protocollo di comunicazione?

Nel mondo dei protocolli di rete, esiste un modello di riferimento noto come classificazione OSI, che è uno standard creato dall’Organizzazione mondiale per la standardizzazione (ISO) negli anni ’80, che determina uno schema di base sul quale dovrebbero essere governate le diverse regole. protocolli esistenti. Questo non è l’unico esistente, IBM ha anche creato il proprio System Network Architectura (SNA), ma l’OSI rimane il più popolare .

Protocollo di rete: cos'è, a cosa serve e quanto è importante nell'informatica? 2

“AGGIORNATO ✅ Vuoi sapere cos’è un protocollo di comunicazione ea cosa serve nell’informatica? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e impara tutto ✅ FACILE e VELOCE”

Questo modello è composto da 7 livelli con diverse funzioni che consentono una comunicazione al 100% efficace. L’utente interagisce solo con 2 di essi: rispettivamente il primo e l’ultimo, poiché gli altri si verificano a livello di sistema.

Consigliato per te:Come bloccare e sbloccare una persona o una pagina su Facebook? Guida passo passo

Ecco ognuno di loro:

Livello 1 (Livello fisico)

Il livello fisico è quello che vale la ridondanza, è composto da tutti gli elementi fisici della rete, dalle macchine o dai computer, ai cavi e ai router . Ciò comprende anche il concetto di topologia di rete, che non è altro che il modo in cui una rete è strutturata per facilitare le comunicazioni al suo interno.

Questo è il livello con cui l’utente ha più interazione e si dice addirittura che sia l’unico poiché il settimo livello, il livello applicazione, non è eseguito da questo ma dai software che usa in questo primo livello fisico.

Livello 2 (livello di collegamento)

Conosciuto come livello di collegamento dati. Funziona tra i componenti fisici e la rete (livello 3). È responsabile dell’elaborazione, della verifica e della conferma dei dati emessi nel livello 1 del modello OSI , e quindi dell’invio al livello 3, che è dove inizia realmente il processo di invio e ricezione di informazioni tra computer.

Questo livello è essenziale, poiché è un filtro per garantire che i dati che entrano nella rete siano corretti , come i protocolli del livello di rete, nella maggior parte dei casi non saranno in grado di farlo perché ridurrebbe la fluidità del trasporto del stessi.

Livello 3 (livello di rete)

Questo livello è dove coesistono la maggior parte dei protocolli sopra menzionati. È responsabile per l’invio dei dati da un’origine alla sua destinazione , indipendentemente dal fatto che entrambi i punti siano direttamente collegati o se vi sia un dispositivo “intermediario” tra di loro.

L’elemento più importante di questo è l’ Internet Protocol (IP) che abbiamo già spiegato nel punto precedente e funziona insieme a centinaia di altri protocolli.

Livello 4 (livello di trasporto)

È spesso confuso con il precedente, poiché ha quasi la stessa funzione durante il trasporto di dati da un indirizzo IP a un altro all’interno di una rete con o senza una connessione Internet . Per questo utilizza i protocolli TCP (con connessione) e UDP (senza connessione), che funzionano su Internet o protocollo IP. Ciò che fa è che rende indipendenti i dati del livello di rete, per rendere la sua trasmissione dall’origine alla destinazione molto più veloce.

Consigliato per te:EliteTorrent chiude Quali alternative per scaricare i Torrent sono ancora aperte? Elenco [anno]

Livello 5 (livello di sessione)

Ogni volta che inizia uno scambio di informazioni tra computer, si apre una cosiddetta “sessione”. Questo livello è responsabile del mantenimento di questa sessione aperta durante lo scambio di dati , altrimenti non potrebbe essere completata e la comunicazione sulla rete sarebbe completamente impossibile.

È anche in grado di riprendere una sessione in caso di un’interruzione imprevista, riprendendola dal punto esatto in cui è stata interrotta.

Livello 6 (livello di presentazione)

Questo è uno degli strati più importanti. Tutti i dati o datagrammi che viaggiano in una rete sono semplici numeri binari, impossibili da comprendere per una persona normale. Ciò che viene fatto a questo livello è che questi dati vengono interpretati e riscritti in modo che le applicazioni e gli utenti possano capirli.

Fondamentalmente, è ciò che ti permette di vedere un’immagine che scarichi mentre navighi in Internet, anche se era una manciata di zeri e di quelli per la rete. In sostanza, è un traduttore di dati .

Livello 7 (Livello applicazione)

Infine, esiste il livello dell’applicazione, che consente ai programmi di utilizzare le informazioni generate nella rete per successive esecuzioni.

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento