Quali tipi di attacchi su un sito Web ci sono?

In molte occasioni, è possibile che si verifichino interferenze sul sito Web. In questo post, ti mostreremo come scoprire i punti deboli e gli attacchi su una pagina Web. Se sei un avido lettore di computer, rimani con noi in modo da evitare attacchi alle pagine che guidi.

Attacchi comuni su una pagina Web

Prima di approfondire come scoprire i punti deboli e gli attacchi su una pagina Web, parliamo degli attacchi più comuni . Quando parliamo di attacchi a pagine Web, possiamo fare riferimento a molte cose. Innanzitutto, cerca di violare la sua sicurezza.

Uno dei modi più comuni per attaccare una pagina Web è l’uso della crittografia degli script . Questo utilizza il cosiddetto comando eval, base64_decode o base64. Ciò che fa questa codifica è creare molto spam. Inoltre, mira all’attacco frontale su altri server.

Di solito, quando ciò accade, coloro che gestiscono la pagina, si rendono conto che ciò accade, quando è troppo tardi. Cioè, il sito Web si arresta in modo anomalo ed è quando ti rendi conto che succede qualcosa di brutto. Se sei responsabile dell’amministrazione della pagina, puoi capire che la pagina ha subito un attacco . In questo modo, ora puoi scoprire i punti deboli e gli attacchi su una pagina web.

Tipi di attacchi alle pagine Web

Successivamente, ti forniremo un elenco con i rispettivi collegamenti Web, delle aggressioni più utilizzate verso le pagine Web. Questo servirà da riferimento quando sai quale tipo di attacco potrebbe subire il tuo sito web

  • Man in the middle MITM attacco di spoofing
  • Spoofing DHCP
  • Shellshock Semplice
  • Port rubare
  • Keylogger
  • Iniezione SQL

Quali tipi di attacchi su un sito Web ci sono? 1 

Cause di attacchi a una pagina Web

Di seguito ti mostriamo le cause per le quali puoi subire attacchi sul tuo sito web.

La sicurezza del tuo sito Web presenta guasti

Puoi iniettare un codice. Devi inviare un codice url. Se questi dati non vengono convalidati quando si esegue il Web, la pagina è altamente vulnerabile. Infatti, se prendiamo una pagina casuale dall’elenco che Google ci fornisce e inviamo la variabile “a” in id, rettifichiamo se è vulnerabile o meno.

Se vogliamo evitare questo problema, i dati inseriti da url devono essere validi. Altrimenti, la nostra pagina continuerà a presentare problemi di sicurezza.

Utilizzo di sessioni e cookie

Questi tipi di guasti derivano dall’uso improprio delle sessioni. L’utente utilizza i registri o tenta di autenticare il proprio utente, per accedere a un social network o altra pagina. Quando conserviamo le password, dobbiamo fare molta attenzione che questa pagina sia un sito sicuro. 

Cross-Site Scripting (XSS)

Come i guasti sopra spiegati, viene eseguito al momento dell’invio di un parametro tramite url. È possibile che non venga eseguita la corretta convalida dei dati forniti . Puoi verificare se il tuo sito Web è vulnerabile a un attacco XSS, inserendo questo:

http://www.midominio.com.com/index.php?variable=<script>alert(`PruebadeXSS`)</script

Il messaggio di avviso verrà ricevuto da chiunque si trovi o voglia accedere al sito Web . Chiariamo che tutto ciò che ha a che fare con il sistema funzionale del server dovrebbe essere il più limitato possibile. Cioè, i dati dovrebbero essere conosciuti solo dall’amministratore.

Quali tipi di attacchi su un sito Web ci sono? 2

Uso di strumenti che scoprono attacchi

Ecco alcuni strumenti che ti supporteranno per rilevare e prevenire gli attacchi alle pagine Web.

Virus totale

Puoi usarlo ora, poiché Google lo ha a disposizione di tutti. È gratis Funziona, controllando tutti i file sul sito web. Per fare questo, vai su diversi programmi antivirus disponibili anche sul web , come: Panda ActiveScan, Bit Defender, Mc Afee Free Scan.

BlackListAlert

È gratis È molto comune per molti amministratori Web utilizzarlo. È davvero efficace e i suoi risultati sono abbastanza soddisfacenti. Rileva se il nostro indirizzo IP o la pagina Web che gestiamo è nella lista nera.

La cosa buona di questo strumento è che consente all’amministratore di conoscere i motivi per cui la nostra pagina è elencata. Inoltre, una volta che queste informazioni sono note, ti fornisce un link.

mxtoolbox

Ci offre diversi meccanismi, al fine di verificare il funzionamento, le prestazioni e persino la reputazione del nostro dominio. Possiamo anche verificare se siamo nella lista nera.

Ricorda che Blackhole o blacklist, mira a salvare gli indirizzi IP che inviano un numero significativo di e-mail. Questo fa credere che provengano da spam. Se veniamo attaccati, questo farà scattare molti spam , quindi entreremo automaticamente nella lista nera.

Come tutto nella vita, questo ha una soluzione. La prima cosa che dobbiamo fare è correggere tale debolezza. Facciamo questo confermando che non esiste e-mail, che può essere utilizzata, con obiettivi malvagi . Possiamo ignorare la porta 25, che viene utilizzata per inviare spam e interferire online. Ora che sai come scoprire punti deboli e attacchi su una pagina web, condividilo con i tuoi amici.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento