Telefoni ricondizionati: di cosa si tratta?

Quando si tenta di acquistare un telefono cellulare un po ‘più economico di quanto ci costerebbe uno nuovo, l’opzione è quella di scegliere tra uno usato o uno condizionato. Tuttavia, non si deve presumere che entrambi i concetti abbiano lo stesso significato. Un cellulare usato è quello che ci vende a qualcuno che lo ha già usato e non ne ha più bisogno. Ovviamente, possiamo solo vedere come è all’esterno ma non all’interno o quale uso è stato dato. Il grado di imprevedibilità quando si acquista un cellulare usato è generalmente elevato. Quelli ricondizionati invece sono quelli che sono stati rivisti dal produttore che li ha lasciati in condizioni ottimali, riparando qualsiasi difetto che avrebbe potuto presentare .

Telefoni ricondizionati: di cosa si tratta? 1

Quali cellulari sono destinati al ricondizionamento?

Questi sono quelli che una volta acquistati sono stati restituiti per qualsiasi guasto o difetto che non soddisfa gli standard di qualità che l’acquirente afferma. Una volta di nuovo nelle mani del produttore, viene sottoposto a una revisione esaustiva al fine di rilevare tutti i guasti o i difetti che può presentare e viene lasciato nello stesso stato di uno completamente nuovo e privo di difetti . In quello stato, può essere restituito al circuito commerciale per la sua nuova vendita.

C’è un altro gruppo di cellulari che sono stati usati per essere parte di mostre o prove fatte di fronte al pubblico e che sono in condizioni perfette anche se non possono essere considerati “inutilizzati” , dal momento che sono stati testati dal pubblico sebbene sotto l’occhio vigile degli agenti del marchio.

Esempi di cellulari ricondizionati

  • Telefoni cellulari acquistati e restituiti dagli utenti.
  • I cellulari utilizzati nelle mostre pubbliche o nei lanci di nuovi prodotti.
  • I cellulari che hanno avuto problemi di spedizione .

Il vantaggio di acquistare un cellulare ricondizionato è che la fabbrica li rivede completamente come se fosse fabbricato di nuovo, con gli stessi requisiti di qualità e immessi sul mercato con le stesse garanzie di quelli originali . Pertanto, sono migliori di qualsiasi altro usato, quelli che vengono consegnati “nello stato in cui si trovano” e la semplice soddisfazione dell’acquirente.

In relazione ai cellulari usati, non abbiamo altra scelta che fidarci del venditore . Nessuno ci dirà che il cellulare non è in ottime condizioni! In molti casi può essere vero, ma non in altri. Chi può saperlo! Uno dei maggiori pericoli è che il cellulare usato che acquistiamo è stato radicato e non è stato in buone condizioni all’interno . La cosa più sicura in quel caso è iniziare a darci mal di testa. Possono anche presentare problemi sullo schermo, ovviamente non frequentemente, quindi quando lo testiamo prima dell’acquisto, sicuramente risponderà perfettamente. Le sorprese inizieranno a breve. Qui è dove ci mancherà la garanzia del produttore!

La garanzia estesa

Ancora una volta, sottolineiamo che la garanzia è il vantaggio fondamentale che un prodotto ricondizionato presenta rispetto a uno usato, il che ci dà la tranquillità che in caso di qualsiasi difetto non avremo fatto un cattivo investimento o sprecato i nostri soldi . La garanzia tipica è di un anno, tempo sufficiente per garantire il corretto funzionamento del prodotto. Inoltre, un prodotto ricondizionato viene generalmente ricontrollato per rilevare il minimo errore, quindi in pratica è il meno probabile che abbia difetti successivi.

Ci sono molti negozi in cui è possibile acquistare prodotti condizionati a un prezzo molto buono. Come sempre, Amazon è un buon posto per trovarli .

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento