Roaming: cos’è, a cosa serve e quanto costa avere un servizio dati durante i viaggi?

La maggior parte delle persone non è nemmeno a conoscenza dell’esistenza del roaming, ma oggi vi diciamo che questo è responsabile della comunicazione tra due operatori per fornirvi una connessione o un segnale, ma quando è attivo le tariffe possono aumentare, cosa che non facciamo Ti piacerà molto.

Qui spiegheremo la distribuzione delle tariffe in base agli operatori, mostrandoti i 5 operatori più importanti in Spagna . Quello che stiamo per dirti è che non tutti hanno gli stessi tassi e uno potrebbe essere economicamente più fattibile di un altro.

Ti insegneremo anche quei trucchi che dovrai usare se sei una di quelle persone che sono nemiche di spese eccessive. Più risparmiamo, più possiamo goderci i nostri viaggi.

Cos’è il roaming e cos’è questo servizio per il tuo operatore?

La parola roaming è la traduzione inglese del roaming , la cui parola possiamo vedere molto comune nei nostri telefoni , poiché è ampiamente usata nell’area delle telecomunicazioni per indicare che il dispositivo wireless ha lasciato la copertura di rete assegnata come principale.

Roaming: cos'è, a cosa serve e quanto costa avere un servizio dati durante i viaggi? 1

Bene, questo concetto può essere specificato un po ‘. Nella telefonia mobile, viene utilizzato per indicare la possibilità per i clienti di utilizzare una rete diversa quando escono dal raggio determinato, ciò si verifica più frequentemente quando devono lasciare il paese. L’identificatore di rete in questo caso è la carta SIM , che è responsabile della comunicazione tra diversi operatori.

Puoi anche vedere questa modalità (Roaming), in alcune reti Wifi , il che significa che il client può passare a qualsiasi altra rete wireless. In questo caso, il modo per effettuare l’identificazione è tramite un utente e una password personale, che devono essere condivisi da reti diverse.

Consigliato per te:Come accedere a Twoo in spagnolo facilmente e rapidamente? Guida passo passo

Quanto costa avere un servizio mentre viaggio nel mio operatore di telefonia mobile?

Ti mostriamo come scoprire il costo del tuo servizio con ciascuna delle più importanti compagnie telefoniche del paese:

Movistar

Se siamo clienti Movistar e vogliamo viaggiare, dovremo tener conto del fatto che le tariffe aumentano dal momento in cui il roaming viene attivato sul nostro dispositivo. Per verificare queste tariffe dobbiamo accedere alla pagina Movistar .

Qui possiamo cercare il paese in cui vogliamo viaggiare e selezionare il tipo di servizio che utilizziamo (contratto o prepagato). Quando clicchiamo su “Cerca” vedremo una casella che dettaglia ciò che dobbiamo pagare in aggiunta per attivare questo servizio nel paese indicato.

Yoigo

Le tariffe di Yoigo sono leggermente diverse rispetto a Movistar e sono organizzate come segue:

Tariffe di roaming per la copertura di Internet

Le tariffe per l’UE e i paesi associati è di 0 euro / tariffa nazionale. Tale tariffa non ci addebiterà nemmeno mezzo euro per il servizio di roaming , quindi possiamo godere di molti di questi servizi all’interno di questo intervallo senza dover pagare nient’altro.

Più esplicitamente, possiamo dire che se viaggiamo in qualsiasi paese, all’interno dell’Unione Europea, Yoigo ci farà pagare solo per il consumo della nostra navigazione , proprio come se fossimo in Spagna, e non ci verrà assegnato un costo aggiuntivo.

Yoigo divide i paesi per zone. I paesi che appartengono alla Zona 1 sono i seguenti:

Germania; Slovenia; Malta; Austria; la Spagna; Norvegia; Belgio; Grecia; Paesi Bassi; Bulgaria; Ungheria; Polonia; Cipro; Irlanda; Lussemburgo; Croazia; l’Islanda; Repubblica Ceca; Danimarca; Italia; Romania; Estonia; Città del Vaticano; Svezia; Slovacchia; Lettonia; Francia (comprese Martinica, Guadalupa, Saint Martin e Guyana francese); Regno Unito (compresa Gibilterra); Portogallo (comprese Madera e Azzorre); il Liechtenstein; Lituania; Finlandia

Mentre le tariffe per il resto del mondo hanno un costo di 10,89 euro / MB . Se il paese che abbiamo in mente non rientra nell’elenco mostrato sopra, dovremo sapere che lì avremo un costo aggiuntivo, quindi Yoigo identifica il resto del mondo come Zona 2.

Consigliato per te:Come configurare un router come ripetitore Wi-Fi e aumentare il segnale Internet a casa? Guida passo passo

Tariffe di roaming per la copertura di chiamate e messaggi di testo

Come la navigazione in Internet di Yoigo, considera che tutte le chiamate e i messaggi che vengono ricevuti all’interno dei paesi che si trovano all’interno della Zona 1 non avranno alcun costo aggiuntivo , mentre se lo facciamo lo faranno.

Per le chiamate effettuate, si considera quanto segue:

Se i paesi che visiteremo sono all’interno della zona 1, avrà lo stesso tasso di quello utilizzato all’interno del paese (Spagna). Mentre se si trovano all’interno della Zona 2, costerà. Da 2,54 euro / minuti .

Questo vale anche per l’invio di messaggi, come segue:

I paesi all’interno della Zona 1 non avranno alcun aumento nella loro tariffa, mentre i Paesi che si trovano all’interno della Zona 2 avranno un costo di 0,36 euro per ciascun messaggio . Ciò vale anche per l’invio di messaggi multimediali (SMS).

Possiamo controllare più tariffe, attraverso il seguente link .

Jazztel

L’operatore Jazztel offre le seguenti tariffe per coloro che desiderano viaggiare o lasciare il proprio paese in cui risiedono. La prima cosa da sapere è che a tutti i paesi che si trovano all’interno della Zona 1 non viene assegnato alcun costo aggiuntivo alla loro tariffa .

Mentre i paesi della zona 2 avranno un costo aggiuntivo di 7 euro per ogni 100 MB consumati e per i contratti standard che coprono i paesi della zona 2 e della zona 3 un costo di 12,10 euro per ogni MB.

Per consultare tariffe più dettagliate per ciascun paese o per ciascun servizio, visitare la pagina seguente .

arancione

“AGGIORNATO ✅ Vuoi conoscere la definizione di roaming e quanto costa avere un servizio al di fuori del paese? ⭐ ENTRA QUI ⭐ e scopri tutto al riguardo ✅ FACILE e VELOCE ✅”

Per Orange, il consumo di dati in roaming è distribuito in Go Europe, Internet mobile, Contratto o Carta, Ovunque . Go Europe, è il tipo di roaming stabilito per i paesi dell’Unione Europea, Islanda, Liechtenstein e Norvegia, il cui costo per consumo di dati è di 1 euro per 100 MB.

Consigliato per te:Come eliminare un account di posta elettronica Hotmail facile e veloce per sempre? Guida passo passo

Se passiamo al tipo di Mobile Internet Roaming, costerà € 12,1 / 1 MB, che questo tipo di roaming copre tutti i paesi del mondo. Per il Contratto o la carta, che copre anche tutti i paesi del mondo, costa € 6,05 / 500 KB.

Infine, il roaming Everywhere, che copre paesi come Russia, Andorra, Svizzera, Stati Uniti, Canada, Messico, Repubblica Dominicana, Cile, Marocco, Giappone e Cina, ha un costo di € 7/100 MB.

Per maggiori informazioni, visita la pagina .

Vodafone

Per ora Vodafone offre un servizio di roaming per le persone che si recheranno negli Stati Uniti, dove le tariffe hanno un costo uguale a quello nazionale . Questa tariffa è nota come Tariffa per i paesi dell’Unione Europea, dove devono essere pagati € 1/200 MB.

Possiamo anche usufruire di altre tariffe come La Tarifa Viaja Mundo e Tarifa Vodafone World . Laddove il primo ha un costo di € 15/200 MB , i cui paesi coinvolti in questo intervallo sono quelli appartenenti all’elenco della Zona 2, e in altri casi della stessa tariffa viene addebitato un costo di € 15/20 MB.

Il secondo tasso che mostriamo ha tre tipi, uno che ha un costo di € 6,05 / 1 MB , dove copre solo la Zona 2. Il secondo con lo stesso costo che copre la Zona 3 e l’ultimo dove devi pagare 18 , € 15/1 MB a copertura della Zona 4 .

Per trovare maggiori informazioni dobbiamo visitare il sito ufficiale .

Quale consiglio posso richiedere per spendere meno utilizzando la mia tariffa fuori dal paese?

Come abbiamo già visto, i costi delle tariffe possono aumentare notevolmente quando utilizziamo il nostro telefono con il consumo di dati attivi. Per questo motivo ti offriamo alcuni suggerimenti che dovresti usare per evitare queste tariffe:

Disabilitiamo tutti i dati e cerchiamo una rete Wifi

Gli operatori addebitano il consumo di dati, ma se non consumiamo i dati non ci addebiteranno nulla, quindi dobbiamo disattivare il consumo di dati e cercare una rete Wi-Fi in cui possiamo navigare e comunicare senza alcun costo aggiuntivo.

Consigliato per te:Quali sono i migliori browser anonimi per navigare in Internet in privato? Elenco [anno]

Cerchiamo reti Wi-Fi aperte

In molti paesi le reti Wifi sono aperte a tutto il pubblico e sono completamente gratuite, quindi ti consigliamo di utilizzare un’applicazione nota come Free Zone Wifi che ti consente di sapere quali reti sono aperte e a quale distanza puoi ottenerle, oltre a permetterti di connetterti a quelle reti automaticamente.

Questa applicazione è disponibile per Android e iOS .

Usiamo l’app per comunicare con chiamate e messaggi

Per concludere con questi suggerimenti, si consiglia vivamente di utilizzare applicazioni come WhatsApp, Facebook, Telegram per stabilire la comunicazione con altre persone, poiché non richiedono necessariamente il consumo di dati, poiché possono essere utilizzate tramite una rete Wi-Fi.

Devo attivare manualmente il roaming o diventa automatico? E se non lo volessi?

Il roaming è una funzione predestinata nella maggior parte dei dispositivi, quindi possiamo sempre vedere che è attivato automaticamente , ma può essere disattivato manualmente , così come può accadere che vogliamo attivarlo e l’unico modo per Fallo manualmente.

Configurazione e impostazioni

Per evitare un elevato consumo di dati, possiamo configurare il nostro telefono con un limite , in modo che il consumo sia normalizzato e non superi più di quanto siamo disposti a pagare.

Per questo andiamo su “Impostazioni ” e cerchiamo “Utilizzo dei dati”. Apparirà un avviso che cliccheremo su “Accetta” e limiteremo come vogliamo che sia il nostro consumo. Come abbiamo visto nell’avviso, la connessione dati o il loro consumo saranno disabilitati semplicemente superando tale limite per evitare un consumo maggiore.

Roaming: cos'è, a cosa serve e quanto costa avere un servizio dati durante i viaggi? 2

Attiva e disattiva il servizio

Questa è la soluzione migliore nella maggior parte dei casi, quindi se vogliamo disattivare il servizio andiamo sul cellulare e cerchiamo “Impostazioni”, quindi selezionare “Connessioni wireless e reti / reti mobili” e deselezionare le caselle in cui si dice “Dati mobili” e ” Roaming dati “.

Roaming: cos'è, a cosa serve e quanto costa avere un servizio dati durante i viaggi? 3

In caso di domande, lasciarle nei commenti, ti risponderemo al più presto e sarà sicuramente di grande aiuto per più membri della community. Grazie!

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento