Tutto ciò che devi sapere sul progetto Hyperloop

Hai sentito parlare del progetto Hyperloop ? Bene, qualunque sia la tua risposta, ciò di cui siamo sicuri è che negli ultimi tempi, hai sicuramente verificato tu stesso come l’arrivo dei treni ad alta velocità abbia modificato per sempre il modo in cui le persone viaggiano. O pensi che fino a qualche anno fa saresti andato da Madrid a Barcellona, ​​o viceversa, preferendo il treno all’aereo?

Quello che succede è che grazie a trasporti come l’AVE, in questo momento abbiamo la possibilità di fare percorsi come quelli che collegano la capitale e Barcellona in meno di tre ore, e ci sono molti che si chiedono fino a che punto questi record possano migliorare. Bene, sembra che potrebbero migliorare molto, e questo è quando il progetto Hyperloop entra in scena, il che scommette direttamente per cercare di portare i treni alla massima velocità .

Per lo stesso percorso tra Barcellona e Madrid , questi esperti su cui raccoglieremo ulteriori informazioni di seguito, ritengono che il tempo di percorrenza potrebbe essere ridotto a soli 40 minuti . Ovviamente, ti starai chiedendo a quale velocità dovrebbe viaggiare un treno per raggiungere entrambe le località in meno di un’ora e la risposta è piuttosto agghiacciante: 1200 chilometri all’ora.

Tutto ciò che devi sapere sul progetto Hyperloop 1

La nascita del progetto Hyperloop

In primo luogo, dobbiamo dire che per quanto folle possa sembrare il progetto Hyperloop, nasce dall’inventiva di Elon Musk , uno dei grandi imprenditori del nostro tempo , un uomo che è stato in grado di essere dietro non solo alla rivoluzione automobilistica Tesla luxury, ma sta anche lavorando su SpaceX, un’iniziativa con cui intendono portare i loro clienti su Marte nei prossimi anni.

Due anni fa, Elon Musk stesso pubblicò una serie di rapporti in cui sosteneva la necessità di un sistema di trasporto che avrebbe raddoppiato o triplicato almeno la velocità dei treni attuali . Tuttavia, ciò richiederebbe alcuni cambiamenti nell’attuale concezione che abbiamo di questo tipo di trasporto, poiché i treni dovrebbero essere mobilitati attraverso una sorta di tubo a bassa pressione.

Questi tubi sono precisamente il grande segreto che sta dietro il nuovo sistema di trasporto progettato da Elon Musk e dal suo popolo, perché non si tratterebbe dei treni stessi, ma piuttosto delle capsule. Questi sarebbero in grado di raggiungere velocità superiori a 1200 chilometri all’ora che abbiamo detto in precedenza, molto vicino alla velocità del suono, e possibile solo dall’assenza di resistenza dell’aria all’interno del tubo.

Anche quando ha presentato il progetto Hyperloop, Musk ha affermato di ritenere che le città nordamericane di Los Angeles e San Francisco fossero più che una buona opzione per iniziare a testare questo sistema. La differenza di distanza di 600 chilometri tra le due posizioni era perfetta per un’installazione per portare le persone da un capo all’altro del percorso in poco più di mezz’ora.

Da quel momento ad oggi, ci sono state molte aziende che hanno lavorato per dimostrare che l’esistenza di un trasporto in stile Hyperloop è possibile e sembra che ce ne sia una più avanzata nel segmento. Questo è Hyperloop One , che nelle ultime settimane ha condotto una serie di test relativi al suo sistema di propulsione, ottenendo risultati davvero interessanti.

Rob Lloyd , CEO di Hyperloop One, è stato il rappresentante dell’azienda che ha recentemente indirizzato i media per commentare come stanno andando le cose, garantendo in questo senso che “ hyperloop è completamente reale e sta accadendo proprio ora. “, Dopo aver condotto una serie di test nel deserto di Las Vegas, in Nevada, e sebbene le velocità raggiunte fossero piuttosto basse, è un primo test che potrebbe innescare il sistema ad alta velocità previsto.

Tutto ciò che devi sapere sul progetto Hyperloop 2

Il round di finanziamento

Oltre a ciò, come abbiamo detto, sono stati effettuati i primi test che potremmo considerare ufficiali di un sistema di trasporto utilizzando una capsula di questo tipo, va notato che lo stesso Lloyd ha sottolineato questo tentativo iniziale, che “accadrà molto più veloce di quanto pensi, e il mondo non sarà più lo stesso ”, in relazione al momento in cui Hyperloop One inizia a lavorare su larga scala.

Precisamente, un campione finito di ciò, è che la stessa società ha appena chiuso un round di finanziamenti esterni , di cui fanno parte aziende come la società ferroviaria pubblica francese  (SNCF) e General Electric. Con questi fondi ottenuti, si prevede che le linee di una rotta hyperloop che dovrebbero collegare le città di Stoccolma – Svezia e Helsinki – Finlandia – inizino a essere pianificate; mentre in un secondo caso ci sarebbe una rete di trasporto merci tra Los Angeles e Long Beach, in California.

Sono completamente convinto che vedremo il primo trasporto di merci in un hyperloop nel 2020, forse anche nel 2019 . Tuttavia, i nostri primi passeggeri arriveranno nel 2021 “, ha spiegato Lloyd ai media.

Tutto ciò che devi sapere sul progetto Hyperloop 3

Forte concorrenza

Tuttavia, non possiamo perdere di vista il fatto che Hyperloop One non è l’unica azienda che lavora con queste intenzioni, ma che ha una grande competenza in altri come  Hyperloop Transportation Technologies (HTT). A tale proposito, dobbiamo sottolineare che hanno appena annunciato ufficialmente di aver praticamente pronto un sistema di sollevamento magnetico che ridurrà i costi di questo tipo di strutture.

Stiamo persino aspettando la possibilità che HTT esegua i primi test in questo segmento , considerando che è stato detto che prepara un percorso di poco più di 10 chilometri nel nord della California. Inoltre ha già firmato alcuni contratti ufficiali con governi di diversi paesi, come quelli in Slovacchia, Svizzera e Ungheria, per collegare le città di Bratislava, Vienna e Budapest.

Altre organizzazioni o aziende che lavorano anche in questo segmento sono il Massachusetts Institute of Technology (MIT), che ha un gruppo dei suoi migliori specialisti che lavorano per ottenere progressi al suo interno. E, naturalmente, non ci sono pochi che credono che Elon Musk stia tenendo un asso nella manica, sviluppando un sistema attraverso accordi commerciali con i quali compete con la concorrenza.

E, naturalmente, non possiamo fare a meno di pensare che pensare che il sistema di trasporto hyperloop funzioni in tutto il mondo trasportando milioni di persone dovrebbe essere una piattaforma davvero economica. E sarà? Non lo sappiamo per certo, sebbene il suo finanziamento non sia troppo economico, pensando che il collegamento tra Los Angeles e San Francisco costerebbe circa 6000 milioni di dollari. Ora, se pensiamo che il nuovo treno ad alta velocità che collega queste due località costerà poco più di 65.000 milioni di dollari, allora non sembra affatto una cifra selvaggia, anche se molti credono che i calcoli dell’hyperloop siano in qualche modo scarsi .

Qualcosa di simile è accaduto all’epoca per quanto riguarda i viaggi aerei, nel caso del Concorde , che, come dobbiamo ricordare, ha impiegato meno della metà del tempo degli aerei convenzionali nei loro viaggi. Tuttavia, è stato così difficile svilupparlo che la maggior parte ha ritenuto che non ne sarebbe valsa davvero la pena, qualcosa che la comunità scientifica spera non finisca per influenzare lo sviluppo dell’hyperloop.

Gli studenti spagnoli partecipano al progetto

Cosa ne pensi del progetto Hyperloop? Quando pensi che lo vedremo in Spagna? In ogni caso, ti lasciamo il video del tuo primo test ufficiale da parte della gente, in modo da poter vedere con i tuoi occhi qual è il suo funzionamento.

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento