TowelRoot: come eseguire il root su Android?

È normale che quando abbiamo un dispositivo Android a un certo punto vogliamo sradicarlo , è molto comune se andiamo al caso. Ed è dopo tutto che otteniamo una buona quantità di vantaggi nel fare ciò, ad esempio: ottimizzare il sistema operativo, risparmiare batteria , installare ROM personalizzate, ecc.

TowelRoot: come eseguire il root su Android? 1

Il problema è che in molte occasioni il modo di root può variare , a seconda della versione del sistema operativo in uso, anche se il bootloader è sbloccato , il modello, il marchio , ecc. Quindi in molti casi può essere qualcosa di semplice e in altri qualcosa di più che complicato.

Quando abbiamo effettuato il root del telefono siamo diventati amministratori e abbiamo accesso ad ogni angolo di Android a cui in precedenza non potevamo accedere. Come ho detto prima, è possibile apportare alcune modifiche al sistema operativo, ci sono anche applicazioni per modificare la velocità di clock del processore in modo che, nei casi in cui si utilizza solo WhatsApp o Facebook, utilizzi meno processore, meno energia e, quindi, Spendi meno batteria, tra le altre cose.

Fortunatamente abbiamo un’applicazione molto utile per eseguire Universal Root , quell’app è Towelroot con la quale possiamo eseguire il root dallo stesso cellulare senza usare il computer.

Che cos’è Towelroot ? È un’app molto utile che non pesa praticamente nulla e con la quale puoi eseguire il root del tuo Android in un modo considerevolmente semplice, in pochi secondi e senza avere troppe conoscenze sul rooting o qualcosa del genere, installa l’APK, aprilo e premi Un pulsante e basta , ecco quanto è magica la cosa. Non è necessario che tu debba passare attraverso processi complicati, o che tu debba avere il cellulare collegato al computer, o riavviarlo o assolutamente niente del genere.

Sicuramente sembri Geohot , è uno sviluppatore e allo stesso tempo hacker, responsabile di aver violato la console di videogiochi occasionale, era responsabile dello sviluppo di questa applicazione, oltre ad essere anche responsabile della ricerca di vulnerabilità nell’iPhone, quindi il ragazzo lo sa molto Bene quello che fa.

Quando l’applicazione è installata sul tuo telefonino, l’ unica cosa che dovrai fare è eseguirla e quindi puoi vedere un pulsante che dice “Make it ra1n” . Quindi ora devi solo aspettare e poi sei già un utente root, senza dover riavviare il tuo cellulare o qualcosa del genere.

Sicuramente per gli utenti che non hanno troppe conoscenze su tutto ciò che riguarda l’argomento del rooting, questa diventa un’ottima alternativa poiché in molte occasioni, quella in cui un altro utente non è incoraggiato a sradicarlo solo per questo, la paura che la sua amata Lo smartphone diventa un sottobicchiere davvero costoso ed è completamente comprensibile , ma con questa applicazione puoi essere totalmente tranquillo che non avrai alcun tipo di rischio quando applichi il root sul tuo dispositivo, specialmente se si tratta del Samsung S5 o S4 o anche altri popolari come Nexus 4 o Nexus 5 possono essere radicati in un modo molto semplice.

Se ti chiedi , vale la pena il rooting del tuo cellulare? Tutto dipende dal fatto che ne hai davvero bisogno, se lo fai per curiosità o senza bisogno di nulla, ti direi di non farlo, non ha davvero senso, ma se vuoi usare un’applicazione, installare una ROM modificata o personalizzare alcune cose, disinstallare applicazioni preinstallato dai produttori di dispositivi e molti altri ecc. Ovviamente se dovresti eseguire il root del dispositivo per avere molta più libertà di fare tutte queste cose.

Scarica TowelRoot

Fondamentalmente dobbiamo scaricare l’applicazione APK dal sito Web ufficiale e installarla sul nostro dispositivo, ricorda che devi avere fonti sconosciute abilitate per installare quell’applicazione. Lo abiliti da Impostazioni> Sicurezza.

TowelRoot: come eseguire il root su Android? 2

Come usare TowerRoot, root senza computer

Quando abbiamo installata l’app sul nostro dispositivo, quello che vedrai è una schermata nera (Sì, non ha troppo design dell’interfaccia da dire)

Dovrai fare clic su ” Make It Ra1n “, in pochi secondi il dispositivo si riavvierà e in teoria dopo ciò dovresti avere già l’ accesso root sul tuo dispositivo . Assicurati di avere una batteria ben carica prima di avere qualsiasi dubbio.

L’unico modo per verificarlo in modo efficace è scaricare un’altra applicazione che si chiama Root Checker ed è abbastanza efficace per verificare se il dispositivo mobile è stato effettivamente rootato.

Se vuoi saperne di più sul rooting e su altri modi di rooting a seconda del dispositivo mobile che hai, non esitare a leggere o cercare nel nostro blog dal motore di ricerca sopra, poiché abbiamo diversi tutorial di rooting specifici di diversi marchi e modelli anche in modo che Puoi avere l’accesso come amministratore sul tuo dispositivo e modificarlo come desideri.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento