Se il mio telefono cade in acqua, è garantito?

Uno dei problemi principali che dobbiamo considerare come utenti di dispositivi mobili ha a che fare direttamente con la possibilità che il terminale, per qualsiasi motivo, possa finire immerso nell’acqua, che si tratti di servizi igienici, piscina, Fiume o il mare.

La verità è che in questi casi, oltre a cercare di rimuovere il telefono dall’acqua nel più breve tempo possibile e metterlo nel riso in modo che assorba l’acqua, è tempo di chiedersi anche cosa succede con la garanzia del terminale .

Se il mio telefono cade in acqua, è garantito? 1

La garanzia copre un telefono cellulare bagnato?

La prima cosa che dobbiamo tenere a mente, perché è un problema che molti di noi sanno, ha a che fare con il fatto che ogni volta che acquistiamo un nuovo smartphone, dovrebbe avere una garanzia. Tuttavia, alcune questioni rendono tali garanzie entrano in gioco.

Una di quelle situazioni di picco è quando il cellulare si bagna, da allora tutti si chiederanno cosa si può fare, e dobbiamo iniziare dicendo che la stragrande maggioranza di produttori e distributori non rispetta la garanzia di uno smartphone bagnato .

Se il mio telefono cade in acqua, è garantito? 2

Garanzia per un telefono cellulare caduto in acqua

Quello che succede è che le garanzie del telefono cellulare normalmente coprono solo i danni che non sono legati all’uso improprio dell’apparecchiatura , ma quelli che derivano da problemi di fabbrica, cioè quelli che appaiono senza un motivo dietro. Per questo motivo e come abbiamo detto prima, è davvero complicato per un’azienda riparare un cellulare che è caduto in acqua.

La soluzione che ci è rimasta in questi casi è quella di ripassare la garanzia, tenendo conto del fatto che non sarà riconosciuta, in modo da poter ricorrere a un servizio tecnico specializzato, anche se non è lo stesso che di solito lavora sulle garanzie.

È per questo motivo che, come abbiamo detto all’inizio dell’articolo, è conveniente che se lo smartphone si è bagnato, agire il prima possibile , poiché si tratta di un problema che ha una rilevanza fondamentale pensando che lo smartphone funzionerà di nuovo come prima.

Ovviamente, in nessun caso si utilizza un essiccatore, poiché ciò può causare danni permanenti al terminale, quindi è necessario metterlo solo nel riso e portarlo a un servizio tecnico specializzato.

Cos’altro vorresti sapere sui terminali mobili bagnati?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento