Significato del messaggio “Non sicuro” nelle pagine HTTPS gratuite di Chrome

Hai mai incontrato il messaggio Non è sicuro quando si tenta di accedere a qualsiasi pagina in Chrome senza HTTPS? Bene, allora ti mostreremo tutti i dettagli di questa situazione, in modo che non ti sorprenda di nuovo.

La prima cosa che devi considerare in questo caso è che stiamo parlando di una funzione che gli sviluppatori di Google hanno aggiunto a Chrome a luglio 2018 , in occasione del lancio della sua versione 68. È un’importante novità per la sicurezza, Anche se un po ‘sconosciuto.

Significato del messaggio "Non sicuro" nelle pagine HTTPS gratuite di Chrome 1

Che cos’è HTTPS?

In ogni caso, la cosa fondamentale in questo tipo di situazione sarà sapere che quando parliamo di HTTPS, ci riferiamo al successore di HTTP, un acronimo che riassume il protocollo di trasferimento HyperText . Questo è il protocollo utilizzato dai browser quando entriamo in un sito attraverso un server. Naturalmente, in molte occasioni questi processi non erano sicuri per gli utenti.

Pertanto, il protocollo HyperText Transfer Protocol o HTTPS è superiore al suo predecessore . Sono stati aggiunti i protocolli di sicurezza SSL / TLS, incaricati di crittografare i pacchetti di dati inviati attraverso il WWW.

Pertanto, solo quando si accede a un sito Web e prima che l’indirizzo venga visualizzato https: // siamo in presenza di un sito Web sicuro , mentre se vediamo http: //, ciò significa che il sito a cui stiamo tentando di accedere non È sicuro.

Significato del messaggio "Non sicuro" nelle pagine HTTPS gratuite di Chrome 2

Perché Chrome contrassegna i siti Web come non sicuri

Come parte di questo nuovo metodo di sicurezza di cui abbiamo parlato, Chrome ha iniziato a contrassegnare le pagine che non utilizzano HTTPS come non sicure , quindi sebbene possiamo continuare a visitarle, ne siamo consapevoli.

Comunque, ciò non significa che HTTPS sia infallibile , sebbene sia molto più sicuro dei siti che Chrome ci dice che non lo sono. Bene, non possiamo essere assolutamente certi in ogni caso, almeno è una buona opzione per essere più calmi.

Con questa strategia, Google intende anche che sempre più sviluppatori e proprietari di siti Web sono responsabili di garantire che le loro pagine abbiano la crittografia necessaria , per avvisare gli utenti che non sono a rischio quando li accedono. Anche, The Great G dovrebbe adottare nuove misure più estreme in questo senso.

Cos’altro vorresti sapere sul protocollo HTTPS di Google Chrome?

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento